close

Вход

Забыли?

вход по аккаунту

?

-07-07-2010-La Gazzetta dello Sport

код для вставкиСкачать
www.gazzetta.it Mercoledì 7 luglio 2010 1 e
Redazione di Milano Via Solferino 28 - Tel.026339 Redazione di Roma Piazza Venezia 5 - Tel.06688281 Poste Italiane Sped.in A.P.- D.L.353/2003 conv.L.46/2004 art.1,c1,DCB Milano Anno 114 - Numero 159
E’ il tempo
dei nuovi trionfi.
Orologioufficiale dell’Inter.
Un orologio straordinario per un trionfo straordinario.Cassa in acciaio con trattamento pvd, impermeabile a 30 metri,movimento al quarzo, vetro minerale inscalfibile e cinturino in vera pelle.
Un oggetto da collezionare per chi ha come noi un cuore nerazzurro.Commemorativo della conquista della Coppa dei Campioni,si affianca alla serie di orologi ufficiali della grande Inter.
PISA WATCHES PRODUCTION
Acquistalo sul sito ufficiale:www.orologiointer.it o chiama il numero verde 800.97.41.41
CHI AMATA GRATUI TA
110 EURO
Special Price
9771120506000
00707>
L’INCONTRO DEI C.T.
3
MOTO
OGGI A MISANO A UN MESE DALL’INCIDENTE
3
MONDIALE GIORNO 26
3
3
3
3
3
3
3
VELLUZZI A PAGINA 45
Adriano inizia male.Per
il ritardo del suo aereo ha
dovuto saltare il primo
happy hour romano.
DALLA VITE A PAGINA 19
SERIE B
MERCATO
PER FAR CASSA
ALLE PAGINE 2-3-5-6-8-9
E il polipo Paul mette paura ai
tedeschi:questa volta ha
pronosticato la vittoria degli spagnoli
Sfida del gol fra Klose e David Villa
ALTRI MONDI
CICLISMO
TOUR,VINCE HUSHOVD
Due ore di incontro a
Viareggio,tanti i temi
affrontati.Poi il nuovo
allenatore dell’Italia è
volato in vacanza
BINDA A PAGINA 29
ARCHETTI,BIANCHI e CECERE ALLE PAGINE 13,14 e 15
LAUDISA e GRAZIANO ALLE PAGINE 22-23
FALSAPERLA A PAGINA 31
BRAMARDO A PAGINA 25
Germania-Spagna
Oggi godiamoci
le due più belle
di Gene Gnocchi
PASTONESI e PERNA PAGINE 32-33
Prandelli a
pranzo da Lippi
«Non butto la
sua eredità»
BATTEL’URUGUAY3-2,SNEIJDERVAANCORAINGOL:E’ FINALE STASERA(20.30) L’ALTRASEMIFINALE
Parla Morgan
«Mi drogo ancora
Ma solo di iPhone»
IL ROMPI
PALLONE
RIl City ha offerto 25 milioni,lo United
è arrivato fino a 30 ed è disposto
a salire ancora se la squadra di Mancini
rilancerà.E Moratti?Per l’Inter
ne vale almeno 40
AIUTO
La sfida di Lerda
«Il Torino non mi
manderà via»
Vale già in pista
recupero record
Sfoltita Juve
Diego e altri 13
sono in vendita
CI FREGANO
BALOTELLI
Ora è un EuroMondiale
CLAMOROSO I DUE MANCHESTER VOGLIONO IL TALENTO ITALIANO
Cancellara super
ritorna in giallo
Basso,che sudata
Vale Rossi,31 anni
REUTERS
VAI OLANDA
L’abbraccio tra Robben e Snijeder:per loro è finale
REUTERS
L’Uruguaypareggia con un altro tiro da fuori:
un altro sinistro,stavolta da 25 metri,centrale ma carico
di effetto.Il portiere Stekelenburg non è incolpevole
AP
L’Olanda va in vantaggio con sinistro da circa 30
metri di van Bronckhorst che sorprende Muslera:
palla nell’angolino alto alla sinistra del portiere
REUTERS
41’
PRIMOTEMPO
18’
PRIMOTEMPO
Apre Van Bronckhorst chiude l’asso del
Bayern:Uruguay k.o.A32 anni dalla seconda
occasione persa,gli oranje ci riprovano
MONDIALE SEMIFINALI
ARANCIA
Il gol dell’interista
(con Van Persie in
fuorigioco) chiude la
gara e timbra la 10
a
vittoria consecutiva.
Inutile il 3-2 di Maxi
Pereira e l’assalto
finale uruguaiano
Ancora Sneijder
e poi Robben
Olanda in finale
per la terza volta
TISSIMA
DAL NOSTRO INVIATO
ALBERTO CERRUTI
5
RIPRODUZIONE RISERVATA
CITTA'DEL CAPO (Sudafrica)
d
Èl’an-
no di Sneijder,numero 10 di
un’Olandada10vittorieconse-
cutive,prima squadra sicura di
partecipare a una finale tutta
europea che regalerà il decimo
Mondiale al Vecchio continen-
te,contro i 9 del Sudamerica.
Staserasapremosel’Olandapo-
tràcercarela rivincitacontrola
Germania,dopo il primo dei
due mondiali persi nel 1974,
oppure se la giocherà contro la
Spagna,che sarebbe alla sua
primafinale.Nell’attesasappia-
mochel’Uruguay fatremare fi-
no all’ultimo secondo l’Olan-
da,sognando un clamoroso
3-3 dopo aver subito i gol del
2-1 e del 3-1 inappena 3’ a me-
tà ripresa.Applausi all’Uru-
guay,quindi,che Tabarez può
ancora portare alla medaglia
di bronzo,migliorando il quar-
topostodi 40anni fa.Eapplau-
si naturalmenteall’Olanda,an-
che se questa non è la squadra
spettacolare arrivata seconda
in due finali consecutive,con e
senzaCruijff.Allorac’eraun’or-
chestra capace di suonare una
musica che fece innamorare
tutti.Stavolta bastano un paio
di campioni come Sneijder e
Robben per vincere,nascon-
dendo i gravi limiti difensivi,
per colpa dei quali l’Olanda
non potrà partire favorita do-
menica,a prescindere dal no-
me della sua sfidante.
La chiave In uno stadio dove
spicca un nostalgico striscione
tricolore con la scritta Imperia,
con 1.620 biglietti invenduti
come non era mai successo in
una semifinale,l’Olanda non
convince mai del tutto.Va in
vantaggio con una prodezza
isolata di Van Bronckhorst,si
fa raggiungere da Forlan,ri-
schia di andare sotto all’inizio
dellaripresa,vincendograzie a
untirodi Sneijder,conVanPer-
sieinfuorigioco.Èquestoil mo-
mento chiave del match,deci-
so dalle prodezze dei singoli
non dal gioco di squadra.Non
a caso subito dopo arriva il col-
po di testa di Robben e a quel
puntolapartitaèchiusa,anche
se l’Uruguay si illude di riaprir-
la in pieno recupero.
Olanda lenta Sembra tutto faci-
le per la grande favorita della
prima semifinale,perché
l'Olanda dopo 18’ va invantag-
gio con il primo tiro in porta
della partita:un sinistro da 25
metri di Van Bronckhorst,il
più vecchio,con i suoi 35 anni,
dei titolari in campo.Senza
Vander Wiel eDeJong,rilevati
daBoulahrouzadestraeDeZe-
euw in mezzo al fianco di Van
Bommel,gli arancioni sbaglia-
no a non approfittare dello
sbandamento degli avversari,
perchéRobbennonaffondaco-
me al solito,Kuyt fallisce il dia-
gonale del 2-0,mentre
Sneijder soffre la marcatura di
Arevalo.Con la sua manovra
lental’Olandaincoraggial’Uru-
guay,che pareggia con una
conclusione da fuori area di
Forlan.Nell’intervallo Van
Marwijk decide di inserire Van
der Vaart al postodi DeZeeuw,
La festa di Van Bronckhorst (da
sinistra),Robben e Sneijder
EPA
MERCOLEDÌ 7 LUGLIO 2010
LA GAZZETTA DELLO SPORT
R
2
#
TIRI FUORI
POSSESSO PALLA
III
CONTRASTI VINTI
5’ Van Bronckhorst salva sulla linea.
22’ Punizione di Forlan,para Stekelenburg.
c
GOL!25’ Sneijder dal limite,palla deviata e
finisce in rete (Van Persie è in fuorigioco).
c
GOL!28’ Cross di Kuyt,Robben di testa.
c
GOL!47’ Punizione di Gargano,la palla
finisce a Maxi Pereira che riapre la gara.
Gli oranje tornano in vantaggio grazie al solito
Sneijder:rasoterra dal limite,deviazione e palla in rete.
Gol fortunato e viziato dal fuorigioco di Van Persie
AP
Robben di testa corregge con forza e precisione un
cross di Kuyt da sinistra.Palla sul palo,l’asso del Bayern
non dà scampo a Muslera e chiude la partita
EPA
III
OLANDA 56%
4’ Su respinta di Muslera,Kuyt alto di poco
14’ Van Persie respinge un tiro di Sneijder!
c
GOL!18’ Grandissimo sinistro di Van
Bronckhorst da 30 metri nell’angolo alla
sinistra di Muslera
c
GOL!41’ Forlan fa partire un sinistro da
25 metri,ma Stekelemburg non è impeccabile
25’
SECONDOTEMPO
28’
SECONDOTEMPO
OLANDA 3
Van Persie è in fuorigioco
Da annullare il 2-1 olandese
URUGUAY 44%
SECONDO TEMPO
Stekelenburg;Boulahrouz,Heitinga,
Mathijsen,Van Bronckhorst;Van
Bommel,De Zeeuw(dal 1’ s.t.Van der
Vaart);Robben (dal 44’ s.t.Elia),
Sneijder,Kuyt;Van Persie.
PANCHINA Vorm,Boschker,Ooijer,
Braafheid,Schaars,Babel,Afellay,
Huntelaar.
ALLENATORE Van Marwijk.
ESPULSI nessuno.
AMMONITI Sneijder e Boulahrouz per
gioco scorretto.
S
MARCATORI Van Bronckhorst (O) al 18’,Forlan (U) al 41’ p.t.;Sneijder (O) al 25’,
Robben (O) al 28’,M.Pereira (U) al 47’ s.t.
TIRI IN PORTA
OLANDA 51
di FRANCESCOCENITI
MOMENTI CHIAVE
777
IIIIIII
URUGUAY 60
Muslera;M.Pereira,Victorino,Godin,
Caceres;D.Perez,Arevalo,Gargano,
A.Pereira (dal 33’ s.t.Abreu);Forlan
(dal 39’ s.t.S.Fernandez),Cavani.
PANCHINA Castillo,Silva,Lugano,
Eguren,Castillo,Gonzalez,Scotti,
A.Fernandez.
ALLENATORE Tabarez.
ESPULSI nessuno.
AMMONITI M.Pereira e Caceres
per gioco scorretto.
(4-2-3-1)
LAPRIMA VOLTA
ARBITRO Irmatov (Uzbekistan)
NOTE spettatori 62.479.Angoli 4-5.In fuorigioco 2-2.Recuperi:
primo tempo 2’;secondo tempo 3’.
IIIIIII
mondiale
PRIMO TEMPO 1-1
2
Un’europea
vincerà lontano
dall’Europa
Moviola
Avanti l’Olanda (nella foto
LAPRESSE
l’abbraccio tra
l’allenatore Van Marwijk e
Robben),fuori l’Uruguay.Fuori
l’ultima squadra non europea in
corsa per il titolo.Per la prima
volta,quindi,sarà sicuramente
una squadra del nostro
continente a vincere un
Mondiale giocato fuori
dall’Europa.In Europa solo una
volta il titolo era sfuggito alle
nazioni del Vecchio Continente:
nel 1958 in Svezia,quando
esplose la stella del grande Pelé
che trascinò il Brasile al primo
Mondiale della sua storia.
GIUDIZIO
OLANDA 7
Irmatov si conferma arbitro di
ottimo livello,non altrettanto i suoi
assistenti:diverse imprecisioni nei
fuorigioco,una decisiva perché
era da annullare il gol di Sneijder.
Nel primo tempo corretto il giallo
M.Pereira:entrata a forbice su
Robben.Al 28’ Caceres tenta la
rovesciata,ma colpisce in faccia
De Zeeuw.Subito dopo accenno di
rissa:Sneijder cerca Caceres che
crolla a terra appena sente il
tocco dell’avversario.Irmatov
non ci casca:ammoniti entrambi
(l’uruguaiano per il fallo,l’interista
per l’accenno di reazione).Nella
ripresa tutto fila liscio fino al 2-1
olandese:al momento del tiro di
Sneijder,infatti,c’è il fuorigioco
attivo di Van Persie che cerca di
colpire il pallone creando disturbo
a Muslera.Certo,la posizione
irregolare non è clamorosa (una
gamba),ma altri assistenti in
questo Mondiale hanno dimostrato
un occhio migliore di Kochkarov
(come Mullarkey su Quagliarella
in Italia-Slovacchia).Gialli ok per
Boulahrouz e Van Bommel.
URUGUAY OLANDA
per aggiungere altra fantasia a
una squadra che fatica a trova-
re spazi.Ma l’uomo del destino
si chiama ancora Sneijder,bra-
vo a trovare il varco giusto a
metà ripresa.Subito dopo arri-
va il colpo di testa di Robben e
la semifinale finisce qui,per-
chéil 3-2dell’Uruguaynonser-
ve a nulla.
Uruguay stanco Nemmeno le
squalifiche di Fucile e Suarez e
gli infortuni di Fucile e capitan
Lugano frenano la voglia mat-
ta dell’Uruguay,mai come sta-
volta imbottito di «italiani»,
uno per reparto:il laziale Mu-
slera in porta,lo juventino Ca-
ceres a sinistra nella difesa a
quattro,il napoletanoGargano
in mezzo al fianco di Arevalo e
il palermitano Cavani in attac-
co,come spalla di Forlan.
Quest'ultimo è il vero leader
della squadra,che conferma la
sua eccellente organizzazione
difensiva.Nessunoavvertel’as-
senza di Lugano,perché tutti i
centrocampisti rientranoeanti-
cipano gli avversari con un
pressingferoce,senzarinuncia-
re a ripartire.Non bisogna stu-
pirsi,quindi,se la prima gran-
deoccasionedellaripresacapi-
tasul piededi A.Pereiracheap-
profitta di un’uscita sbagliata
di Stekelenburg per scaricare
unpallonetto,rinviatopocopri-
ma della linea di porta da Van
Bronckhorst.Alla distanza,pe-
rò,l’Uruguay paga le assenze e
lo sforzo fisico e psicologico
dei supplementari e rigori con-
tro il Ghana.Quando l’Olanda
piazzalasuadoppiettain3’ an-
che Tabarez capisce che è fini-
ta e toglie Forlan,sperandopiù
nel terzo posto ancora da rag-
giungere,chenel terzogol qua-
si ottenuto.Maguai a chi locri-
tica,perché il piccolo Uruguay
è ancora qui a rappresentare il
grande Sudamerica.Mentre
l’Europa aspetta di sapere con
quale squadra vincerà per la
prima volta fuori casa.
URUGUAY 7
(4-4-2)
3
Il fuorigioco di Van Persie sul 2-1
URUGUAY 3
MERCOLEDÌ 7 LUGLIO 2010
LA GAZZETTA DELLO SPORT
R
3
#
© 2010 adidas AG. adidas, the 3-Bars logo and the 3-Stripes mark are registered trademarks of the adidas Group.
CON
CON
LA VAMPATA - IL MAESTRO - IL CAPITANO - LA SCINTILLA - IL DETONATORE - IL TUONO - LO SPECIALISTA
LA VAMPATA - IL MAESTRO - IL CAPITANO - LA SCINTILLA - IL DETONATORE - IL TUONO - LO SPECIALISTA
L’ALA - IL TORNANTE - IL GLADIATORE - THE CREATOR - IL CECCHINO E ZINEDINE ZIDANE
L ’ A L A - I L T O R N A N T E - I L G L A D I A T O R E - T H E C R E A T O R - I L C E C C H I N O E Z I N E D I N E Z I D A N E
MERCOLEDÌ 7 LUGLIO 2010
LA GAZZETTA DELLO SPORT
R
4
OLANDA
KUYT IMPRECISO,VAN BRONCKHORST SUPER
URUGUAY
GODINSENZASCUSE,M.PEREIRAGENEROSO
5,5 7 6,5
Kuyt Van Persie
Forlan gli fa
girare la testa
sul gol,lui non
sembra mai
sicuro:se
l'Olanda può
cadere,è qui al
centro.
Un gran gol da
fuori (complice
Muslera),pochi
problemi sulla
sua fascia,un
bel salvataggio
sulla linea.
Cavani Van der Vaart
Entra per De
Zeeuw,dà
profondità,
prende in mano
l’Olanda e ispira
la manovra
quanto serve
per vincere.
6,5
Nel finale,
quando tutto
sembra
perduto (3-1),
per l'ultimo
applauso a
Forlan.
Abreu
5
De Zeeuw
6
Robben
Serataccia
senza idee,
anzi con un gol
fatto e
mangiato.
Poi però chiude
la partita con
il 3-1 di testa.
7
LE PAGELLE
6,5
Fernandez
5
Tutto sommato
regge bene la
pressione di
Forlan e le
entrate di
Cavani,
compattando
così la difesa.
Forlan
7
s.v.
6
6,5
6,5 5 6 5
Boulahrouz
Sneijder
s.v.5,5 6 s.v.
6,5
Partecipa un
po’ di più,ma
sul gol di
Sneijder è in
fuorigioco
attivo:più
dannoso
che altro.
Victorino Godin
5,5
D.Perez Stekelenburg
Fa anche
rimpiangere il
non esaltante
Van der Wiel,
ma che Robben
gli dia una
mano è un film
mai visto.
Heitinga
Manovra non
esaltante,a
volte subisce,
ma ha due/tre
uomini
decisivi
Van Bronckhorst
Soffre
Gargano,
ricorre alle
cattive,poi si
esalta quando
entra Van der
Vaart e resta
solo.
Gargano
5,5
M.Pereira
Tanta corsa,
parecchia
imprecisione,
dà a Robben il
pallone del 3-1.
Mai un break,
ben stoppato
da M.Pereira.
5
Lo zio era un
centravanti,lui
un bel centrale,
anche elegante,
con senso
dell’anticipo.
Chiude bene
dovunque può.
Mezzo gol di
Robben è suo:
si fa anticipare
di testa,senza
scuse.Ma
non aveva
convinto
neanche prima.
Robben non è
che gli combini
granché,ma lui
tende spesso a
complicarsi
la vita.Tra il
frenetico e
l'impreciso.
Van
Bronckhorst
sbarra la strada
su quella fascia.
Tende ad
accentrarsi,ma
si sente meno
di altre volte.
6
6,5
Van Marwijk
Entra al 45’,ma
fa in tempo a
vedere l’assalto
finale
uruguaiano e il
gol di Pereira.
5
6,5
A.Pereira
Regge a destra
il ritmo Kuyt,
nel recupero
va anche a
segnare il 3-2:
uno dei più
continui e
generosi.
Inguardabile sul
gol,nervoso,
poi risponde
bene a Forlan
da fuori.
Rischiava di
compromettere
un bel Mondiale.
6
Tabarez
Elia
Per niente bene
sul tiro di Van
Bronckhorst,
innocente
sugli altri
due gol,ma
ormai il più
era fatto.
Van Bommel
Non approfitta
delle esitazioni
di Boulahrouz,
appoggia le
punte a sinistra
ma alla fine
spreca il gran
movimento.
Non ha i tempi
di De Jong né
fa lo stesso
muro,è lento,
in più prende
un calcione
in faccia.
Sostituito.
Caceres
IL MIGLIORE
Troppe
assenze,poca
continuità.
Cade sul più
bello ma è
da applausi.
L’ALLENATORE L’ALLENATORE
CORSI E RICORSI
Muslera Mathijsen
Arevalo
Gran pressing
su Van
Bommel,anche
se a volte
spreca fiato a
vuoto.Soffre
con Van der
Vaart dentro.
Al posto di
A.Pereira,fa
numero
nell'area
olandese.
Forse Tabarez
poteva metterlo
dentro prima.
Gran Mondiale,gran gol da fuori,fa
reparto quasi da solo:con Suarez
da innescare sarebbe stata un’altra
storia.Sempre al centro del gioco,
sempre pericoloso.
h h
MONDIALE SEMIFINALI
a
Ha poche armi:senza Suarez,
tiene più avanti Forlan ma così
saltano i collegamenti con la
mediana.Sarebbe servito
Lodeiro in mezzo.
R
Insiste sull'inutile Van Persie e
gli va bene.Rischia
alleggerendo la mediana con
Van der Vaart,ma il 4-3-3 è la
mossa che dà idee.
Muslera come
Zoff nel ’78
sul gol di Haan
Fa il suo dovere
su Sneijder,
raddoppia in
ogni zona della
mediana.
Sempre il primo
a far ripartire
l'azione.
Alcune belle
incursioni,
qualche
amnesia,entra
in partita dopo
mezzora.Gli
manca Suarez,
sa fare di più.
Imbrigliato da Arevalo,infastidito da
Van der Vaart che gli toglie spazio,
segna il gol decisivo:sempre al
postogiusto nel momento giusto.
Sì,rende oro quello che tocca.
IL MIGLIORE
di FABIOLICARI
LA TRAGEDIA DI HANNOVER
Morto il secondo
italiano ferito
AncheGiuseppeLonghitanohapa-
gato con la vita la discussione sul
mondiale che lunedì mattina ha ar-
matolamanodi untedesco,Holger
B.,42anni di Hannover,provocan-
dolamortedi FrancoSiccueil feri-
mentodi Longhitano.Lapoliziacon-
tinua le ricerche,mentre i testimo-
ni raccontano la tragedia.Erano le
7.20,l’assassino,ha spiegato una
cameriera,hasparatoprimaaGiu-
seppe,49anni,originariodi Bronte
(in provincia di Catania) e poi ha
puntato la pistola contro Franco
che si è inginocchiato,lo ha implo-
rato.E’ stata un’esecuzione.
EUROPEI
L’Italia riparte
con l’Under 19
Domani si radunano i 20 azzurrini
convocati da Massimo Piscedda
per la Nazionale Under 19,che dal
18lugliogiocheràil CampionatoEu-
ropeo in Francia.Una sola la novi-
tà:il portieredell’Empoli Addarioal-
la prima convocazione.Per il re-
sto,oltre al ritorno del difensore
del Grosseto Crescenzi,assente
nella Fase Elite in Russia,confer-
mati i giocatori che lo scorso mag-
giohannoguadagnatol'accessoal-
lafinale.Gli azzurri sonostati inseri-
ti nel gruppo B con Spagna,Croa-
zia e Portogallo (nell’altro girone la
Francia trova Olanda,Inghilterra e
Austria).Gli azzurrini farannoil loro
esordio contro il Portogallo il 18 lu-
glioaMonderville(ore16),duegior-
ni dopoaffronterannoi croati (Mon-
derville,ore 16) e chiuderanno il lo-
ro girone contro la Spagna il 24 a
Flers (ore 16):un raggruppamento
difficile per la Nazionale che,oltre
al passaggio alle semifinali,andrà
a caccia anche di uno dei sei posti
disponibili per la qualificazione al
MondialeUnder 20inprogramma il
prossimo anno in Colombia.
IRMATOV 6,5 Chiude con un'altra prova di personalità,sempre al centro dell'azione,ma il secondo assistente lo tradisce sul 2-1 di Sneijder.Ilyasov 5,5;Kochkarov 5
taccuino
A molti tifosi azzurri ieri al 18’
del primo tempo della
semifinale mondiale tra Olanda
e Uruguay ne sarà tornata in
mente un’altra di semifinale.Era
il Mondiale del 1978,e l’Olanda
c’era pure allora,in Argentina.
Ma di fronte agli arancioni c’era
proprio l’Italia di Enzo Bearzot.
Quella era l’Olanda del calcio
totale,ma gli azzurri vanno in
vantaggio,grazie all’autorete di
Brandts che poi pareggia.Ma al
25’ della ripresa ecco che Arie
Haan con un tiro da 40 metri
sorprende incredibilmente Dino
Zoff.Ecco,il tiro di Giovanni
van Bronckhorst ricorda
moltissimo quello di Haan,
anche se Muslera pare un po’
meno colpevole,ma comunque
distratto.Il volo dei due portieri
resta un marchio della
semifinale olandese
GETTY IMAGE
E UPI
TERNA ARBITRALE:
mod. PANAMERIKA 1 -
carreraworld.com
MERCOLEDÌ 7 LUGLIO 2010
LA GAZZETTA DELLO SPORT
R
5
Emozioni
E’ vero,in
questa stagione
mi sono
abituato alle
finali,ma con la
nazionale è
un’altra cosa
HADETTO
Sneijder raggiunge
Villa in testa alla
classifica dei
cannonieri (5 gol) e si
avvicina al trionfo del
premio della Fifa
Vola vola olandesino
I palloni di Wesley
sono sempre d’oro
L’ultimo colpaccio dell’interista acchiappatutto
«Ma potrò festeggiare solo dopo la finalissima»
Sulla gara
Abbiamo dovuto
lottare per tutta
la partita.
Adesso non mi
rendo ancora
conto che
siamo in finale
MONDIALE SEMIFINALI
DAL NOSTRO INVIATO
ALESSANDRA BOCCI
5
RIPRODUZIONE RISERVATA
CITTA’ DEL CAPO (Sudafrica)
d
In
tempi non sospetti,cioè quan-
doJabulani doveva ancora co-
minciare a rotolare alle spalle
di portieri piùomenosbigotti-
ti,Wesley Sneijder aveva det-
to:«Hoimparatotantodaque-
stoannoinItalia.Quandoarri-
vi in finale e poi vinci una cop-
pa,nessunosi ricordapiùdi co-
me ci sei arrivato».Il cammino
di questa Olanda cinicae brut-
tina,che piace a 16 milioni di
olandesi impazziti di gioia,
ma fa storcere il naso a tutti
quelli che ricordano il tempo
che fu,dà pienamente ragione
al suofilosofoeleader.Si vede
che se lo sentiva,Wesley.An-
cora una volta il suo cervello è
andatopiùveloce dei suoi mu-
scoli.
Suspense Perché il suo pregio
riconosciuto è questo,oltre al
calciarealtrettantobenedi de-
stro e di sinistro.Il pregio di
Sneijder è vedere il gioco pri-
ma degli altri,anche il brutto
gioco,o le difficoltà,o le pau-
re.In una cosa l’Olanda prati-
ca di questoMondiale è riusci-
taatenereil passocongenera-
zioni di oranje belli e dannati:
fino alla fine ha tenuto in bili-
co il risultato,ma questa volta
labeffasarebbestataveramen-
te troppo crudele.In pochi mi-
nuti pazzeschi,l’Olanda ha ri-
schiato di farsi riagguantare
dall’Uruguay e di scivolare ai
supplementari.E alla fine,
quando la finale dopo 32 anni
di attesa si è materializzata,
Sneijder ha alzatole braccia al
cielo,ma nonaveva nemmeno
più la forza di urlare e baciare
la telecamera come fa sempre.
E l’abbraccio più forte è stato
quello con Arien Robben,ieri
quasi sempre fuori dal gioco,
ma poi capace di chiudere,o
quasi,lapartita.SenzaWesley
e Robben,amici rivali per il
Palloned’oro,l’Olandasempli-
cemente non esiste.Ma loro
sanno come farla esistere an-
che quando non sono in sera-
ta,quando le gambe non gira-
no e l’ansia di nonfarcela ti at-
tanaglia i pensieri.
Testa d’oro Ma Snejider più di
tutti è sorretto da una fameli-
ca voglia di vincere,da un’am-
bizione che cancella ogni dub-
bio.Dopo la vittoria in Cham-
pions Leagueconl’Inter il setti-
manale Voetball gli ha dedica-
to la copertina.Hanno scelto
una sua foto con la coppa in
testa e Wesley ha subito chia-
matoil giornalistaper direche
voleva quella foto per appen-
derlainsalotto.Daventisei an-
ni ha le coppe in testa,da 32
un Paese aspetta quello che
non ha mai vinto quando la
sua squadra era perfetta come
un quadro di Vermeer.I due
interessi coincidono perfetta-
mente.L’11luglioèla serache
decide i sogni.
Concentrazione Ieri intanto
Sneijder ha deciso ancora una
voltalapartitaehacolleziona-
to il quarto bongo,premio per
il migliore in campo.Dicono a
France Football,«non è il più
forte,ma trasforma in oro tut-
to quello che tocca».Non è
una dote da poco.Sneijder è
ancora capocannoniere del
Mondiale con cinque gol,e in
Olanda dicono,anche se Mo-
ratti smentisce,che l’Inter lo
vorrebbe già legare a sè fino al
2015.Si vedrannodopolacop-
pa del Mondo,insistono in
Olanda.Quellacoppadel Mon-
do che è ancora un miraggio
per una nazione intera.«Non
mi rendoancoracontochesia-
mo in finale»,ha detto We-
sley.«Abbiamo dovuto lotta-
re,e ora siamo pronti a tutto.
E’ vero,in questa stagione mi
sono abituato alle finali,ma
con la nazionale è un’altra co-
sa.Ed è fantastico.Non posso
fare festa,devo concentrar-
mi».Se quella testa,la testa
che contro il Brasile ha segna-
to la svolta vera del Mondiale,
l’Olandapuòriscuotereuncre-
dito con la sorte che dura da
più di trent’anni.
x
L’interista Wesley Sneijder,26 anni
GETTY IMAGE
MERCOLEDÌ 7 LUGLIO 2010
LA GAZZETTA DELLO SPORT
R
6
30.LASCIATI GUIDARE DALLE SUE CERTEZZE.
GARANZIA
KM ILLIMITATI
ASSISTENZA
STRADALE
CONTROLLI
GRATUITI
5 anni di garanzia, assistenza stradale e controlli gratuiti. i30 1.4 con clima, ESP e navigatore integrato* da 12.990
euro.
Gamma i30:consumo urbano/extraurbano/combinato (l/100km) max:12/6,9/8,7.Emissioni CO
2
max:159.
Hyundai i30:prezzo promozionale €
12.990.Grazie al contributo delle Concessionarie aderenti.Offerta valida fino al 31/07/2010. Prezzo riferito a i30 1.4 Special benzina 5 porte.Versione fotografata con allestimenti speciali.*Per vetture disponibili in rete.
Visita le Concessionarie Hyundai o vai sul sito www.hyundai-motor.it
MERCOLEDÌ 7 LUGLIO 2010
LA GAZZETTA DELLO SPORT
R
7
Sneijder e Robben
più in alto di Gullit
La svolta negli
spogliatoi.Ci
siamo detto che
avremmo
dovuto giocare
un altro tipo di
partita,più
offensiva
Germania o
Spagna?In
finale non fa
differenza.Ora
pensiamo a
ricaricarci in
vista di
domenica
L’ATTACCANTE URUGUAIANO
Ti poteva essere simpatica oppure odiosa
ma il bello dell’Olanda era che ti teneva
incollato alla tivù a guardarla con un po’ di
invidia.La meraviglia del calcio totale.Belli
e bravi,tutti alti,con lunghi capelli e
collanine,un po’ figli dei fiori nella band
degli anni Settanta.Con Cruijff o senza,
quell’Arancia meccanica era arrivata due
volte in una finale mondiale (1974 e 1978).
L’Olanda non ha mai smesso di produrre
grande calcio e campioni,ma né Gullit,Van
Basten,Rijkaard e Koeman,né la
generazione dei Van der Sar,De Boer,
Davids,Seedorf,Bergkamp e Kluivert è mai
riuscita a toccare un traguardo così alto.
Curiosamente,ce la fa questa Olanda di Bert
van Marwijk,che è avara e un po’ triste,ha
meno qualità individuali e nessun progetto
offensivo sul piano del gioco.
In pratica — stando ai risultati — questo
modello funziona.In Sudafrica,l’Olanda ha
sempre vinto.Con la sponda di qualche
gollonzo,ha centrato l’en plein:sei partite
su sei.Gli olandesi non ne potevano più di
essere ricordati soltanto per le loro
simpatiche e sfortunate partecipazioni.Così
Van Marwijk ha preso a modello l’Italia
2006,l’ha adattata al genero Van Bommel e
al gioco dei suoi assi,Sneijder e Robben.
Peggio per il Real che li ha ripudiati.Ora la
corsa al Pallone d’oro è un piccolo derby.
di ALESSANDRODE CALÒ
Tabarez:«Il gol in
fuorigioco?Niente
scuse,l’arbitro può
sbagliare»
ROBBEN 2
HADETTO
ROBBEN 1
Forlan:«Punto alla
classifica cannonieri»
Decalogo
Questa squadra è meno forte,ma più concreta
di quella di allora.E nessuno la vedeva in finale
Né Van Basten e Rijkaard,né la
generazione Seedorf mai in finale
VAN
MARWIJK
Siamo un Paese
così piccolo e
siamo in finale!
Ma non
vogliamo
accontentarci
MONDIALE SEMIFINALI
Il fenomeno
DAL NOSTRO INVIATO
STEFANO BOLDRINI
5
RIPRODUZIONE RISERVATA
CITTA'DEL CAPO (Sudafrica)
d
Erano
capelloni,ora sono pelati.Gio-
carono un calcio mai visto fino
ad allora,oggi sono molto più
prevedibili.Avevano la nume-
razione per ordine alfabetico,
con l'unica eccezione riservata
a Cruijff,e questo fece del por-
tiere Jongbloed una specie di
fenomeno perché aveva la ma-
glia 8 e parava con i piedi,
quandoparava.Eranotrasgres-
sivi e fantasiosi,oggi sono alli-
neati e coperti.Ma la voglia di
stupire di allora è quella di og-
gi:chi avrebbe mai immagina-
tol'Olandanellafinalemondia-
le?
Quel 1974 Quella squadra fu
sparatanei nostri occhi inbian-
coe nero:inItalia nonesisteva
ancora la televisione a colori.
Si disse che era nata l'Arancia
meccanica e uno credeva sulla
fiducia:le maglie,nel piccolo
schermo,sembravano grigie.
Ma il loro calcio era a colori:
Cruijff con i suoi dribbling,
Krol con la sua eleganza,Nee-
skens conla sua corsa,VanHa-
neghemcon le sue geometrie.
C'erano due fratelli gemelli:
René e Willy Van der Kerkhof.
C'era Rep,all'ala destra,che
avevadistruttolesperanzedel-
la Juventus di conquistare la
Coppa dei Campioni un anno
primaaBelgrado.Questasqua-
dra accecò il mondo e i rivali.
Batté2-0l'Uruguay,4-1laBul-
garia,4-0 l'Argentina,2-0 la
Germania Est,2-0 il Brasile e
pareggiò 0-0conla Svezia.So-
lo la Germania di Vogts e Bec-
kenbauer non si fece abbaglia-
re e vinse 2-1 la finale a Mona-
co.
Il palo di Rensenbrink E poi
c'era Rob Rensenbrink.Non fu
il migliore olandese,in quel
mondiale.Ma fu grandissimo
quattro anni dopo,in Argenti-
na,quando trascinò gli orange
nella seconda finale iridata
consecutiva e sempre contro i
campioni di casa.Gli olandesi
furono osteggiati,minacciati,
persino maltrattati:avevano
contestato il regime argentino
prima di partire e rischiarono
grosso.Come ha raccontato
Krol,«seavessimovintolafina-
lenessunodi noi avrebbestret-
to la mano insanguinata di Vi-
dela e della sua cricca.Il no-
stro presidente avrebbe ritira-
to la coppa e l'avrebbe conse-
gnata a noi».Rensenbrink col-
pì il palo all'89',sull'1-1:se un
Erano capelloni
ora sono pelati
Il mito di Cruijff
visto alla rovescia
x
Diego Forlan,31 anni,aveva firmato il gol del momentaneo 1-1
IPP
DAL NOSTRO INVIATO
CITTA'DELCAPO (Sudafrica)
d
Il mae-
stro dà lezioni di classe.Oscar
Washington Tabarez parla con
l'orgogliodi chi ha la coscienza
a posto:«Abbiamo perso la se-
mifinale battuti da un avversa-
riosuperiore.Abbiamomanca-
to la finale,ma possiamo cam-
minare a testa alta.Abbiamo
dato tutto,volevamo dare un'
altra gioia al nostro Paese,ma
non ce l'abbiamo fatta.Siamo
arrivati lontano,siamo tra le
prime quattro del mondo.Il
gol in fuorigioco?L'arbitro de-
ve prendere le sue decisioni in
una frazione di secondo,non è
il momento di piangere o di ac-
campare scuse.Forlan?Gli ho
risparmiato gli ultimi minuti
perchéerastancoeoraci atten-
de la finale per il terzo posto».
Forlan,quarto gol,è in corsa
per il titolo di capocannoniere:
«Ci proverò,ma preferivo arri-
vare in finale».
In Uruguay Gli ultimi ad arriva-
re—dopolospareggioconCo-
sta Rica —,gli ultimi ad andar
via dal Sudafrica:è stato que-
sto lo slogan,ieri,in Uruguay.
C'era una pioggia fine,ieri,a
Montevideo,mala gente si è ri-
versata nella strade per poi
scomparire all'orario del «gran
partido».Stavoltaniente maxi-
schermo,il tempo non lo ha
permesso,e allora migliaia di
persone si sono ammassate in
un auditorium.A plaza Liber-
tad,è stato preparato uno stri-
scione di 50 metri,in cui ogni
tifoso poteva scrivere un mes-
saggioalla Celeste.Il presiden-
te della Repubblica,José Muji-
ca,ha parlato a radio M24:
«Questi ragazzi sono stati for-
midabili.A prescindere dal ri-
sultatodella partita conl'Olan-
dadobbiamoesseregrati aque-
sta squadra.Ha risvegliato l'or-
goglio del nostro Paese».
bold
Multifunzione meccanico a carica automatica.
Indicazione giorno/notte.
Quadrante scheletrato con movimento a vista. Collezione Bordeaux: automatici a partire da 198€.
www.vettawatches.com
MERCOLEDÌ 7 LUGLIO 2010
LA GAZZETTA DELLO SPORT
R
8
Il faro
Il genio
Calo dei consumi?
Adriano è a dieta
INBIANCOE NERO
di GENE GNOCCHI
Ieri è stata una giornata difficile.Ero
preoccupato per il calo dei consumi,ma
fortunatamente è intervenuto Berlusconi e ci
ha tranquillizzato:il calo dei consumi è
dovuto al fatto che Adriano è a dieta.
Io,comunque,sono incavolato nero perché la
Gazzetta dello Sport mi ha chiesto di scovare
la mamma del figlio di Cristiano Ronaldo.Il
problema è che,al mondo,a parte Vladimir
Luxuria e Platinette,Ronaldo ci ha provato
con tutte.Nel momento in cui scrivo sto
facendo indagini in Australia.Cristiano
Ronaldo è stato qui poco tempo fa e pare che
si sia trombato tutte le nazionali di nuoto
sincronizzato senza dare il tempo a nessuna
delle ragazze di togliersi il tappino per il
naso.
Ma ormai siamo tutti d'accordo:la vera star di
questo mondiale è il polpo Paul.Sky per il
prossimo campionato,visto che non poteva
ingaggiarlo perché costa troppo,prima di
ogni partita di campionato farà la stessa cosa
con José Altafini.Sarà costruito un enorme
acquario e ogni sabato mattina José si tufferà
bendato per abbracciare la squadra vincente.
L'ultima notizia che devo dare riguarda le
difficoltà di Cassano in viaggio di nozze:sua
moglie Carolina,sapendo che Antonio sa fare
le imitazioni,tutte le notti gli chiede
l'imitazione di Rocco Siffredi.
Quei campioni
trasgressivi
degli anni ’70
Ruud Krol di quell’Olanda era il
baluardo difensivo.A fine carriera
venne in Italia e giocò col Napoli
Johann Cruijff,grande trascinatore
dell’Olanda anni ’70.In lui si identificò
il calcio dell’intero Paese
S
Gnocnotes
Cassano in crisi con le imitazioni:la
moglie gli chiede solo Rocco Siffredi
ciuffo d'erba avesse deviato il
pallone,l'Olanda avrebbe vin-
to,forse il regime sarebbe ca-
duto e migliaia di persone sa-
rebbero sopravvissute.Cruijff
non c'era:era rimasto a casa,
nel timore che qualcuno assol-
dato dai militari argentini po-
tesse rapirgli i figli.
Il 2010 Oggi c'è un'altra Olan-
da,con la libertà vigilata del
calcio moderno e che nella ter-
radovequattrosecoli fasbarca-
rono i loro antenati,si sta ri-
prendendo la storia del calcio.
Il numero 14 di Cruijff,è ap-
poggiatosullaschienadi DeZe-
euw.Il numero 8 di Jongbloed
è finito sulle spalle di De Jong.
Ma il 10 di oggi,Wesley
Sneijder,è più forte di quello
di allora,René Van der Ke-
rkhof.Robben,numero 11,è
piùdecisivodi Willi Vander Ke-
rkhof.Van Bommel,maglia 6,
è ai livelli di WimJansen.Me-
no classe,meno corsa,ma più
sostanza e più cinismo.
L'Olandadi oggi sembralaGer-
maniadi allora:menofortedel-
la squadra di Rinus Michels,
mapiùconcreta,piùpragmati-
cae,allafine,vincente.Il Suda-
frica potrebbe regalare un al-
tro Olanda-Germania,36 anni
dopo.SololaSpagnapuòevita-
re l'amarcord.Altrimenti,sarà
rivincitaetraGermaniaeOlan-
da,anche in tempi di Unione
europea e moneta unica,nonè
mai una partita normale.
Ledonne Ledonne di oggi sono
belle come quelle di allora.
L'Olandaèstatalaprimanazio-
nale della donna liberata,che
negli anni Settanta cavalcò il
femminismo anche con le in-
cursioni nel pallone.Stupiro-
noil mondo,allora,perché an-
darono in ritiro con i mariti.
Oggi sono modelle o fanno
pubblicità,ma hanno sempre
quei sorrisi che ingentiliscono
il calcio.Dove ci sono donne,
nonc'è violenza.Solo uncaso?
A Città del
Capo l’Olanda
ha vinto,dal
Sudafrica
all’Olanda
fanno festa i
tifosi
REUTERS
www.fi atprofessional.it
Esempio riferito a Ducato 2.2 Multijet 28 q.li CH1: prezzo promo € 14.950 (IVA, MIS e IPT escluse),Anticipo Zero,60 canoni da € 278 c
omprensivi di Prestito Protetto e Sava DNA per un importo di € 1.550.Valore residuo € 2.242,50.Spese pratica € 300 + bolli.
TAN 4,95%,Tasso Leasing 4,55%. Salvo approvazione . Fino al 31.07.2010 presso le Concessionarie Fiat Professional aderenti all’iniziativa e rivolta a soggetti che esercitano attività imprenditoriale e professionale.Tutti gli importi sono al netto di IVA.
FI
FI
FI
FI
AT
AT
AT
AT
D
D
D
D
D
UC
UC
UC
UC
U
AT
A
AT
AT
O
O
O
O
È
È
IL
IL
F
F
UR
UR
GO
GO
NE PIÙ VENDUTO IN ITALIA
•
GRANDE E
FORTE:
portata fino a 20 quintali e 17 m
3
di volumetria
•
•
•
AT
AT
AT
AT
T
TE
TE
TE
T
E
NT
NT
NT
NT
NT
O
O
O
O
AI
AI
C
C
OS
OS
TI
TI
:
:
i
i
nt
n
ervalli di manutenzione più lunghi del segmento, ogni 45.000 km grazie all’esclusivo motore
2.
2.
2.
2.
2
3
3
3
3
3
Mu
Mu
Mu
Mu
lt
lt
lt
l
t
ij
ij
ij
i
j
et
et
et
et
e
d
d
d
a
a
a
12
12
0
0
CV
CV
•
•
ATTENTO ALL’AMBIENTE
:
disponibile anche con motorizzazioni a metano o Multijet con DPF.
(L’appuntamento con “Mediterroni” e Diego Abatantuono è su Radio2 dalle 15 alle 15.50)
MERCOLEDÌ 7 LUGLIO 2010
LA GAZZETTA DELLO SPORT
R
9
DAL NOSTRO INVIATO
FABIO BIANCHI
5
RIPRODUZIONE RISERVATA
DURBAN
d
Oggi gran parte degli
spagnoli si sveglierà,si vestirà
e si metterà un foulard rosso.E
per la prima volta il simbolo sa-
rà duplice.Oggi è la festa,anzi
la Fiesta,quella per cui Hemin-
gway impazziva tanto da scri-
verci un capolavoro:san Firmi-
no,giorno in cui si dà inizio ai
nove giorni di follia a Pamplo-
na:da 400 anni,tutti a farsi in-
seguiredai tori,amostrareil co-
raggio,per usare un eufemi-
smo,per cui gli spagnoli vanno
così fieri.Il fattochelaRojagio-
chi nella stesso giorno della fie-
sta la sfida conla Germania per
inseguire la storia,è visto dagli
spagnoli come una coincidenza
importante:fuori la grinta,ge-
nerazioni di fenomeni.Perché
la festa sia doppia.
Aspirazione massima Vicente
Del Bosque ha il coraggio fred-
do degli uomini saggi.Mai una
parola fuori posto,mai una po-
lemica,nemmeno di fronte alle
iniziali frecciate del suo prede-
cessore,Luis Aragones.Autore-
vole senza mostrare autorità.E
sa nascondere le emozioni.E’
un giocatore di poker,come il
suo amico intimo Josè macho
Camacho.Anche adesso,ha la
sguardo sereno quando dice:
«Sì,è la partita più importante
della mia vita,ma spero che
nonsia la piùimportante,quel-
le cercheremo di conquistarle.
Siamo felici di esser tra le pri-
mequattroal mondo.Madasa-
ni sportivi,aspiriamo al massi-
mo».Il primo ostacolo si chia-
ma Germania:«E’ migliorata
dalla finale europea del 2008.
Hannoconservatogli storici va-
lori esi sonorinnovati coni gio-
vani,formando un bel mix di
forza e qualità tecnica.E poi fin
da bambini sappiamo che la
Germania arriva sempre
infondo.SeanchelaSpa-
gna è migliorata da allo-
ra?Beh,dopo aver vin-
to,lanazionalehaacqui-
stato convinzione e ab-
biamo seguito la linea
tracciata.E ora che i club
spagnoli hanno l’egemonia
nelle grandi competizioni,
anche la seleccion potrebbe
averla al Mondiale».Conta
su Villa («Uno dei migliori,
edèinstatodi grazia») esor-
ride quando gli si chiede su
chi altri conta:«Giocheranno
quelli che ci sembrano più in
forma e più adatti alla sfida.
Torres?Primadellasfidasapre-
te se giocherà.Pressione su di
lui?Torres è abituato a giocare
ad alti livelli,è già svezzato al
grande calcio».Come Del Bo-
sque.E se gli chiedi se si sente
fortunato,risponde:«Sì,credo
di esserlo,per tanti motivi».Se
poi dà una mano anche san Fir-
mino,è meglio.
«Grande partita»
«Troppi impegni»
DAL NOSTRO INVIATO
PIERFRANCESCO ARCHETTI
5
RIPRODUZIONE RISERVATA
DURBAN
d
«Perché credo nella
vittoria?Perché siamo motiva-
ti,dinamici,simpatici e ci ri-
spettiamo.Maancheconcentra-
ti,vogliosi e ambiziosi».Joa-
chim Löw poi si ferma,perché
altrimenti nessunogli credereb-
bepiù.Troppe qualità.Mala si-
curezza dell'allenatore è anche
quella della squadra.Dalle
spiagge di Durban è partito il
Mondiale della Germania:4-0
all'Australia.Labandadi ragaz-
zi è tornata qui,cerca la strada
per la polvere di Johanne-
sburg.«Non ho mai avuto dub-
bi suungruppocosì giovane»
sussurral'allenatore.Epoi ri-
parte coni complimenti alla
Spagna:«La migliore,la più
costante.Dobbiamocostrin-
gerla all'errore».
AmoreJoachimLöwnonpia-
ce a tutti.In un sondaggio
dell'agenzia Sid,l'otto per
cento dei tedeschi ha risposto
che non vorrebbe più vederlo
sulla panchina della Germania.
Ma nel rimanente 92 per cento
a favore del c.t.anche i vertici
del Bayern,mai particolarmen-
te affezionati allo staff federa-
le.«Un errore separarsi da lui»
hadettoKarl HeinzRummenig-
ge.«Dovrebbero tenerlo e pa-
garlo come Fabio Capello».Il
c.t.inglese viaggia oltre i 7 mi-
lioni,quello tedesco è a 2,5 e lo
sforzo della federazione sareb-
be di arrivare a tre.Ma il massi-
mo dei complimenti arriva dal
presidente Uli Hoeness:«An-
che Bierhoff deve restare,il
gruppo funziona alla perfezio-
ne» ha raccontato alla Bild.Il
manager dellanazionalehasol-
tanto ringraziato e si è un po'
stupito di tanto amore da chi lo
haosteggiato:«Ribadisco,deci-
deremo dopo il torneo».
Il caso Ballack Può essere una
coincidenza,come ha spiegato
Bierhoff,mail capitanonongio-
catore Michael Ballack ha la-
sciatocontroleprevisioni il riti-
ro lunedì sera mentre il capita-
no effettivo Philipp Lahmriba-
diva che non avrebbe restituito
volontariamente la fascia a tor-
neoconcluso.«Lahmèil capita-
no al Mondiale,Ballack il capi-
tano sempre.L'uscita di Philipp
è stata un po'infelice e non ne-
cessaria.Però non ci sono con-
trasti,la squadra non è scossa
da questa aria di rivoluzione»
ha tentato di arginare Bierhoff.
Chiaro è che dopo un torneo
del genere,far accettare Bal-
lack,34 anni a settembre,alla
squadra sarà piùdifficile.«Se si
ritirasse farebbe un gran ge-
sto»,ha suggerito Lothar Mat-
thäus.Uno che ha smesso con
la nazionale a 38 anni e senza
ricevere un abbraccio dai com-
pagni.
il punto
POLITICAE TIFO
x
La Merkel
e Zapatero
davanti alla tv
Vicente Del
Bosque è c.t.
della Spagna
dal 2008.
Il suo bilancio:
31 partite,
29 vittorie
e 2 sconfitte,
Nelle prime 13
partite
da c.t.aveva
conquistato
13 vittorie
di fila.
x
Anche José Luis Zapatero dovrà
accontentarsi di vederla alla tv:
«Mi aspetto una gara emozionante»
Dopo aver esultato in tribuna per il
4-0 all’Argentina,Angela Merkel
vedrà in tv la partita di stasera
S
JoachimLöw
è c.t.della
Germania dal
2006:in 54
partite ha un
bilancio di 38
vittorie,
8 pareggi e 8
sconfitte.
Ha vinto un
campionato
austriaco
nel 2002
con il Tirol
W
SULLA GERMANIA
Arriva
sempre in fondo
SULLA SPAGNA
La squadra
migliore
5
RIPRODUZIONE RISERVATA
HAVINTO
29 GARE
SU 31
di PAOLOCONDÒ
pcondo@gazzetta.it
La Germania gioca meglio
ma le mosse di Villa e Iniesta
possono mandarla in tilt
VINTE 38
PARTITE
SU 54
y
MONDIALE SEMIFINALI
y
E’ migliorata dalla finale
europea del 2008.
E poi fin da bambini
sappiamo
che la Germania arriva
sempre in fondo
Rifaccio i miei
complimenti alla Spagna:
è la squadra migliore,la
più costante del Mondiale.
Dobbiamo costringerla
all’errore
«Motivati e simpatici:
ecco perché ci credo»
«Felici di essere qui
ma vogliamo di più»
Sesto livello,semifinale:
difficoltà massima e tipo di
rivale opposto rispetto al
precedente.Nei quarti la
Germania ha eliminato
un’Argentina senza
centrocampo?Stasera troverà
un’enorme massa di
centrocampo con tentacoli
difensivi e offensivi,una
specie di piovra che avvolge,
seduce,paralizza e uccide.
Ora rovesciamo il tavolo.La
Spagna si è misurata sin qui
con squadre che,chiudendosi,
miravano a sterilizzare il suo
possesso palla?Stasera
finalmente verrà molestata,
se non proprio attaccata,e
dunque troverà spazi ma allo
stesso tempo ne concederà.
Delle quattro semifinaliste
più pronosticate,la Spagna -
sia pure senza incantare
come due anni fa - è l’unica
ad aver assolto al suo dovere
(Brasile,Argentina e
Inghilterra hanno fallito).E’
la corazzata superstite,un po’
macchinosa ma talmente
rigonfia di talento da poter
uscire da qualsiasi tipo di
angolo.Viceversa la
Germania gioca il miglior
calcio del Mondiale con un
giro di distacco sulla
seconda,è giovane e
sfrontata e in un torneo breve
questo può pesare molto.
Tentare un pronostico non
avrebbe senso,fra Spagna e
Germania la differenza è così
sottile che qualsiasi episodio
(un gol a freddo,un
fuorigioco sbagliato,un
cartellino di troppo) potrebbe
indirizzarne l’esito con
sorprendente decisione.
Meglio individuare luoghi e
duelli nei quali questa
differenza potrebbe palesarsi.
Se Villa parte a sinistra come
nelle gare precedenti,
accentrandosi si tira dietro
Lahmaprendo uno spazio nel
quale potrebbe inserirsi
Iniesta,risalendo da una
fascia all’altra e scardinando
l’equilibrio difensivo tedesco.
Sull’altro fronte molto
dipenderà da come Kroos
saprà surrogare lo
squalificato Müller,la cui
classe avrebbe messo nei
guai Capdevila obbligando la
coppia centrale Piqué-Puyol a
scindersi per rimediare (e Ozil
avrebbe cercato lì in mezzo il
varco vincente).Dovendo
scegliere un solo confronto,
però,è inevitabile guardare a
Xavi contro Schweinsteiger:
chi vince quel braccio di ferro
al novanta per cento trascina
i compagni in finale.
QUI SPAGNAPARLADEL BOSQUE
Il bello del Mondiale
QUI GERMANIAPARLALÖW
MERCOLEDÌ 7 LUGLIO 2010
LA GAZZETTA DELLO SPORT
R
10
MERCOLEDÌ 7 LUGLIO 2010
LA GAZZETTA DELLO SPORT
R
11
MERCOLEDÌ 7 LUGLIO 2010
LA GAZZETTA DELLO SPORT
R
12
PRONOSTICI SOTT’ACQUA
DUE ANNI FATORRES
REGALÒALLASPAGNA
IL TITOLOEUROPEO
CONTROLAGERMANIA
Vienna 29 giugno 2008,
finale dell’Europeo:di
fronte Germania e Spagna,
come stasera.I tedeschi,
già guidati da Löw,erano
arrivati alla sfida con due
3-2 consecutivi:al
Portogallo e alla Turchia.
Gli spagnoli,guidati da
Aragonés,si erano
qualificati battendo l’Italia
ai rigori e poi con un 3-0
alla Russia.La finale fu
decisa da un gol di Torres
al 33’ del primo tempo
(nella foto) e la Spagna
vinse il suo secondo
Europeo.La Germania
sogna la rivincita.
Polpo di scena:è Spagna
Paul fa tremare i tedeschi
MONDIALE SEMIFINALI
CLIC
Finora ha azzeccato
tutte le previsioni
sui tedeschi.Un
inglese vincerà oltre
un milione con la
Germania mondiale
I tedeschi scrivono ai loro tifosi,Agli spagnoli gli auguri di Zapatero giocando sul debito pubblico
Fernando Torres,26 anni
REUTERS
Torres o Fabregas
il dubbio finale
L
Toni Kroos,20 anni,del Leverkusen
AFP
Tentazione Kroos
Maglia blu all’asta
Lettere,metafore e speranze
DAL NOSTRO INVIATO
5
RIPRODUZIONE RISERVATA
DURBAN
d
Un dubbio,un sospiro e un augurio.
Anche il capo del governo Josè Luis Zapatero,
che non sarà allo stadio come del resto la pre-
mier Angela Merkel,ha voluto fare gli auguri
alla Spagna.«Credo che ci siamo abbastanza
avvicinati con le differenze economiche con la
Germania,credo e confido che supereremo
questa differenze dopo la partita»,ha detto fa-
cendo una metafora tra il debito pubblico spa-
gnolo e tedesco.Vicente Del Bosque invece ha
superato le paure per Fabregas:«Ci siamo pre-
occupati per la botta presa in allenamento,ma
ha lavorato bene ed è disponibile».C’entra an-
che Cesc nel dubbio spagnolo,un dubbio che si
chiama Torres.Il niño non riesce a sbloccarsi e
per la prima volta potrebbe,da quando è rien-
trato,riaccomodarsi inpanchina.Il tecnicosta-
volta non ha dato certezze e proprio Fabregas
potrebbe essere il suo sostituto.Centrocampo
piùrobusto per contrastare la Germania e Villa
messoal suopostonaturale,al centrodell’attac-
co.Ma squadra che vince non si cambia e que-
sta sfida sembra fatta apposta per gli scatti del-
la punta del Liverpool.
fa.bi.
QUI SPAGNA
DAL NOSTRO INVIATO
PIERFRANCESCO ARCHETTI
5
RIPRODUZIONE RISERVATA
DURBAN
d
Il sostituto naturale,come ruolo,del-
lo squalificato Thomas Müller sarebbe Piotr
Trochowski,esterno destro dell'Amburgo.Ma
Löwsembrapiùtentatodall'ipotesi Toni Kroos.
Il più giovane del gruppo,vent'anni compiuti a
gennaio,di solitoèpiùcentrale,peròaLeverku-
sen si è spostato anche all'esterno,seppur non
da ala tipica.«Ho tre opportunità,deciderò al-
l’ultimo»,spiega il c.t.Il terzo sarebbe Cacau,
fresco però di malanni agli adduttori.Nell'alle-
namento a porte chiuse di ieri sera,l'allenatore
hadatolacasaccadei titolari aTrochowski,nel-
la prima metà della partitella.Nella seconda
però tra gli undici è finito Kroos,che ha pure
segnato un gol spettacolare e potrebbe avere
guadagnatounminimovantaggio.Rientrati gli
allarmi per Khedira(indurimentomuscolare) e
Friedrich (contusione al piede).La nazionale
ha mandato,attraverso il sito federale,una let-
tera aperta ai tifosi:«Insieme,possiamo farce-
la».Le ultime sul maglione blu portafortuna di
Löw.I modelli simili inGermaniasonoesauriti,
mal'originaleandràall'asta:il ricavatoinbene-
ficenza.
QUI GERMANIA
ROBERTO PELUCCHI
5
RIPRODUZIONE RISERVATA
d
Polpodi scena:dopoaver az-
zeccato tutti i risultati della
Germania,compresa la poco
pronosticabile sconfitta con la
Serbianel gironeeliminatorio,
Paul ha incredibilmente volta-
to i tentacoli al Paese che da
due anni lo ospita e accudisce
contantoamore.Stavoltal’ora-
colo marino ha detto —a suo
modo—Spagna,facendospro-
fondarei tifosi tedeschi nel ter-
roreesvelandoil loroinsospet-
tabile lato partenopeo.Il cefa-
lopode indovino dell’acquario
di Oberhausen ieri ha aspetta-
to che le telecamere si accen-
dessero per la diretta tv,man-
co fosse un capo di Stato,e poi
pianopiano si è avvicinato alle
due scatole di plexiglass con le
bandierine di Germania e Spa-
gna,dentro le quali era stata
preparata la solita colazione:
due prelibate cozze.Paul ha
snobbato la Germania ed è an-
dato ad abbracciare il conteni-
tore spagnolo,scatenando le
malignità dei commentatori.
Traditore I maligni sospettano
chenella vaschetta conil trico-
lore tedescosia stato messoun
molluscoavariato,i piùpatriot-
tici ricordano le sue origini in-
glesi.La Peta,la società per la
protezione degli animali,si è
giàoffertadi dargli asilopoliti-
co in un parco marino nel sud
dellaFrancia.Il timore è che in
casodi eliminazionedellaGer-
mania si decida di far convola-
reil polpoagiustenozzeconle
patate.MaPaul nonè infallibi-
le:nel 2008 pronosticò la Ger-
mania vincitrice dell’Europeo
e trionfò la Spagna.
Scommesse In Inghilterra,in-
vece,sono molto preoccupati
per una vittoria mondiale del-
la Germania,che manderebbe
sul lastrico gli allibratori.Uno
scommettitore può incassare
da solo la bellezza di un milio-
ne e 120 mila euro.
MERCOLEDÌ 7 LUGLIO 2010
LA GAZZETTA DELLO SPORT
R
13
DAL NOSTRO INVIATO
FABIO BIANCHI
5
RIPRODUZIONE RISERVATA
DURBAN
d
Pezzi di vita del cava-
liere pallido.Plaza Colon,Ma-
drid,giugno2008.La Spagna è in
visibilio per l’Europeo 2008,una
vittoria attesa 44 anni.La squa-
dra si concede alla folla nel luogo
deputatoallegioiecalcistiche.Pe-
peReina,cabarettistanato,strap-
pa il microfono e porta via il lavo-
ro al presentatore.Comincia a in-
trodurre i compagni e ha una gag
per tutti.Quando arriva al nume-
ro 6 dice:«Ed ecco a voi l’uomo
che litiga ogni giorno col re so-
le....».Prima che pronunci il no-
me,lagente che ridehagiàcapito
chi è:Andres Iniesta,il calciatore
più smorto del pianeta calcio.Il
programma sarcastico-sportivo
«Cracovia»loprendesempreingi-
ro per la sua pelle da neonato:
«Puyol (che dorme in camera con
Schweinsteiger
34
52
INIESTA
0
Che sfida
SCHWEINSTEIGER
Iniesta
206
S
3
Germania-Spagna
si decide al centro
S
26 anni
SPAGNA
O
25 anni
GERMANIA
O
IL CONFRONTO
Tutti i numeri
sono favorevoli
al tedesco
5 4
32 2
315
43 26
Il viso pallido
che porta luce
nella Spagna
DAL NOSTRO INVIATO
PIERFRANCESCO ARCHETTI
5
RIPRODUZIONE RISERVATA
DURBAN (Sudafrica)
d
Bastava par-
largli.Chiedergli dovesi trovas-
se meglio.Oppure domandar-
gli quali eranoi suoi modelli da
adolescente.«Lothar Matthäus
eZinedineZidane:centrali,lea-
der,trascinatori».Bastian
Schweinsteiger era nella posi-
zionedel comando,daragazzi-
no.Gli dicevano:«Sei nel
Bayern,non puoi perdere».A
quattordici anni sua madre lo
caricava in auto:otto viaggi la
settimana;Oberaudorf,alpi ba-
varesi,quasi Austria,finoaMo-
naco.«Mio fratello Tobias,due
anni più anziano,era più forte,
ma ha cambiato troppo tardi
dallo sci al calcio.Adesso è in
terza divisione.Io forse sciavo
meglio,ma facevafreddoeci si
alzava troppo presto.Ho scelto
il pallone.Nelle giovanili ero
sempre inmezzoal campo,tre-
quartista oppure mediano.Poi
inprimasquadrasonodiventa-
toala,perché l’altro settore era
troppo affollato.Sapevo drib-
blare e mi bastava entrare ne-
gli undici:i centrali eranoJere-
mies,Niko Kovac,poi Ballack,
Hargreaves,Frings.Tosti.Non
avevo il coraggio di protestare.
Mi stava bene».L’estate scorsa,
Louis van Gaal lo ha chiamato,
lo ha pregato di spostarsi:
«Quasi non ci credevo:il mio
ruolo originale,un via di mez-
zotra sei e otto.Grazie».La na-
zionale si è adeguata congioia.
Bastava chiedere.
Ovunque Bastian Schweinstei-
ger è il miglior centrocampista
del Mondiale secondo Franz
Beckenbauer,cheèdi parte;se-
condo alcuni importanti diri-
genti italiani,anzi interisti emi-
lanisti,che vorrebbero com-
prarlo;secondo Kalle Rumme-
nigge,il suo datore di lavoro al
Bayern,che non lo venderà
adesso,anzi «absolut no way»
comehadettoieri facendocapi-
recheleofferteeranopiùingle-
si che italiane.Anche la giuria
della Fifa lo ha eletto migliore
in campo contro l’Argentina.
Un particolare:risultato 4-0,
con marcatori eccellenti,e in
troppi casi laFifapremiachi se-
gna,nonchi passa.«Adessorea-
lizzoil mioideale di gioco:tan-
ti tocchi,riesco a manovrare la
velocitàdel collettivo,amanda-
reinportagli altri,a difendere.
Sì,mi sto divertendo»,dice
Schweinsteiger,26 anni il pri-
mo agosto,80 presenze oggi.
Nonsoltantoparoleesensazio-
ni,ma la conferma dei numeri:
404 tocchi in 5 gare,315 pas-
saggi positivi,tre assist vincen-
ti,11totali,13servizi per il tiro
altrui.Un giocatore completo.
«Adesso quello a cui guardo di
più è Frank Lampard».Che lui
hastritolatoil 27giugnoaBloe-
mfontein.
Successi Schweinsteiger è abi-
tuato al successo:cinque cam-
pionati tedeschi,cinque Coppe
nazionali;maancheall’urtican-
tesconfitta,vedi larecentefina-
le di Champions League.Una
lezione.«In Europa c’erano
squadre come Chelsea,Barcel-
lona e Bayern che erano supe-
riori come gioco all’Inter.Però
il trofeoèfinitoinItalia.LaSpa-
gna può giocare meglio di noi.
Xavi e Iniesta sono centrocam-
pisti raffinati,i più bravi nel
ruolo.Non pensiamo di preva-
lere nei duelli diretti,sarà dura
per me e Khedira contro di lo-
ro.Ma noi siamo una squadra,
lavoriamo con il gruppo come
contro Messi.Siamo migliora-
ti,abbiamo personalità e fidu-
cia».La finale 2008 era,prima
di Madrid,il vuoto più enorme
nelle sue emozioni.«Non l’ho
più rivista,soltanto qualche
azione in televisione,nei reso-
conti di fine anno.Adesso non
è più la stessa Germania,men-
tremi sembrala stessaSpagna.
Chi ci ferma se giochiamo co-
me nelle ultime due gare?Ab-
biamo battuto due grossi cali-
bri,anche il terzo può essere
steso.C’è una rivincita che ci
aspetta».
Schweinsteiger è il faro dei tedeschi,Iniesta
il perno degli spagnoli:la finale passa da loro
Dallo sci al calcio
per non alzarsi
presto la mattina
MONDIALE SEMIFINALI
ASSIST VINCENTI
«Giocavo esterno
perché in mezzo al
campo i posti erano
occupati,ringrazio
Van Gaal che mi ha
rimesso al centro»
PRESENZE AL MONDIALE
LANCI POSITIVI
PASSAGGI POSITIVI
PALLE RECUPERATE
PALLE PERSE
MERCOLEDÌ 7 LUGLIO 2010
LA GAZZETTA DELLO SPORT
R
14
lui,ndr) si lamenta perché c’è
semprela luce accesa,ma è la fac-
ciadi Iniestacheillumina».Succe-
de anche in campo,ma stavolta
sono i piedi a irraggiare.Con lui,
è sempre una questione di luce.Il
centrocampista del Barcellona a
volte si eclissa,ma quando s’ac-
cende succede sempre qualcosa.
Non a caso è stato l’unico,oltre al
mitico Villa,a segnare in questo
Mondiale.Non a caso è stato lui,
con uno slalom da videogame e
un taglio per Pedro talmente pre-
ciso da far invidia ai maestri del
sushi,a sfondare il bunker del Pa-
raguay,col tocco finale del solito
Villa.
Generacion Iniesta Un giocatore
così bianco,così delicatoecosì im-
portante.All’inzio dell’Euro 2008
quasi a Luis Aragones venne un
colpo quando il pallido Andres si
preseunvirus intestinale.Per for-
tuna sua guarì,giocò e fu fonda-
mentale.Anche qui,all’inizio del
Mondiale,Iniestahaavutoproble-
mi fisici.Normale per lui,come è
normale incidere sulle partite.
Una volta,ha inciso persino sul-
l’incremento demografico.A ini-
zio febbraio 2010 a Barcellona si
registrò un aumento delle nascite
del 45%rispettoallamedia.Di so-
lito succede in corrispondenza di
eventi gioiosi o carenza di illumi-
nazione.Si scoprì che fu la luce
del Barça,che nove mesi pri-
ma aveva vinto 6-2 con il
Real e poi pareggiatonel-
la semifinale Cham-
pions col Chelsea.Il
gol del cavalierepalli-
do portò i blaugra-
na in finale e quel-
la nidiata fu chia-
mata generacion
Iniesta.
Andres ri-
fugge i riflettori
(e non perché lo
rendono cadaverico),ma col
suotalentoèimpossibile:nel pa-
esino natio,Fuentealbilla,nel
cuoredellaManciadi DonQuijo-
te,gli hanno persino intestato
una via.
Situazioneunica Anchequi,nella
pancia dello stupendo stadio di
Durban,Iniesta riflette laluce e la
sua espressione alla «che ci faccio
qui?».Ma non si sottrae al sogno
spagnolo:«Siamo davanti a una
situazione unica,raggiungere la
prima finale per la Spagna.So-
gniamo di alzare la coppa e fare-
mo di tutto per arrivarci e per al-
zarla.La Spagna ha sempre avuto
grandi squadre e campioni.Noi
abbiamoavutolafortunadi vince-
re l’Europeo,e questo è stato im-
portante per il calcio spagnolo.E
oraabbiamolafortunadi poter fa-
re la storia:dobbiamo cogliere
l’attimo».Quell’Europeo,lovinse-
roproprioconlaGermaniainfina-
le.Rivincita.Iniesta fa una smor-
fia:«Momenti diversi,squadredi-
verse.Qui l’obiettivo per tutti è la
finale,non la rivincita».Sarà una
sfidatrauncentrocampofenome-
nale e un attacco micidiale.«Ma
anche loro hanno grandi centro-
campisti come Schweinsteiger,e
noi grandi attaccanti.Da quello
che abbiamo visto,sarà una gara
aperta,vediamo che succede.
L’importante è che noi si riesca a
fare il nostro gioco,a tenere pal-
la.Sarà una sfida spettacolare».
Di sicuro,seil cavalierepallidode-
ciderà di accendere la luce.
Ma il polpo
Paul come
si pronuncia?
la media
dei dribbling
effettuati a
partita dal
tedesco
(6 tentati,
2 positivi,33
per cento)
passaggi
effettuati da
Klose finora,
54 dei quali
risultati positivi.
La percentuale
è del 74
per cento
i gol
segnati da Klose
in 4 partite
giocate:uno
contro l’Australia,
uno contro
l’Inghilterra e 2
contro l’Argentina
la media
dei dribbling
a partita
dell’attaccante
spagnolo:23
tentati e
8 positivi (35
per cento)
i passaggi
effettuati da Villa
in questo
Mondiale,109
quelli positivi,
con una
incidenza del 74
per cento
i gol
di Villa in 5
partite:2 contro
l’Honduras,uno
contro il Cile e
quelli decisivi
contro Portogallo
e Paraguay
L’ALTRASFIDA
di VINCENZOCITO
Zupping
I NUMERI I NUMERI
Klose,nel mirino
ora ha Ronaldo
E Villa punta Raul
Uruguay-Olanda sulla Rai.
«Chiede palla Caut»,Maxi
Pereira concede qualche
metro a Caut»,«Caut è
andato verso il centro»
(Gianni Cerqueti).Uruguay
Olanda su Sky «In azione
Cait» «Robben ha invertito
la fascia con Cait».«La palla
era diretta a Cait» (Maurizio
Compagnoni).Una volta era
semplicemente Kuyt.
Beppe Dossena (Rai)
«L’Uruguay,piano piano,la
formichina si è messa a
tessere».
Marino Bartoletti «Come si
dice rosicare in inglese?»
Marco Mazzocchi
«Rosicheit».(Mondiale Rai
sera)
«Nell’incontro fra Cesare
Prandelli e Marcello Lippi si
è parlato anche di
nazionale» (Massimo
Ugolini,Sky)
Sky,dai loro inviati a
Durban,Marco Foroni e
Perluigi Pardo «Vedete,
volevamo mostrarvi che
mentre a Città del Capo c’è il
sole,qui sta già
tramontando!Se non c’è
altro,noi andremmo».Dallo
studio «Andate,andate».
Che è meglio.
Sky sport 24,tardo
pomeriggio.Fabio Tavelli
«Il polpo Paul tutti lo
pronunciano"pol"
all’inglese,ma se è tedesco,
io lo pronuncerei"paul".
Cosa ne dici tu Eleonora?»
Eleonora Cottarelli:«Penso
di sì,però bisognerebbe
capire se è un polpo tedesco
o di importazione».
Davide Camicioli «Vedete,
anche sui siti si parla del
polpo"pol"».Eleonora
Cottarelli «Paul,abbiamo
detto paul,alla tedesca».
Davide Camicioli:«Ah,Paul?
Non sapevo ci fossero polpi
tedeschi».Ci scusiamo con i
lettori,per mancanza di
spazio il dibattito prosegue
domani.
w w
«E’ una situazione
unica,faremo di tutto
per alzare la coppa
Non sarà la rivincita
della finale europea:
erano altre squadre»
1,5
69
4
Miroslav Klose,22 anni
IMAGE
Lo spagnolo David Villa,28 anni
AP
4,6
148
5
DAL NOSTRO INVIATO
NICOLA CECERE
5
RIPRODUZIONE RISERVATA
DURBAN
d
Gerd Muller è il can-
noniere di Germania.Negli an-
ni Settanta realizzò in naziona-
le 68reti in62partite:straordi-
nario.Bassotto,tarchiato,mici-
diale nei sedici metri.Morfolo-
gicamente può essere accosta-
to a David Villa,come posizio-
ne aMiroslav Klose.Guarda ca-
so,sono i principali protagoni-
sti di questo scontro fra tede-
schi espagnoli,rivincitadell’Eu-
ropeo2008.Entrambi gli attac-
canti possono soffiare un re-
cordoaccostarsi al grandeMul-
ler.
C’è anche Raul In questo mo-
mentoVilla,concinquereti,èil
capocannoniere del Mondiale.
Conquattrogol èstatocapocan-
noniere dell’Europeo.Soltanto
il vecchio Gerd (65 anni a no-
vembre) riuscì a laurearsi uo-
mo gol in due edizioni ravvici-
nate di queste manifestazioni.
Segnò4gol a Belgio1972vinto
dai tedeschi (un Europeo im-
perniato su due gare:semifina-
le e finale) e 10 al Mondiale
1974.Il neoacquistodel Barcel-
lona magari qui non riuscirà a
farne 10 avendo due partite a
disposizione,ma l’accoppiata
lo stuzzica egualmente senza
contarechec’èuncertoRaul da
scavalcare nel ruolo di canno-
niere di Spagna.In pubblico,
però,megliosposaregli interes-
si della squadra:«Spero che sia
una giornata storica per il cal-
cio del mio Paese e baratterei
volentieri qualsiasi traguardo
personaleconlacoppadel mon-
do».
C’èancheRonaldoPer quantori-
guarda Klose,ha già aggancia-
to l’illustre predecessore:quat-
tordici le reti realizzate in tre
edizioni del Mondiale.Muller
ne fece altrettante fra Messico
’70 e Germania ’74.Dove vinse
il titolo:ecco dove si va a para-
re...Miroslav adesso ha nel mi-
rinoRonaldocheintreMondia-
li (a Usa ’94 fece panchina) ha
realizzatoquindici gol:al polac-
co di Germania ne manca uno.
Non si fosse fatto cacciare per
duestupideammonizioni rime-
diate contro la Serbia magari
avrebbe già raggiunto il brasi-
liano.«Sono sicuro che il quin-
to gol arriverà,anzi sento che
chiuderòa sei:è il mioobbietti-
vo.Certo,laSpagnaè il peggior
avversario che poteva capitar-
ci,manoi siamomoltomigliora-
ti rispetto a due anni fa».Unin-
treccio di sfide affascinante.
Noi,spettatori neutrali (sigh,si-
gh) contiamo di divertirci.
SCOMMETTI SUL SERIO.
SCOMMETTI ONLINE SU
OPPURE CHIAMA
www.totosi.it
800 900 500
QUOTE MONDIALI:
SCENDONO IN CAMPO
LE MIGLIORI.
Le quote potrebbero subire variazioni.
GERMANIA - SPAGNA
1 2X
ESITO FINALE
2.70 3.15 2.60
ESITO 1° TEMPO
1 2X
3.35 2.15 3.25
GOL/NO GOL
1.72 1.93
UNDER/OVER 2.5
1.72 1.93
MERCOLEDÌ 7 LUGLIO 2010
LA GAZZETTA DELLO SPORT
R
15
CALZEDONIA.COM
MERCOLEDÌ 7 LUGLIO 2010
LA GAZZETTA DELLO SPORT
R
16
GRUPPOG
RISULTATI
Costa d’Avorio-Portogallo 0-0
Brasile-Corea del Nord 2-1
Brasile-Costa d’Avorio 3-1
Portogallo-Corea del Nord 7-0
Portogallo-Brasile 0-0
Corea del Nord-Costa d’Avorio 0-3
PARTITE RETI
Pt G V N P F S
BRASILE 7 3 2 1 0 5 2
PORTOGALLO 5 3 1 2 0 7 0
Costa d’Avorio 4 3 1 1 1 4 3
Corea del Nord 0 3 0 0 3 1 12
CHE COSA È SUCCESSO
GRUPPO RISULTATI E MARCATORI
PRIMA FASE
A Sudafrica-Messico 1-1 Tshabalala (S),R.Marquez (M)
A Uruguay-Francia 0-0
B Sud Corea-Grecia 2-0 J.Park,S.Lee Jung
B Argentina-Nigeria 1-0 Heinze
C Inghilterra-Usa 1-1 Gerrard (I),Dempsey (U)
C Algeria-Slovenia 0-1 Koren
D Serbia-Ghana 0-1 Gyan (rig)
D Germania-Australia 4-0 Podolski,Klose,Muller,Cacau
E Olanda-Danimarca 2-0 Agger (a),Kuyt
E Giappone-Camerun 1-0 Honda
F Italia-Paraguay 1-1 Alcaraz (P),De Rossi (I)
F Nuova Zelanda-Slovacchia 1-1 Vittek (S),Reid (NZ)
G Costa d’Avorio-Portogallo 0-0
G Brasile-Corea del Nord 2-1 Maicon (B),Elano (B),Ji (C)
H Honduras-Cile 0-1 Beausejour (C)
H Spagna-Svizzera 0-1 Fernandes (S)
A Sudafrica-Uruguay 0-3 Forlan,Forlan (rig.),Pereira
B Grecia-Nigeria 2-1 Uche (N),Salpingidis (G),Torosidis (G)
B Argentina-Corea del Sud 4-1
Park Chu-young (a,C),Higuain (Arg),Lee Chung Yong (C),Higuain (2)
A Francia-Messico 0-2 Hernandez,Blanco (rig.)
D Germania-Serbia 0-1 Jovanovic
C Slovenia-Stati Uniti 2-2
Birsa (S),Ljubijankic (S),Donovan (U),Bradley (U)
C Inghilterra-Algeria 0-0
E Olanda-Giappone 1-0 Sneijder
D Ghana-Australia 1-1 Holman (A),Gyan (G,rig.)
E Camerun-Danimarca 1-2 Eto’o (C),Bendtner (D),Rommedahl (D)
F Slovacchia-Paraguay 0-2 Vera,Riveros
F Italia-Nuova Zelanda 1-1 Smeltz (Nz),Iaquinta (I,rig.)
G Brasile-Costa d’Avorio 3-1 Luis Fabiano (2,B),Elano (B),Drogba (C)
G Portogallo-Corea del Nord 7-0 Meireles,Simao,Almeida,Tiago (2),Liedson,
C.Ronaldo
H Cile-Svizzera 1-0 M.Gonzales
H Spagna-Honduras 2-0 Villa (2)
A Messico-Uruguay 0-1 Suarez
A Francia-Sudafrica 1-2 Khumalo (S),Mphela (S),Malouda (F)
B Nigeria-Corea del Sud 2-2
Uche (N),S.Lee Jung (C),V.Park Chu (C) Yakubu (N)
B Grecia-Argentina 0-2 De Michelis,Palermo
C Slovenia-Inghilterra 0-1 Defoe
C Usa-Algeria 1-0 Donovan
D Australia-Serbia 2-1 Cahill (A),Holman (A),Pantelic (S)
D Ghana-Germania 0-1 Ozil
F Slovacchia-Italia 3-2
Vittek (S,2),Di Natale (I),Kopunek (S),Quagliarella (I)
F Paraguay-Nuova Zelanda 0-0
E Danimarca-Giappone 1-3
Honda (G),Endo (G),Okazaki (G),Tomasson (D)
E Camerun-Olanda 1-2 Van Persie (O),Eto’o (C),Huntelaar (O)
G
Corea del Nord-Costa d’Avorio 0-3 Kalou,Romaric,Touré
G Portogallo-Brasile 0-0
H Svizzera-Honduras 0-0
H Cile-Spagna 1-2 Villa (S),Iniesta (S),Millar (C)
OTTAVI DI FINALE
26-06-2010 Uruguay-Corea del Sud 2-1 Suarez (U,2),Lee Chung Yong (C)
Usa-Ghana 1-2 dts Boateng (G),Donovan (U),Gyan (G)
27-06-2010 Germania-Inghilterra 4-1 Klose (G).Podolski(G),Upson (I),Müller (G,2)
Argentina-Messico 3-1 Tevez (A,2),Higuain (A),Hernandez (M)
28-06-2010 Olanda-Slovacchia 2-1 Robben (O),Sneijder (O),Vittek (S)
Brasile-Cile 3-0 Juan,Luis Fabiano,Robinho
29-06-2010 Paraguay-Giappone 5-3 dcr
Spagna-Portogallo 1-0 Villa
QUARTI DI FINALE
02-07-2010 Olanda-Brasile 2-1 Robinho (B),F.Melo (a.B),Sneijder (O)
Uruguay-Ghana 1-1 (5-3 dcr) Muntari (G),Forlan (U)
03-07-2010 Argentina-Germania 0-4 Müller,Klose (2),Friedrich
Paraguay-Spagna 0-1 Villa
SEMIFINALI
ieri Uruguay-Olanda 2-3
Van Bronckhorst (O),Forlan (U),Sneijder (O),
Robben (O),M.Pereira (U)
GRUPPOF
RISULTATI
Italia-Paraguay 1-1
Nuova Zelanda-Slovacchia 1-1
Slovacchia - Paraguay 0-2
Italia - N.Zelanda 1-1
Slovacchia - Italia 3-2
Paraguay - Nuova Zelanda 0-0
PARTITE RETI
Pt G V N P F S
PARAGUAY 5 3 1 2 0 3 1
SLOVACCHIA 4 3 1 1 1 4 5
Nuova Zelanda 3 3 0 3 0 2 2
Italia 2 3 0 2 1 4 5
GRUPPOH
RISULTATI
Honduras-Cile 0-1
Spagna-Svizzera 0-1
Cile-Svizzera 1-0
Spagna-Honduras 2-0
Cile-Spagna 1-2
Svizzera-Honduras 0-0
PARTITE RETI
Pt G V N P F S
SPAGNA 6 3 2 0 1 4 2
CILE 6 3 2 0 1 3 2
Svizzera 4 3 1 1 1 1 1
Honduras 1 3 0 1 2 0 3
CHE COSA SUCCEDERÀ
DATA
ORA CITTA’ PARTITA
SEMIFINALI
Oggi ore 20.30 Durban
Germania-Spagna
FINALE 3˚ POSTO
10 luglio ore 20.30 Port Elizabeth
Uruguay-Perdente SF2
FINALE 1˚ POSTO
11 luglio ore 20.30 Johannesburg Olanda-Vincente SF2
GRUPPOB
RISULTATI
Corea del Sud-Grecia 2-0
Argentina-Nigeria 1-0
Argentina-Corea del Sud 4-1
Grecia-Nigeria 2-1
Nigeria-Corea del Sud 2-2
Grecia-Argentina 0-2
PARTITE RETI
Pt G V N P F S
ARGENTINA 9 3 3 0 0 7 1
COREA SUD 4 3 1 1 1 5 6
Grecia 3 3 1 0 2 2 5
Nigeria 1 3 0 1 2 3 5
GRUPPOD
RISULTATI
Serbia-Ghana 0-1
Germania-Australia 4-0
Germania - Serbia 0-1
Ghana-Australia 1-1
Ghana-Germania 0-1
Australia-Serbia 2-1
PARTITE RETI
Pt G V N P F S
GERMANIA 6 3 2 0 1 5 1
GHANA 4 3 1 1 1 2 2
Australia 4 3 1 1 1 3 6
Serbia 3 3 1 0 2 2 3
GRUPPOE
RISULTATI
Olanda-Danimarca 2-0
Giappone-Camerun 1-0
Olanda-Giappone 1-0
Camerun-Danimarca 1-2
Danimarca-Giappone 1-3
Camerun-Olanda 1-2
PARTITE RETI
Pt G V N P F S
OLANDA 9 3 3 0 0 5 1
GIAPPONE 6 3 2 0 1 4 2
Danimarca 3 3 1 0 2 3 6
Camerun 0 3 0 0 3 2 5
MONDIALE LA GUIDA
GRUPPOA
RISULTATI
Sudafrica-Messico 1-1
Uruguay-Francia 0-0
Sudafrica-Uruguay 0-3
Francia-Messico 0-2
Messico-Uruguay 0-1
Francia-Sudafrica 1-2
PARTITE RETI
Pt G V N P F S
URUGUAY 7 3 2 1 0 4 0
MESSICO 4 3 1 1 1 3 2
Sudafrica 4 3 1 1 1 3 5
Francia 1 3 0 1 2 1 4
GRUPPOC
RISULTATI
Inghilterra-Usa 1-1
Algeria-Slovenia 0-1
Slovenia-Usa 2-2
Inghilterra-Algeria 0-0
Usa-Algeria 1-0
Slovenia-Inghilterra 0-1
PARTITE RETI
Pt G V N P F S
USA 5 3 1 2 0 4 3
INGHILTERRA 5 3 1 2 0 2 1
Slovenia 4 3 1 1 1 3 3
Algeria 1 3 0 1 2 0 2
Il tedesco Klose (5 gol nel 2006) può di-
ventare il primo a vincere due volte (e di
fila) il titolo di bomber dei Mondiali.
5 RETI:Sneijder (Ola) e Villa (Spa).
4RETI:Higuain(Arg),Vittek(Slk-1rigo-
re),Müller e Klose (Ger),Forlan (Uru).
3RETI:Gyan(Gha-2),Suarez (Uru),Do-
novan (Usa-1),Luis Fabiano (Bra).
2 RETI:Robinho ed Elano (Bra),Tevez
(Arg);Holman (Aus);Eto’o (Cam);Lee
Jung Soo e Lee Chung Yong (CdS);Po-
dolski (Ger);Honda (Gia);Hernandez
(Mes);Uche (Nig),Robben (Ola),Tiago
(Por).
Seguono 70 giocatori con una rete se-
gnata.
Rustenburg
Johannesburg
Bloemfontein
Pretoria
Nelspruit
Polokwane
Durban
Port Elizabeth
Città del Capo
SUDAFRI CA
QUARTI DI FINALE
FINALE 3º E 4º POSTO
AFRI CA
GDS
L’ALBO
D’ORO
G
Germania
Ovest
Brasile
Brasile
Inghilterra
Brasile
Germania
Ovest
1954
1958
1962
1966
1970
1974
Argentina
ITALIA
Argentina
Germania
Brasile
Francia
Brasile
ITALIA
1978
1982
1986
1990
1994
1998
2002
2006
Uruguay
ITALIA
ITALIA
Uruguay
1930
1934
1938
1950
NAMI BI A
BOTSWANA
REGOLAMENTO
Partite a eliminazione diretta: in caso di parità al termine dei novanta minuti, si giocano due supplementari di quindici minuti ciascuno. In caso di ulteriore parità, si procede con i calci di rigore.
IL TABELLONE DELLE FASI FINALI
OTTAVI DI FINALE OTTAVI DI FINALE
Port Elizabeth, 26/6
URUGUAY
COREA DEL SUD
2
1
49
Johannesburg SC, 27/6
ARGENTINA
MESSICO
3
1
53
Bloemfontein, 27/6
GERMANIA
INGHILTERRA
4
1
0
1
0
4
1
0
54
Pretoria, 29/6
PARAGUAY
GIAPPONE
55
Città del Capo, 29/6
SPAGNA
PORTOGALLO
56
Johannesburg SC 2/7
URUGUAY
GHANA
57
Port Elizabeth 2/7
QUARTI DI FINALE
Città del Capo 3/7
Johannesburg EP 3/7
OLANDA
BRASILE
ARGENTINA
GERMANIA
PARAGUAY
SPAGNA
58
59
SEMIFINALE
Oggi a Durban
ore 20.30
SEMIFINALE
Città del Capo
GERMANIA
SPAGNA
62
URUGUAY
OLANDA
61
60
Rustenburg, 26/6
USA
GHANA
1
2
50
Durban, 28/6
OLANDA
SLOVACCHIA
51
Johannesburg SC, 28/6
BRASILE
CILE
3
0
52
10/7 a Port Elizabeth ore 20.30
URUGUAY Perdente
62
FINALE
11/7 a Johannesburg SC ore 20.30
OLANDA Vincente 62
d.t.s.
2
1
2
1
2
3
5
3
1
1
5
3
(rig.)
(rig.)
(rig.)
(rig.)
0
0
LACLASSIFICADEI MARCATORI
MERCOLEDÌ 7 LUGLIO 2010
LA GAZZETTA DELLO SPORT
R
17
MERCOLEDÌ 7 LUGLIO 2010
LA GAZZETTA DELLO SPORT
R
18
agosto
la data del
debutto di
Prandelli sulla
panchina
dell’Italia.Sarà a
Londra contro la
Costa d’Avorio
anni
di contratto
legano Prandelli,
17˚ c.t.
dell’Italia,alla
Figc.Lo
stipendio è di
1,2 milioni annui
squadre
allenate in A da
Prandelli prima
della Nazionale:
Atalanta,Lecce
Verona,Venezia,
Parma,
Roma e Fiorentina
Prandelli
a pranzo dall’ex c.t.azzurro,incontro
di 2 ore,poi il successore è volato in vacanza
Leonardo è pronto
«Se mi chiamano
non posso dire no»
QUI ARGENTINA
QUI FRANCIA
QUI BRASILE
MATTEO DALLA VITE
5
RIPRODUZIONE RISERVATA
FIRENZE
d
In quella stradina a
formadi ferrodi cavallo,il pas-
sato e il futuro azzurro si sono
salutati dandosi appuntamen-
to:ancora a Viareggio,per
un’altrachiacchierata,mama-
gari anche in Europa da com-
missariotecnicodell’Italiacon-
troc.t.di chissà quale altra na-
zionale.Prandelli a casa-Lip-
pi,zona ex campo di aviazio-
ne,pocoprimadi Torredel La-
go,pesce per due,un buon vi-
nobiancoedueoredi riflessio-
ni,consigli,Buffon,stato delle
cose e stato di forma,il Suda-
frica e Coverciano,quel che è
stato e quel che sarà.Se è ve-
ro,come dicono gli amici di
Lippi,che Marcello non smet-
terà di allenare,ecco che al-
l’orizzonte lontano potrebbe
esserci una sfida fra i due:Ita-
lia contro «ics»,dove la conso-
nante vale per quella naziona-
le che un giorno potrebbe ri-
lanciareLippi,semprecheLip-
pi abbia davvero voglia di ri-
lanciarsi,rimettersi in gioco.
Seychelles Alle 15,50,Cesare
Prandelli lasciaViareggio:vali-
gia nel baule,direzione aero-
porto,destinazione Seychel-
les,mare,golf,relax,batterie
inricaricaper il debuttodel 10
agosto.Prandelli (da amici e
parenti a Camaiore) e Lippi si
erano sentiti tre giorni fa al te-
lefono con la promessa di fare
una chiacchierata di persona:
è andata in onda ieri,nella
stradina a ferro di cavallo do-
ve c’è la prima casa dell’ex c.t.
Tu chiamale,se vuoi,intera-
zioni.Azzurre.
Ripartenza Perché i 120’ di in-
contro piacevole e amichevole
sono volati via fra (alcune)
amarezze,(svariati) sorrisi e
idee di ripartenze:l’amarezza
ancora pulsante di Lippi per
come è andata in Sudafrica e
per come si è sentito colpito e
criticatoal suoritorno;laripar-
tenza di Prandelli con quei ra-
gazzi comunque campioni del
Mondo e sui quali si può fare
affidamento,da Buffon a Pir-
lo,da De Rossi a Gilardino.
«Non butterò via l’eredità che
ci lascia Lippi» Cesare dixit:
giocatori e«dritte»,eccol’inte-
ragire che ha sancito lo scolli-
namento fra passato e futuro.
Ladomandachepoi tutti si fan-
noè:Prandelli eLippi avranno
parlato di Balotelli e Cassano?
Parrebbe di sì.I due grandi
esclusi dal Sudafrica saranno
presenti nella futura Naziona-
lema conloroservirà ungrup-
po qualitativo e forgiato dalla
meritocrazia.Per questoPran-
delli ha già le idee chiare;idee
che da ieri,nelle due ore via-
reggine,hanno in più i consi-
gli di uncampione del mondo.
Scende in campo
anche la Kirchner
«Diego resisti!»
Blanc sereno
«Non devo saldare
conti col passato»
I NUMERI
w
MONDIALE DOPO I FLOP
Leonardo esce allo scoperto e dà per la prima
volta la disponibilità ad allenare la Seleçao:
«La sto dando perchè è la prima volta che parlo.
Non ho parlato in Brasile perchè non mi sembrava
il momento»,ha detto a Sky.E poi:«Non so se si
può dire di no o di sì alla panchina del
Brasile,
quello che so è che bisogna costruire
un progetto vero.
Sinceramente,però,
io non so niente.Non ho
mai parlato con la federazione,so solo
quello che esce sulla stampa».L’ex
tecnico del Milan potrebbe essere
nominato c.t.di transizione in attesa
che si liberi Felipe Scolari,che ha
appena firmato un contratto con il Pal-
meiras fino al 2012.Il presidente della
federazione Teixeira non ammette l’idea
di un c.t.a tempo parziale,come lo sa-
rebbe Scolari con il Palmeiras.
«Diego resisti!Le partite si perdono e si vincono.
Dobbiamo andare avanti come facciamo nei
momenti peggiori dell’Argentina».Persino Cristina
Kirchner,presidente della repubblica,è
intervenuta in favore di Maradona in quello che
sembra essere sempre più un
affare di stato.Ma i sondaggi tra i
tifosi restano negativi per il
tecnico.I media,a parte quelli
vicini al governo,sono contrari alla
conferma,accusando Maradona
di fare confusione con gli
schemi e di non essere
caratterialmente in grado di
sopportare la pressione
del ruolo.Intanto,secondo
Tyc Sports,una televisione di
Buenos Aires,dirigenti del Napoli
avrebbero nelle ultime ore
contattato uomini vicini a Diego
Armando Maradona (foto Ansa) per
valutare la possibilità che il c.t.
dell’Argentina possa andare al Napoli.
«La nazionale francese è il top per me.Il top del
top».Queste le prime parole di Laurent Blanc
(foto Image Sport) come nuovo c.t.dei blues.«Il
mio compito — ha aggiunto — sarà di chiamare i
giocatori migliori,nel ruolo per loro
migliore,per costruire la squadra
migliore.Non sono diventato c.t.
per essere il fustigatore della
Francia».Blanc ha insistito sui
«diritti e doveri legati alla
maglia»,ha chiesto ai
giocatori «un comportamento
irreprensibile» e «senza
ambiguità».«Certi
comportamenti al mondiale —
ha proseguito il nuovo c.t.
francese — mi hanno indignato,
li prenderò in considerazione,
ma non spetta a me saldare i
conti del passato».La chiusura
con una battuta:«Ho
l’impressione di andare alla
ghigliottina».
«Non butterò via
l’eredità di Lippi»
Cesare Prandelli,52,con la compagna Novella Benini,39,in un
servizio in uscita sul settimanale «Oggi» che è da oggi in edicola
10
4
7
MERCOLEDÌ 7 LUGLIO 2010
LA GAZZETTA DELLO SPORT
R
19
MERCOLEDÌ 7 LUGLIO 2010
LA GAZZETTA DELLO SPORT
R
20
TESSERADEL TIFOSO
Al via il progetto
con nuove
linee guida
MONDIALE IL CASO
L’incontro con Petrucci finisce con un «prendo atto».E fra Lega e Federcalcio è sempre più scontro
MAURIZIO GALDI
VALERIO PICCIONI
5
RIPRODUZIONE RISERVATA
d
Quel piano,così com’è,non
basta.Il formalissimo «prendo
atto» del sottosegretario allo
sport Rocco Crimi,condito
conlarinunciaaunaconferen-
za stampa in condominio,na-
sconde a fatica la delusione
per lepaginecheieri sonoarri-
vate a Palazzo Chigi.La dele-
gazione del Coni formata da
Petrucci e Pagnozzi ha infatti
illustrato il «piano di rilancio»
varato dal Consiglio Federale
del calciodopolabatostamon-
diale.Un passaggio istituzio-
nale,l’incontroconpresidente
esegretariogenerale del Coni,
ripetutamente annunciato già
poche ore dopo i gol di Vittek
che ci hanno riportato a casa.
D’altronde il sottosegretario è
«vigilante» sul Coni asuavolta
«vigilante» sulle federazioni.
Ed è proprio per questo che
Crimi ha chiesto a Petrucci di
prendereun’iniziativachepos-
saandareoltreil pacchettoap-
provato a via Allegri.Tanto
piùinunmomentoincui il cal-
cio rischia lo scontro totale sul
frontedellariduzionedegli ex-
tracomunitari in serie A.
Lo scontro Ieri il presidente
della Lega Beretta,infatti,ha
scritto ad Abete una lettera in
cui si chiede il ritorno alla nor-
mativa precedente.Si lamen-
ta l’intervento a stagione spor-
tiva avviata e il rischio di con-
troversielegali consocietà,cal-
ciatori e procuratori.Una mis-
siva apripista in vista dell’ap-
puntamento con l’assemblea
di Lega,spostata da martedì
13 a giovedì 15 luglio (per da-
re la possibilità a Zamparini,
su richiesta di tutti i club,di
partecipare come consigliere
e confidando nell’assoluzione
in appello del presidente del
Palermo),impugnerà la nor-
ma.Anche sePetrucci,proprio
all’uscita di Palazzo Chigi,ieri
ha «invitato a guardare avanti
e a rispettare le decisioni del
Consiglio Federale».
Risposta povera Ma il proble-
ma non è solo il merito della
norma,conil rischiodi unarot-
tura totale fra un pezzo di
mondo del calcio e l’altro:è
l’aver ridottoil «pianodi rilan-
cio» proprio al dimezzamento
del numerodegli extracomuni-
tari.Crimi,infatti,ha fatto ca-
pire a Petrucci che il resto del-
le decisioni,la riorganizzazio-
ne del Club Italia con un nuo-
vo presidente (che sarà il vice-
presidente Demetrio Alberti-
ni),i cambi di guardiaal Setto-
reTecnicoeal SettoreGiovani-
le e Scolastico,il progetto per
le7mila scuole calcio(unruo-
lo per Angelo Peruzzi?),non
sonoall’altezzadella crisi.Cri-
si che nonèfatta solodal risul-
tato della Nazionale,ma an-
che dalla brutta sconfitta sul-
l’assegnazione dell’Europeo.
Insomma,ora la palla ripassa
a Petrucci.Obiettivo:lavorare
per una risposta più«alta» alla
crisi sminando lo scontro Le-
ga-Figc.Non proprio un gioco
da ragazzi.
ROMA Parte la nuova stagione
e parte anche la Tessera del
Tifoso.Ieri l’Osservatorio per
le manifestazioni sportive del
Viminale ha comunicato di
aver messo a punto — in
accordo con Coni,Federcalcio
e Leghe — le nuove linee guida
per le procedure di rilascio
della tessera del tifoso.Sul
sito dell’Osservatorio c’è il
documento definitivo di
attuazione di una programma
partito da tempo e che
finalmente diventa operativo.
La Tessera dovrà essere
richiesta alla società di calcio
(ma anche la Federcalcio
potrà rilasciarne) e gli unici
motivi per i quali non sarà
concessa sono:alle persone
attualmente sottoposte a
DASPO ovvero ad una delle
misure previste dalla legge
27/12/56 n.1423 (c.d.misure di
prevenzione);a coloro che
siano stati condannanti,anche
in primo grado,per reati c.d.
da stadio.La novità è che il
Garante per la privacy ha
approvato il testo del nuovo
documento che consentirà di
avere la piena tutela dei propri
dati sensibili.Al momento
dell’acquisto o
dell’abbonamento o del
biglietto il numero della
tessera verrà comunicato alle
questure e verrà verificato se
esistano motivi di sospensione
della tessera.
Le società dovranno da subito
predisporre corsie
preferenziali per consentire
l’accesso agli stadi dei titolari
della tessera.
Su Abete,Crimi tace ma non acconsente
Il sottosegretario allo sport Rocco Crimi (sin) e Giancarlo Abete
ANSA
MERCOLEDÌ 7 LUGLIO 2010
LA GAZZETTA DELLO SPORT
R
21
MARIO BALOTELLI
Tanto
è un gioco
Moratti,ascolti
Non lo venda
Lo United offre 30 milioni e un
rilancio automatico alle offerte
del City allenato da Mancini
Ma Mario per l’Inter ne vale 40
i cartellini di
Balotelli con
l’Inter:26 le
ammonizioni,
contro l’unica
espulsione,in
Champions contro
il Rubin Kazan
Predestinato
L’esordio in C
nel Lumezzane
a 15 anni
Caro presidente
Moratti,ricorda come
se la prese sua
moglie Milly per
quello spot in cui
Bobo Vieri seminudo
compariva col
cartellino del prezzo
davanti?Cattivo
gusto.Ma il calcio e
il mondo vanno così:
ognuno ha il suo prezzo.Infatti Mino Raiola,
procuratore di Mario Balotelli,conteso dalle
due sponde di Manchester,ripete che non
esistono giocatori incedibili.Sbaglia.Perché
se un presidente non li cede,esistono.La
nostra sensazione,signor Moratti,è che
Balotelli debba essere uno di quelli.Sì,anche
se sir Ferguson si presenterà ad Appiano con
50 milioni in una cariola.Perché Mario non è
solo un progetto di fuoriclasse è qualcosa di
più alto,è una sfida splendida,un simbolo
potente e certi valori non hanno prezzo.
Balotelli,il bresciano dalla pelle scura per cui
cantano «non esistono negri italiani»,
diventerà una colonna della nuova Nazionale,
specchio della nuova Italia che esiste già
nelle scuole e nelle fabbriche multietniche.
Una Nazionale che s’incamminerà sulla
strada felicemente battuta dalla Germania di
Özil e Boateng.Quanto sarà gratificante per
l’Inter,zeppa di stranieri,farsi rappresentare
dall’italiano Balotelli?Quanto costa
quell’orgoglio,presidente?Ha un prezzo
vincere la sfida-Mario?Cioè:trasformare il
ragazzo che gettava a terra la maglia nel
leader dei prossimi dieci anni,rifinire la sua
sofferta maturazione.Balotelli è entrato nelle
giovanili e ha esordito in prima squadra a 17
anni,come Meazza.A un secolo esatto dalla
nascita del Pepin,Balotelli,libero dal morso
di Mourinho,responsabilizzato,può
marchiare un’altra epoca nerazzurra.Anche
Meazza spese un po’ d’affetto per il Milan,ma
il cuore lo ha spremuto tutto per l’Inter.Mario
può imitarlo.Quanto costa il rischio di
vederlo maturare ed esplodere altrove?
E poi - rifletta,signor Moratti - Balotelli,
l’italiano dalla pelle scura,è un simbolo
poderoso della storia e della filosofia del club:
dall’origine secessionista in nome
dell’internazionalità agli Inter Campus che
danno un pallone e una speranza anche a
bambini nati già in svantaggio.I simboli non
hanno prezzo.Infine,presidente,scendendo a
motivazioni più pagane,consideri anche
questo:sir Ferguson difficilmente sbaglia
quando scommette su un giovane.Significa
che in futuro potrà tornare con una cariola
grossa il doppio.Ma ora no,signor Moratti.
Ora non si può vendere Balotelli.
5
RIPRODUZIONE RISERVATA
le presenze
ufficiali di Mario in
maglia nerazzurra:
59 in campionato,
14 nelle coppe
europee,13 tra
Coppa Italia e
Supercoppa
i gol di
Balotelli con la
maglia dell’Inter:
20 in
campionato,6
in Coppa Italia e
2 in Champions
League
gli anni di
contratto che
legano ancora
Mario Balotelli
all’Inter:la
scadenza è
fissata al 30
giugno 2013
ATTACCANTE
19 ANNI
L’INIZIATIVAINPOSA CONLACHAMPIONSPERIL PROGETTOINAFRICA
di LUIGI GARLANDO
I NUMERI
L’Inter e il fondatore
di Emergency uniti
per finanziare un
ospedale pediatrico
Irrompe
Ferguson
E’ asta
Manchester
Da oggi al 21 luglio dalle 10 alle
21 week-end compresi,la
Champions sarà esposta nella
sede della Banca Popolare di
Milano in via S.Paolo 22.Gli
appassionati potranno farsi
ritrarre con la coppa,L'incasso
sarà devoluto a Emergency per
realizzare un Centro Pediatrico
a Goma (Congo).Si può
supportare l’iniziativa anche
con versamenti sul cc con
codice Iban IT37O 05584 01600
000000 063500.
PRESSOLABPM
E’ in edicola il sesto dvd «Tricolore all’ultimo
sorpasso» dedicato al diciottesimo scudetto
nerazzurro.Lo trovate in esclusiva con La
Gazzetta dello Sport a 12,99 euro.Altrettanto
unica è Inter Card Collection,la collezione
ufficiale dei giocatori nerazzurri protagonisti della
tripletta 2010.Per conservare a vita tutti gli eroi
della stagione dei record.A soli 5,99 euro.
UNANNODAINCORNICIARE
w
Mario Balotelli (IMAGE
SPORT) è nato a Palermo il
12 agosto 1990 da Thomas e
Rose Barwuah,immigrati
ghanesi che poi si
trasferiscono nel bresciano
abbandonando il figlio in
ospedale.Nel ’93 Mario è
affidato alla famiglia Balotelli
di Concesio.Mario ha dovuto
attendere il compimento del
18˚ anno per ottenere la
cittadinanza italiana.Nel
2001 Mario arriva nel settore
giovanile del Lumezzane e il
2 aprile 2006,a nemmeno 16
anni,esordisce in C1.
Nell’agosto 2006 passa
all’Inter.Con la Primavera
nerazzurra vince subito
scudetto e Viareggio.Roberto
Mancini l’anno seguente lo
aggrega alla prima squadra
(esordio in A il 16 dicembre
2007,Cagliari-Inter).In
nerazzurro ha collezionato 86
presenze realizzando 28 reti e
vincendo tre scudetti,una
Champions,una Supercoppa
italiana e una Coppa Italia.Il
29 agosto 2008 il ct Gigi
Casiraghi lo convoca in Under
21,dove esordisce,con gran
gol,il 5 settembre in
Italia-Grecia 1-1.16 presenze
e 6 reti per lui in azzurro.
Strada:«Una Coppa per il Congo»
Foto benefiche
sino al 21 luglio
27
In edicola il 6˚ dvd sulla
tripletta e l’Inter Collection
MERCATO
Balo
Gino Strada,62 anni,chirurgo
Balotelli e Moratti
Newpress
86
28
3
LA SCHEDA
O
MILANO
d
Gino Strada sta an-
dando a Kabul per riaprire
l’ospedale di Laskhar-gah,ma
si mischierebbe volentieri con
il popolo nerazzurro,lui che è
interista da sempre.«Mio pa-
dre,operaioallaBreda- raccon-
ta Strada - mi portava allo sta-
dio un paio di volte all’anno da
bambino.Mi ricordo i 5 gol di
Angelillo in un Inter-Spal,poi
laGrandeInter oquelladi Breh-
me.Oggi amoZanetti,undifen-
soredel qualepuoi contarei fal-
li stagionali commessi».
L’Inter è vicina a Emergency
sin dalla fondazione nel ’94.
«Moratti - spiega Strada - ha
condiviso subito l’idea che una
festa sportiva,attesa da anni,
diventasse un evento social-
mente utile.Così è nata l’idea
della foto con la coppa.Utiliz-
zeremo i fondi per cominciare
subito i lavori in un’area del
Congodovevivonoancora,sen-
za assistenza sanitaria,mezzo
milionedi profughi ruandesi re-
duci daunaguerra ventennale.
Laggiùunbambinosu4nonar-
riva ai 5 anni.Il nostro centro
pediatricoregaleràunasperan-
za».
red.
MERCOLEDÌ 7 LUGLIO 2010
LA GAZZETTA DELLO SPORT
R
22
TRATTATIVE
Se parte Mario
ecco Cavani
e Mascherano
Edinson Cavani,
23 anni,
attaccante del
Palermo e
dell’Uruguay.E’
arrivato al
Palermo nel
2007 dal
Danubio di
Montevideo.
Con i rosanero,
in campionato,
ha collezionato
109 presenze e
segnato 34 reti
BOZZANI
MIRKO GRAZIANO
CARLO LAUDISA
5
RIPRODUZIONE RISERVATA
MILANO
d
E’ di fatto scattata
un’asta a livello internazionale
per Mario Balotelli.Dopo il Ci-
ty,eccoil Manchester United,e
all’orizzonte cominciano a in-
travedersi altre«potenze» euro-
pee come Real Madrid (è pace
fatta conMourinho) e Chelsea.
Meno accreditate,per motivi
economici e ambientali,le po-
tenziali candidature di Milan e
Juventus,anche se Mino Raio-
la (agente d Mario) invita tutti
a nontrascurare nessuna pista.
L’assaltodi sir AlexNelle ultime
ore è uscito decisamente allo
scopertoSir Alex Ferguson.«Ci
siamo anche noi»,ha detto al
d.t.Branca.Anzi,il leggenda-
riotecnicoscozzesesarebbean-
dato oltre,offrendo subito 30
milioni di euro e garantendo
comunque l’automatico rilan-
ciodi unmilione di eurorispet-
to a qualsiasi offerta dei cugini
di Manchester.Una mossa fi-
gliadellagrandestimaper il ba-
by prodigio e del timore di un
City tecnicamente sempre più
vicino alle grandi della Pre-
mier,soprattutto dopo gli ac-
quisti di Jerome Boateng die-
tro,Yaya Touré in mezzo al
campo e David Silva sulla fa-
sciasinistra.EconBalotelli-Te-
vez là davanti,Mancini si met-
terebbe davvero alla guida di
una fuoriserie.Moratti valuta
Balotelli nonmenodi 40 milio-
ni,l’impressione è che a quota
35 l’affare possa chiudersi.A
maggior ragionesenel frattem-
pononsaràdecollatalatrattati-
va con il Real Madrid per Mai-
con.E anche ieri nonsono arri-
vati segnali di alcun tipo dagli
uffici di Florentino Perez e di
Jorge Valdano.
Il manager a Milano «Non credo
ai giocatori incedibili —hadet-
to ieri Raiola a Sky Sport 24 —,
ognunoha il suo prezzoe se c’è
la volontà del giocatore di an-
dar via è difficile trattenerlo.Il
problema,semmai,ènonsven-
dereil calciatore».Raiolaieri si
trovava in Spagna,oggi arriva
a Milano e non è da escludere
un faccia a faccia con il d.t ne-
razzurro Marco Branca.Di cer-
to,in corso Vittorio Emanuele
ora non hanno fretta.Anzi,più
passa il tempoe piùla situazio-
ne potrebbe farsi interessante
a livello economico.Che fareb-
be l’Inter in caso di contempo-
ranea doppia offerta per Mai-
con e Balotelli?Con 75-80 mi-
lioni sul tavoloprenderebbese-
riamente in considerazione
l’ipotesi della doppia cessione.
Milito e la firma che slitta Non è
arrivata nemmeno ieri la firma
di Diego Milito,ma non ci so-
no problemi riguardo a un
prolungamentoche permet-
terà all’attaccante argenti-
nodi guadagnarecirca5mi-
lioni a stagione fino al 2014.
«Sto aspettando la chiamata
dell’Inter — ha detto Hidal-
go,manager del giocatore,a
calciomercato.it —.Non do-
vrebbero esserci problemi,al-
menospero.Siamovicini,biso-
gna solomettere tuttosucarta.
Diego adesso è in Argentina e
non ha in programma un viag-
gio in Italia,è molto più proba-
bile che la firma arrivi via fax».
Ranocchia o.k.,Mancini verso
il Milan,Destro fino al 2015
INITALIA
DAL 2007:
34 GOL
COSI’ MARIOCONSIRALEX
5
RIPRODUZIONE RISERVATA
MILANO
d
Se parte Balotelli,l’Inter andrà diretta
su Mascherano e Cavani.In particolare,il presi-
dente del Palermo Zamparini si è detto pronto a
parlaredi Cavani:«Abbiamotreoffertedaaltret-
tantesocietàimportanti —spiegaaRadioRadio
—.Edinson sarebbe felicissimo di andare in In-
ghilterra,in Germania o in un grande club dove
guadagnerà più che a Palermo.L’Inter?Tratte-
rei molto volentieri con loro,ho ottimi rapporti
conMoratti.Setelefonano,il miodirettorespor-
tivo è a disposizione».Zamparini valuta l'uru-
guaiano23milioni,l’Inter puntaainserirealme-
no una contropartita tecnica:Krhin o Obinna.
Ranocchia,Burdisso e Mancini Ieri incontro Ge-
noa-Inter per definireRanocchia:il difensorere-
sta a Genova per una stagione,poi Inter dal
2011.Il baby Mattia Destro ha firmato fino al
2015:lovoglionoGenoae Lecce.Nel girodi 48
ore Inter e Milan troveranno un accordo sul
fronte Mancini:il brasilianoresterà rossonero.
Intanto,Hidalgo ha parlato a Calciomercato.it
del suo assistito Burdisso:«Non so se sia in pro-
gramma un nuovo incontro fra Inter e Roma.
Ma se i nerazzurri continueranno a chiedere 10
milioni,Burdisso si presenterà in ritiro da Beni-
tez».Branca sarebbe pronto a vagliare un paio
di contropartitetecniche:graditi Andreolli eBri-
ghi.
m.gra.
y
ESTERNOADESTRACONMANCIO
telli
Roberto
Mancini,45
anni,allenatore
del Manchester
City
Sir Alex
Ferguson,68
anni,tecnico
del Manchester
United
MERCOLEDÌ 7 LUGLIO 2010
LA GAZZETTA DELLO SPORT
R
23
x
x
Seikuze Honda,
24 anni,gioca
nel Cska Mosca
ed è nazionale
giapponese.
Piace al Milan e
a mezza Europa
Klaas Huntelaar,
26 anni,
attaccante
olandese.E’
arrivato al Milan
la scorsa estate
dal Real Madrid
Dinho,30 anni,
nato a Porto
Alegre,ha
giocato con Psg
e Barcellona
prima di
passare al Milan
Mauro Tassotti è
nato a Roma il 19
gennaio 1960.Ha
giocato con la Lazio
(1978-80) e col
Milan (1980-1997),
vincendo tutto.
Nella prossima
stagione sarà il vice
di Allegri (foto Buzzi)
Mauro Tassotti
ALLE ORE 15.30 CLASSE ’94
2001-09
LASTORIA
Huntelaar
Ronaldinho
Vice allenatore del Milan
MERCATO
2009-102001
Tassotti
Il giapponese che piace ai
rossoneri è entrato nel mirino
anche del club di Perez
V
VIAVAI
E dal 20
lavorerà
con Allegri
50 anni
Videochat
sul mercato
Preso un baby
per la difesa
«Milan,da 30 anni
sei la mia casa:
difficile andar via»
«Nessun fastidio che non mi abbiano dato
la panchina:ho parlato con Allegri,lo aiuterò»
In panca
con tre
amici
CESARE MALDINI
MILANO Torna oggi la
video-chat di calcio-mercato
su Gazzetta.it.L’appuntamento
è per le ore 15,30.ma i lettori
possono inviare le loro
domande già dal mattino
attraverso il sito rosa.A
rispondere in diretta sarà
Carlo Laudisa,il nostro
esperto di mercato,insieme a
Nathalie Goitom.Nel corso
della video-chat sono previsti
anche dei collegamenti,con
aggiornamenti in tempo reale
sulle trattative in corso negli
alberghi milanesi frequentati
dagli operatori.
VARESE Continua la ricerca del
Milan in campo giovanile.Il
sedicenne difensore centrale del
Varese Davide Pacifico è stato
acquistato dal club rossonero.
Nell’estate del 2009 erano stati
acquistati due attaccanti di grande
qualità:Gianmarco Zigoni (classe
’91) e Giacomo Beretta (classe ’92).
Adesso cambia il reparto e
diminuisce ulteriormente l’età:
Pacifico è considerato uno dei più
bravi difensori nati nel 1994 e il
Milan non se l’è fatto sfuggire.
Proprio a Varese il Milan disputerà
la prima amichevole della stagione:
domenica 25 luglio alle 18.30
contro il Varese neopromosso in B.
G.B.OLIVERO
5
RIPRODUZIONE RISERVATA
MILANO
d
Il 20 luglio 1980 un
ragazzo romano si presentò a
Milanelloconl’ariaunpo’ smar-
rita.«Avevo vent’anni,che al-
l’epocavalevanocome i 17o18
dei giovani di oggi.Il primo im-
pattononfusemplicissimo,l’in-
serimento avvenne per gradi.
Mi aiutò molto Massimo Giaco-
mini,l’allenatore.E in breve
tempo mi sentii a casa».
Trent’anni dopo,Milanelloèan-
cora la casa di Mauro Tassotti.
Tassotti,ha parlato con Alle-
gri?
«Sì,ci siamo sentiti al telefono
e poi ci siamo visti ieri (lunedì,
ndr) a Milano.Abbiamo chiari-
to alcune cose,gli ho chiesto
quali saranno i miei compiti.E
lui havolutosaperetuttosul Mi-
lan».
Gli allenamenti cambieranno?
«Allegri vuole grandissima in-
tensitànonsolonellaparteatle-
tica,maanche nella parteincui
si userà il pallone,nelle eserci-
tazioni tattiche e nelle partitel-
le.L’anno scorso con Leonardo
provammoaintrodurreil pallo-
ne nei lavori atletici.Ma ci sia-
mo accorti che non è semplice
farlo».
Allegri le ha chiesto una mano
nello spogliatoio?
«Non ne avrà bisogno:lo spo-
gliatoiodel Milanèunitoecom-
posto da grandi giocatori e per-
soneperbene.Iohosolopresen-
tato la situazione ad Allegri,
chemi èsembratoappunto...al-
legro e sereno.Il Milan è una
societàimportante,maacondu-
zione quasi familiare:è facile
inserirsi».
Novità sul mercato?
«Credo che Gattuso e Ronal-
dinho rimarranno,chi ha più
mercato in questo momento è
Huntelaar:però non so se vo-
glia andar via...Balotelli?Chi
non lo vorrebbe?».
Torniamo a lei:meglio fare il
secondo allenatore al Milan
che il primo da un’altra parte?
«Per me non è facile staccarmi
dal Milan dopo 30 anni.Se in
futuro mi arriveranno offerte
interessanti,leprenderòincon-
siderazione.Ma il Milanè il Mi-
lan».
Le dispiace non essere stato
scelto come erede di Leonar-
do?
«Ho percepito che la società mi
vede in una certa maniera,ma
questo non mi infastidisce».
Dauomodi campocomeviveil
particolare momento econo-
mico del Milan (e non solo)?
«E’ il segno dei tempi.I soldi fi-
niscono e allora ci si arrangia:
ci si prepara di più,si sfruttano
meglio le risorse a disposizio-
ne.Piuttosto,per una serie di
motivi come le leggi fiscali,gli
stadi di proprietà e altro anco-
ra,non tutti i club giocano ad
armi pari.Ed è un peccato».
Qual è la vittoria che ricorda
più volentieri?
«La prima Coppa Campioni.
Poi ho avuto anche la fortuna
di alzarne una da capitano,ma
il 4-0alla Steaua nell’89 resta il
successo preferito».
Unpensieroper alcuni degli al-
lenatori con i quali ha giocato
oconcui si èsedutoinpanchi-
na.Partiamo da Giacomini.
«Un innovatore:facevamo po-
co ritiro».
Liedholm.
«Ha fatto emergere le mie
qualità tecniche:non è vero
cheprimanonsapessi crossa-
re,ma sololui mi faceva spin-
gere.Gli altri mi facevano so-
lo marcare».
Sacchi.
«Mi ha insegnato ad allenar-
mi nella maniera migliore».
Capello.
«Mi diede la voglia di rimetter-
mi in gioco quando per qualcu-
no ero già vecchio».
Cesare Maldini.
«Un uomo all’antica.Mi ha fat-
to piacere lavorare con lui in
panchina».
Ancelotti.
«Compagno,collega,grande
giocatore,grande allenatore.
Amico carissimo».
Leonardo.
«Bravo a trasformare un anno
difficile in un anno bello».
Maèverochelesostituzioni le
decideva lei?
«No.Sia Leonardo sia Ancelot-
ti,però,cercavano un conforto
alle loro idee.E a volte un con-
fronto.Quattro occhi sono me-
glio di due».
CARLOANCELOTTI
s
Nel novembre
del 2001 inizia
la grande storia
di Tassotti con
Carlo Ancelotti.
Con loro il Milan
vince due volte
la Champions,
un Mondiale per
club,due
Supercoppe
europee e uno
scudetto
GRAZIA NERI
Nel 2009 finisce
l’era Ancelotti e
inizia quella di
Leonardo:
durerà solo un
anno e il Milan
chiuderà al terzo
posto.Tassotti è
molto prezioso
per il tecnico
brasiliano,che
spesso chiede
consigli al suo
vice
FORTE
LEONARDO
x
MERCATO
Honda
Tutti su Honda:
spunta il Real
C’è il Palmeiras
per Ronaldinho
La carriera in
panchina di
Mauro Tassotti
era iniziata con
le giovanili del
Milan.Con la
Primavera
aveva vinto due
volte il Torneo
di Viareggio.Nel
2001 è il vice di
Cesare Maldini,
che subentra a
Zaccheroni
DFP
LA SCHEDA
O
CARLO LAUDISA
claudisa@gazzetta.it
5
RIPRODUZIONE RISERVATA
MILANO
d
Adessoèlavoltadel Palmeiras.Losto-
rico club di San Paolo sogna d’ingaggiare Ro-
naldinho:losostiene«Uol Esporte» cheattribui-
sce all'ex ct di Brasile e Portogallo,Luis Felipe
Scolari,l’idea di chiedere al suo nuovo club di
ingaggiare il fuoriclasse del Milan,Com’è noto
sulle sue tracce si sono messi anche il Flamen-
go,l’Olympiacos e i Galaxy di Los Angeles.Il
Palmeiras per questa ambiziosa operazione
conterebbe sull’appoggio degli sponsor.Così
avrebbe fatto un’offerta a Ronaldinho per un
contratto quadriennale da un milione a stagio-
ne più i premi.
LaconcorrenzaMaèevidente chei clubconcor-
renti hanno a disposizione un budget superio-
re.Con Scolari alla guida della Selecao Ronal-
dinho ha conquistato i Mondiali del 2002.Ma
basterà a convincere il fuoriclasse rossonero?
Al momento non sono arrivati in vai Turati se-
gnali di questo tipo.
FebbreHondaIntantomezzaEuropas’èinvaghi-
ta di Honda,il gioiello su cui ha già messo gli
occhi il Milan.Ora anche il Real Madrid lo ten-
taeil quotidianomadrilenoAs faparlarelastel-
la giapponese.«Sono una persona che cerca
sempre il meglio e il mio sogno è indossare la
maglia numero 10 del Real Madrid».Alui sono
interessati ancheLiverpool,Siviglia,Valenciae
Manchester City.«Desidero sempre giocare in
una squadra di altolivello e se c'è una possibili-
tà,c'è una possibilità»,Tutti,però,devono fare
i conti conil Cska Mosca che di Hondanonvuol
proprio privarsi.L’impressione,però,è che oc-
corra attendere.
Voci suHuntelaar InTurchianonhannomollato
la presa su Klaas Huntelaar,nonostante l’altra
settimana il centravanti olandese abbia espres-
so il desiderio di restare in rossonero.Ieri ad
Istanbul s’erasparsalavoce di unincontrotrail
presidente del Fenerbhace e il rappresentante
del giocatore.Non ci sono stati riscontri di ciò,
ma è evidente che per l’attaccante olandese le
lusinghe sono destinate ad aumentare.E il Mi-
lan non può che restare alla finestra,visto che
la campagna acquisti dipende fatalmente dalle
cessioni.
MERCOLEDÌ 7 LUGLIO 2010
LA GAZZETTA DELLO SPORT
R
24
Il club bianconero ha 14 giocatori sul
mercato:venderli significa poter acquistare
DAL NOSTRO INVIATO
FRANCESCO BRAMARDO
5
RIPRODUZIONE RISERVATA
PINZOLO (Trento)
d
E’ planato in
seratanel ritirobianconeroco-
me l’aquila del Parco dell’Ada-
mello,silenzioso ma con un
obiettivo ben preciso:tornare
a casa con «la preda».Alle ore
18,alla guida della Jeep nera,
Beppe Marotta è piombato al
campo Pineta.«Mi fermerò
qualche giorno,devo parlare
con i ragazzi».Fino a domeni-
ca,per l’esattezza,per assiste-
re al debutto contro i dilettan-
ti del Trentino.Il mercato del-
la Juve è qui,hotel Olympic.
Da oggi per il direttore saran-
no incontri fitti in albergo con
i giocatori al centrodel merca-
toinuscita,unviavai di procu-
ratori inVal Rendena,il telefo-
no rovente.Ci saranno anche
Andrea Agnelli e l’a.d.Blanc,
saliti in ritiro in mattinata.Il
presidente non a caso ha defi-
nito il d.g.il miglior acquisto
da parte della società.
Vendere,non svendere Lo san-
no i tifosi,che lo hanno accol-
to ieri pomeriggio sul finire
dell’allenamento con un lun-
go applauso,un bagnetto di
folla (500 presenti) piacevole,
acquatiepida,profumodi resi-
na.Non sarà sempre così.Da
oggi il d.g.inizierà le confes-
sioni.APinzolo Marotta non è
salitosoloper evitare l’afa del-
la città.E’ tempo di saldi,e in
casa Juve non ci si discosta
moltodall’economiadi merca-
to.La stagione nonè stata del-
lemigliori,bisognaapprofitta-
re delle svendite di stagione
per fare cassae poter riassorti-
reil magazzino.Inpocheparo-
le «è il momento di vendere
ma senza svendere»,il concet-
to del direttore.Ieri sera Ma-
rotta e Delneri dopo cena han-
nofattoil punto,unmini bilan-
cio sulle trattative aperte con
altri club,sul pensiero del tec-
nico in merito ad alcuni gioca-
tori al centrodel mercato.Fat-
to fronte all’emergenza (cin-
que acquisti per puntellare di-
fesa e centrocampo) per ag-
giungere qualità alla squadra,
ci vogliono ora soldi freschi.
Arrivi soltanto in caso di par-
tenze,e numerose.
Meno quattro Il conto è presto
fatto.La rosa in ritiro a Pinzo-
lo è composta da 26 giocatori,
35 con i nazionali che dal 21
luglio si aggregheranno al
gruppo.Esclusi i giovani della
Primavera,il gruppoadisposi-
zione di Delneri è traboccan-
te.Bisogna sfrondare la rosa e
reperire dalle cessioni dai 20
ai 30 milioni.Krasic,Dzeko,
Pazzini o un centrocampista
come Schweinsteiger per ora
possono aspettare,i n
stand-by.Inattacconumerica-
mente Delneri è a posto.Con
la premessa che tutti i giocato-
ri oggi in ritiro non partiranno
primadel turnodi EuropaLea-
gue,nei prossimi giorni,d’ac-
cordo con Andrea D’Amico,si
deciderà il destino di Giovin-
co.Alui si aggiungeranno con
certezzaquasi matematicaZe-
bina,Camoranesi e Tiago.
Marrone è già stato promesso
dopo il turno di Coppa al Sie-
na,per Tiago l’accordo con
l’Atletico Madrid è a un passo.
Prove da seconda punta Il caso
più scottante riguarda il brasi-
liano Diego.Doveva essere il
«crack» della scorsa stagione,
25 milioni il cartellino,come
FelipeMelo,entrambi coinvol-
ti nel flop della squadra.Ma
prima di trovare club disposti
aingaggiarli bisognaconvince-
re i giocatori alasciare la Juve.
Diego ha mercato in Bundesli-
ga ma si è appena sposato e
vorrebbe rilanciarsi in bianco-
neroanchecomesecondapun-
ta,ruolo che sta sperimentan-
doDelneri inquesti primi gior-
ni di ritiro.Nienterombo,nien-
te fantasista a ridosso delle
punte:centrocampistaoattac-
cante,prendere o lasciare.
Con la speranza che alla fine
Diego accetti di partire.In ca-
so contrario,dovranno farlo
Poulsen o Ekdal.
CiaociaoDavidSul futurodi Fe-
lipeMeloal momentoMarotta
è pessimista.Prima del Mon-
dialel’Arsenal si erafattoavan-
ti timidamente,oggi nonlovo-
gliononeppure inprestito.Per
sfrondare l’attacco alla fine fa-
rà le valigie Trezeguet.Lo vo-
gliono in tanti,ha un solo an-
nodi contratto,comeCamora-
nesi in fondo.Di prolungare
l’accordo non se ne parla,an-
che perché per la Juve signifi-
ca,tra ingaggi e cartellino,si-
gnifica risparmiare oltre una
decina di milioni.
PROBLEMI DI CASSAIL PRESIDENTE ROSELL:«ABBIAMOTROVATOUNCLUBINDEBITATO»
INIZIATIVACONGIUNTA
60% Juve 25% A.Madrid 15% Monaco
70% Juve 15% Samp 10% Milan 5% Lione 60% Parma 40% Bari 80% Juve 20% Samp 40% Juve 40% Al Ahli 10% Valencia 10% Marsiglia
60% Usa 40% Besiktas 40% Milan 60% altri
60% Juve 40% Parma 50% Juve 50% Arsenal 100% Siena
50% Juve 25% Lione 25% Tottenham 90% Juve 5% Fiorentina 5% Bordeaux 100% Atletico Madrid
DIEGO
50% Juve 25% Bayern 25% Amburgo
Aottobre un derby Toro-Juve
per combattere la Sla
GROSSO
AMAURI GIOVINCO IAQUINTA TREZEGUET
ZEBINA CAMORANESI
EKDAL FELIPE MELO MARRONE
POULSEN SISSOKO TIAGO
f
Barça,un prestito da 150 milioni
Marotta in ritiro per sfoltire la rosa:la speranza è convincere il brasiliano a partire.Atteso Andrea Agnelli
TORINO (f.t.) «Con il Toro in B il
derby di campionato non si gioca
più?E noi organizziamolo per
beneficenza;e che sia una
grande festa».E’ il presupposto
che dovrebbe dar vita,il
prossimo 3 ottobre,al derby
della Mole che raccoglierà fondi
per la ricerca contro la Sla,la
Sclerosi Laterale Amiotrofica.In
campo si confronteranno grandi
campioni del passato e del
presente delle due squadre
cittadine.A stringersi la mano,
ieri,sono stati i presidenti di Juve
e Toro,Andrea Agnelli e Urbano
Cairo,che si sono incontrati per
la prima volta in campo neutro,
presso la sede dell’assessorato
allo Sport di Torino.A vestire i
panni dell’arbitro — alla presenza
di Michele Riva,malato di Sla e
tifoso granata,del professor
Mario Melazzini,presidente
dell’Aisla (Associazione Italiana
Sclerosi Laterale Amiotrofica),e
di Massimo Mauro — è stato il
padrone di casa,l’assessore
Giuseppe Sbriglio.Agnelli e Cairo
hanno anche accennato al
mercato:«Ho grande fiducia in
Marotta,sta lavorando alla
grande»,certifica Agnelli;«entro
il raduno di domenica dovremmo
avere qualche bella novità»,ha
risposto Cairo.Ma di fronte alla
Sla anche il mercato scende in
secondo piano.
MERCATO
5
RIPRODUZIONE RISERVATA
BARCELLONA
d
L’erba del vicino
nonsempre è piùverde.Edalla
crisi non è immune nessuno.
Questavoltac’èdi mezzoil Bar-
cellona,che ha chiesto un pre-
stito sindacato di 150 milioni
di europer far fronte a «proble-
mi di cassa» a breve termine.
Lo ha annunciato il presidente
Sandro Rosell alla radio
«Rac1».«Abbiamo trovato una
societàindebitataecondei pro-
blemi di cassamali stiamorisol-
vendo»,ha dichiarato Rosell,
eletto il mese scorso,aggiun-
gendo poi che la sua priorità è
trovare «risorse e cash flow per
poter pagare gli impegni della
squadra a breve termine».
Missione sudafricana Il numero
uno blaugrana ha voluto co-
munque mostrarsi rassicuran-
te,garantendo che «i soci pos-
sono stare tranquilli.Il club
nonèinfallimentoequestaset-
timana avremo tutte le risorse
per pagare giocatori,tecnici e
impiegati».Rosell si recherà in
Sudafricaper partecipare«anu-
merose riunioni con persone
del mondo del calcio e di inte-
resseper il Barcellona»,hacon-
tinuato e,riferendosi a Fabre-
gas,uno degli obiettivi di mer-
catodel club,ha detto che «tut-
ti sannochevuoleveniredanoi
echeil Barcellonalovuole:spe-
ro di convincere l’Arsenal».Ma
hanegatola possibilitàdi poter
pagare 50 o 60 milioni per il
centrocampista della Spagna.
Addio Chygrynskiy Intanto,nel-
l’otticadelleurgenti esigenzefi-
nanziarie,la società catalana
ha comunicato di aver venduto
Dmytro Chygrynskiy allo
Shakhtar Donetskper 15milio-
ni di euro.Lacessionedel 23en-
ne difensore ucraino «rientra
in un quadro di necessità della
tesoreriadel clubabrevetermi-
ne»,si legge in una nota.Chy-
grynskiy era arrivato l’estate
scorsa a Barcellona su espresso
volere di Pep Guardiola ed era
costato 25 milioni.
Juve,va risolto il rebus Diego
Sandro Rosell,46 anni
REUTERS
MERCOLEDÌ 7 LUGLIO 2010
LA GAZZETTA DELLO SPORT
R
25
su Migliaccio
Non so perché a
29 anni non sia
stato ancora
chiamato in
Nazionale.
Adriano?Si
rilancerà sicuro
Miccoli
R
I gol segnati
da Miccoli la
scorsa stagione
in 35 partite di
campionato.Per
lui anche tre
reti in 3 gare in
Coppa Italia
su Mourinho
Mi mancherà,è
uno stratega
unico.L’Inter?
Sarà ancora
avanti,ma con
Adriano la Roma
è più vicina
di GERMANOBOVOLENTA
«Palermo in Champions
E Mou mancherà a tutti»
«Roma più forte,Milan e Juve ancora distanti dall’Inter.Prandelli
mi sembra limpido,mi piacerebbe metterlo in difficoltà...»
HA
DETTO
Le presenze di
Fabrizio con
l’Italia,con due
reti (a Finlandia e
Portogallo).
Esordio il 12-2-03
(1-0 con il
Portogallo)
I gol in
carriera di
Fabrizio
,in 459
gare con
Casarano,
Ternana,Juventus,
Perugia,Fiorentina
e Benfica
I NUMERI
w
R
Adriano dorme e salta il
primo allenamento a Roma.
«Sssst!Non lo svegli:soffre
d'insonnia e gli passa solo
quando dorme».
Chico a Groucho Marx
Una notte all'opera (1935)
DAL NOSTRO INVIATO
GIUSEPPE CALVI
5
RIPRODUZIONE RISERVATA
SQUINZANO (Lecce)
d
Un angolo
della palestra,tutto per lui.Fa-
brizioMiccoli è pocoabbronza-
to,segno inequivocabile della
sua estate di grandi fatiche,per
recuperare dopo l’operazione
al ginocchio destro effettuata il
14 maggio.È già carico e pron-
to a costruire i nuovi sogni del
Palermo.Anche quando è in
maglietta e pantaloncino di al-
lenamento,pensa ai suoi Die-
go,idolo e figlio.Al polso sini-
stro,lo stesso orologio del «Pi-
be de oro»;nella mente,le evo-
luzioni pallonare del nuovo fe-
nomenodi casa,2anni egiàdo-
tato di colpi straordinari.«Po-
chi esemplari di questo orolo-
gio,guarda sul fondello:"limi-
ted edition Hublot Big Bang"e
l’immaginedi Maradona.Stola-
vorando tanto in palestra.Tor-
nato nel Salento,mi godo mia
moglie Flaviana e i bambini
Swami eDiego,chegiàcolpisce
con naturalezza con entrambi i
piedi e accarezza il pallone con
la suola della scarpa.In giardi-
no,mi invita a giocare con lui
ma capisce che qualcosa nonva
al mio ginocchio destro e mi fa:
"papà,ancora bua"».
Come va la riabilitazione?
«Dopo la rieducazione presso
Villa Stuart a Roma,ho potuto
contare a Squinzano sul"Kine-
sis center Palaia",dove Peppi-
no Palaia,medico del Lecce,e
suofiglioAntonio,mi hannoal-
lestito una saletta esclusiva.
Col fisioterapistaGresi ecol pre-
paratore atletico Chinnici,se-
guiamo le tabelle del professo-
re Mariani e dei medici del Pa-
lermo,Matracia e Puleo.Sarò
al raduno a Palermo (da doma-
ni,ndr);andrò in ritiro ma sarà
importante la visita di control-
lo di Mariani,il 24 luglio.Mi
mancanoelasticitàeforza.Spe-
ro di saltare solo le prime due
giornate.Poi,chissà,sorprende-
rò e ci sarò all’esordio».
Quanto ha seguito di questo
Mondiale?
«Solo due partite dell’Argenti-
na.Ho guardato consimpatia il
Ghana,con quei colori giallo-
rossi che mi danno gioia.L’ab-
bandono di Maradona è atto
quasi dovuto ma le attestazioni
dei giocatori per Diego la dico-
no lunga.Non ho visto l’Italia
ma ho tifato per gli azzurri.È
andata male,peggio di noi ha
fatto solo la Francia».
Cassano,Balotelli e Miccoli
avrebberocambiatolaNaziona-
le?
«Io avrei convocato Cassano e
Balotelli,chehannocolpi genia-
li e rapidità.E avrei utilizzato
di piùPazzini.Iosonouncasoa
parte,non per l’infortunio:no-
nostante i 19 gol,più di Cassa-
no e Balotelli insieme,e gli as-
sist per Cavani ed Hernandez,
mai mi sono illuso».
Neppuresi èconcessounaspe-
ranzella?
«ConLippi c.t.,sapevo,benpri-
ma dell’infortunio,che non sa-
rei rientrato nel gruppo azzur-
ro.Non faccio polemiche ma
Miccoli e soprattuttoil Palermo
avrebbero meritato maggiore
attenzione da Lippi.Con una
semplice telefonata,magari
spiegandomi la mia esclusione,
il c.t.mi avrebbe gratificato.E
poi perchéignorareSirigu,Cas-
sani,Balzaretti,Nocerino e so-
prattutto Migliaccio,che a 29
anni meriterebbeunachiamata
in Nazionale?Lippi ha puntato
sugli juventini,finiti 10 punti
sotto il Palermo».
Con Prandelli avranno spazio
CassanoeBalotelli emagari an-
che lei?
«Prandelli è un bel personag-
gio,limpido.Mi piace.Tocche-
rà soprattutto a me mettere in
difficoltà il nuovo c.t.».
Dopo il quinto posto,quali tra-
guardi si prefigge il Palermo?
«Vincereuntrofeo.L’EuropaLe-
ague ha il suo fascino,ma an-
che la Coppa Italia mi darebbe
tantissima felicità.E puntiamo
aqualificarci inChampions Lea-
gue.Ioriparto dai 19gol,posso
ripetermi.Con41reti inrosane-
ro,ho superato il record di De
Maso;ora voglio entrare nella
leggenda».
Dopo il no al Birmingham,si le-
gherà a vita al Palermo?
«A proposito,mai ho tirato in
ballo Toni per il suo divorzio
dal Palermo.Parlavo in assolu-
to di calciatori che si dicono le-
gati a un club.Ho esibito il con-
tratto che mi offriva il Birmin-
gham:2 milioni e mezzo di eu-
ro,al netto,a stagione per 4an-
ni,quasi il doppio dell’ingaggio
del Palermo,cui sono legato si-
no al 2012.Ho scelto col cuore.
Zamparini saprà regolarsi,non
è tenuto a"ringraziarmi"per
aver rinunciato all’ultimo con-
tratto pesante della mia carrie-
ra».
Come Cannavaro,è in tempo
per essere chiamato dal-
l’Al-Ahli a Dubai.
«A 36 anni ci andrei non per
esperienza di vita o far studiare
le lingue ai figli.Sono sincero,
giocherei a Dubai per soldi».
Che campionato sarà?
«Inter ancoradavanti atutti,pe-
ròla Roma si avvicinerà.Scom-
metto sul rilancio di Adriano.
Milan e Juventus non mi sem-
brano all’altezza di Inter e Ro-
ma;avrannopiùchances Samp-
doria,Palermo,Fiorentinaepu-
reGenoaeUdinese.Mi manche-
ràtantoMourinho,strategauni-
co:tutelail gruppoattirandosu
di sé ogni attenzione».
Arriva la tessera del tifoso:fa-
vorevole o contrario?
«Avremo stadi piùvuoti.La tes-
seraè una cazzata,finché la po-
litica entrerà nel calcio non ci
metteremo al passo con nazio-
ni come l’Inghilterra,dove fan-
noi pienoni.Nonsi combatte la
violenza con schedature pre-
ventive.Fossi untifoso,nonan-
drei più allo stadio».
SOCIETÀCAMBIAL’INTESACONUNICREDIT,PERORA LASQUADRARESTA ALLAFAMIGLIA
Le parole
nel cinema
Bovosodo
Fabrizio Miccoli,31 anni,è
originario di San Donato
di Lecce
FOTOPRESS
Domani l’accordo,ma c’è una novità
Roma della Sensi fino alla cessione
IL PERSONAGGIO
10
155
19
ALESSANDRO CATAPANO
5
RIPRODUZIONE RISERVATA
ROMA
d
Né traghettatrice,né
fuori di scena.L’ennesimo col-
podi scenanellavicendaItalpe-
troli-UniCredit lascia Rosella
Sensi alla guida della Roma.
Proprietaria a termine,per tut-
to il tempo che Rothschild —
l’advisor che avrà il compito di
valorizzare e vendere il club —
impiegherà a trovare un com-
pratore serio e affidabile.Fino
adallora,la Sensi resteràinsel-
la.Unminuto dopo,dovrà con-
segnare il club nelle mani del
nuovoproprietario,senza alcu-
na possibilità di trattare.
Cosaèsuccesso?Si potrebbedi-
re volgarmente che UniCredit
non aveva fatto i conti con la
Consob.La Roma è quotata in
Borsa e con il vecchio accordo,
chiamiamolo così,sarebbe sta-
to impossibile per la banca evi-
tare l’Opa,un’offerta pubblica
di acquisto (lunga e dispendio-
sa).Nel momento incui la Con-
sob le ha fatto sapere il suo re-
sponso,UniCredit ha dovuto
cambiare strategia.Comun-
que,l’obiettivofinaledell’accor-
do non cambia:la Roma verrà
venduta e il ricavato della ces-
sione servirà alle banche (c’è
anche Monte dei Paschi) a rien-
trare del debito di 400 milioni
che ha accumulato Italpetroli.
La Sensi avrà una buonuscita
da 30milioni.Cambia invece la
strutturadell’accordo:sedoma-
ni le parti firmeranno l’intesa,
gli asset dellaholdingpasseran-
no nelle mani di UniCredit,tut-
ti trannelaRoma,checontinue-
ràadesserecontrollatadallafa-
miglia Sensi (ma con il 51%,
mentreil restante49%saràdel-
la banca) fino a nuovo ordine.
Nell’accordo,ovviamente,ver-
ranno inserite alcune clausole
che impegneranno la Sensi a
consegnare la squadra al suo
successore quando Rothschild
avrà esaurito il mandato.La
banca e l’advisor hanno tutto
l’interesse a trovare degli inter-
locutori affidabili,trasparenti,
con un progetto serio,che lasci
la squadra ai vertici del calcio
italiano.La candidatura della
famiglia Angelucci,infatti,è da
considerarsi assolutamente au-
tonoma e,peraltro,al momen-
to appena accennata.
Intanto Andiamo per gradi.Do-
mani laSensi ePiergiorgioPelu-
so di UniCredit (con i rispettivi
legali) si riuniranno da Cesare
Ruperto:troveranno finalmen-
te un’intesa.Lunedì la riunione
è stata sospesa solo perché i le-
gali dellaSensi avevanodimen-
ticato di ricordare che su un
un’immobile che passerà alla
banca (quello di via Panisper-
na) è già accesa un’ipoteca.
x
Romario del Salento
Rosella Sensi,38 anni
NEWPRESS
Miccoli impegnato negli esercizi all’attrezzo Vector
(led press con gli elastici per un lavoro con meno
resistenza nella prima fase di riabilitazione dopo
l’infortunio al ginocchio),nella palestra del «Kinesis
center Palaia»,a Squinzano,in provincia di Lecce
MERCOLEDÌ 7 LUGLIO 2010
LA GAZZETTA DELLO SPORT
R
26
L’INVITO
LE TRATTATIVE BOLOGNA:ACCORDOPEREKDAL,OGGI SUMMIT PERTOROSIDIS,PIACE SURRACO.LECCE:QUADRIENNALE PERGIACOMAZZI
Dopo Juve e
Samp,oggi
tocca a Bologna
e Lazio.Le date
della Serie A.
OGGI
Bologna in
sede e dall’11 a
Andalo.Lazio a
Formello,dall’11
a Auronzo
di Cadore
DOMANI
Catania
in sede,dall’11 a
Rumo.Napoli a
Castelvolturno,
dal 10
a Folgaria.
Palermo
in sede,dall’11
a Bad
Kleinkircheim
10 LUGLIO
Bari in sede,
dal 14 a Ridanna
Parma in sede,
dal 12 a Levico
11 LUGLIO
Cesena
in sede,dal 14
a Malles
12 LUGLIO
Chievo
in sede,dal 13
a San Zeno.
Inter a Appiano
Gentile,Roma
in sede,dal 15
a Riscone
di Brunico.
Udinese
in sede,dal 18
a Gortani
di Arta Terme
14 LUGLIO
Fiorentina
in sede,dal 15
a Cortina.
Brescia
a Coccaglio,
dal 16 a Storo
15 LUGLIO
Lecce
a Tarvisio
17 LUGLIO
Genoa a Pegli,
dal 18 a Neustift
18 LUGLIO
Cagliari
in sede,
poi a Assemini
20 LUGLIO
Milan
a Milanello
«Prandelli
venga a darci
un’occhiata»
LAROSADEI CONVOCATI
Lucchini sponsor dei compagni
«In tanti meritano la Nazionale»
ALESSIO DA RONCH
5
RIPRODUZIONE RISERVATA
GENOVA
d
Jung Sampdoria.Gio-
vane e tedesca.La società blu-
cerchiata si ispira alla Germa-
nia,il club più alla moda dei
mondiali.Come gli uomini di
Low i genovesi vogliono sor-
prendereedentusiasmare.«I te-
deschi —sottolineail nuovodi-
rettore generale Sergio Gaspa-
rin,inaugurando la nuova sta-
gione—hannoun’etàmediavi-
cinaai 24anni,i nostri convoca-
ti al momento hanno 24,06 an-
ni.Comevedetec’èunabellaas-
sonanza».
Fiducia Champions Il paragone
regge e non solo per le carte
d’identità.Domenico Di Carlo,
il nuovo allenatore della Samp-
doria,non riesce a dissimulare
l’entusiasmo,e trova tanti altri
punti di contatto con la Germa-
nia:«Compattezza di squadra,
spirito di gruppo,entusiasmo,
voglia di vivere un sogno.Que-
stesonolebasi dellanostrafilo-
sofia,le stesse,come vedete,
dei tedeschi.Quando ci sono
questecomponenti inunasqua-
dranessuntraguardoèimpossi-
bilee noi untraguardo,bellissi-
mo e difficile,lo abbiamo bene
in mente.Non intendo nascon-
derlo:vogliamosuperare il pre-
liminare di Champions e so che
possiamo farlo.C’è solo una
squadra che vorrei evitare:il
Tottenham,perchéinquel peri-
odo dell’anno gli inglesi parto-
no davvero troppo forte e ci
metterebbero in gran difficoltà
dal punto di vista del ritmo,le
altre,pur fortissime,le sfiderei
con ottimismo,perché,non di-
menticatelo mai:anche noi ab-
biamo dei campioni e penso
che quattro attaccanti come
Cassano,Pazzini,Marilungo e
Pozzi li abbiano in pochi».
Particolari Ecco la nuova Samp,
costruita partendo dalla base
dello scorso anno,confermata
conil cuore edesaltata conl’ot-
timismo.«Certo —continua il
tecnico —sono ottimista,per-
chévedendoquellochelasocie-
tà mi ha messo a disposizione
possocantare tranquillamente:
il cielo è sempre più blu.Eredi-
to una situazione ottima,tutti
hanno una grande cultura del
lavoro,lavorerò sui particolari,
perché sono quelli che possono
diventare decisivi.Ho studiato
la Sampdoria dello scorso an-
no,pensodi portarepiccolemo-
difiche in tutti i reparti».
Rivoluzione giovane La sua
Samp alla tedesca gli fa vedere
tutto bellissimo:«Possiamo
competere su tre fronti,perché
ho tanti giocatori validi,qui
non ci sono solo Cassano e Paz-
zini chepossonoambireallana-
zionale,ma in tanti hanno le
qualità per puntare all’azzurro.
Cassanoper me è unattaccante
e gli attaccanti devono fare gol.
Lui,però,ha inpiùl’imprevedi-
bilità,quella che esalta anche
chi gli sta a fianco,quindi se a
volte vorrà prendersi spazio e
cambiare posizione vedremodi
modificare i movimenti dei
compagni.Con lui sarò diretto
e non avremo mai problemi.
Non vedo l’ora di cominciare il
lavoroedi scoprire tuttelequa-
litàdei giovani amiadisposizio-
ne,perchéloroportanoentusia-
smo.Per me in campo non c’è
età e se uno è bravo lo metto in
campo.C’è chi a vent’anni gio-
ca un Mondiale e,come vedia-
mo,rischia pure di vincerlo».
Genoa,rispunta Sorrentino
C’èNagatomoper il Cesena
Foggia e Guberti
nel mirino del Bari
Palermo,incontro
per Hernanes
TUTTI
I RADUNI
DELLA A
Semioli è il più «anziano»
CALVI-DALLA VITE-DI FEO
5
RIPRODUZIONE RISERVATA
d
Il Lecce riabbraccia il capita-
no:Giacomazzi,chedasvinco-
lato era finito nel mirino di
ChievoeBari,si èlegatoancora
ai salentini con un quadrienna-
le (ingaggio sarà diversificato
inbaseallacategoriaeopportu-
nità di un futuro dirigenziale).
Baclet hadettosì al Vicenza,al
Lecce arriverà Brivio.I salenti-
ni parlanocol Genoaper Tomo-
vic e Fatic,con la Roma si po-
trebbe riaprire il discorso solo
se,con Bertolacci e Sini,arri-
vasse pure Pettinari.In avanti
si tratta Nemeth(Liverpool),si
speradi riaveredallaSampMa-
rilungo.Vivol’interesseper i di-
fensori Granqvist (Groningen)
e Reginiussen (Schalke 04).
Cessioni viola Sul tavolo della
Fiorentinadue offerte per Mu-
tu:l’Al Nassr di Zenga e il Fe-
nerbahçe.Puòmuoversi anche
Vargas,che costa 24 milioni:
sarà lui a far posto a Insua per
cui c’è già l’accordo (4,5 milio-
ni) con il Liverpool.A centro-
campo vive le piste Petrovic e
Kacar.
Punto Genoa Telenovela portie-
re:Felipeèbloccatoma per ora
resta in Brasile,su Eduardo si
tratta con il Braga (costa 4 mi-
lioni),e c’è un ritorno su Sor-
rentino.Oggi incontro con il
Chievo(chepuntaLaner eMis-
siroli,e nonmolla Antenucci),
labase è unoscambioconMeg-
giorini emetàFatic.Preziosi fa-
rà anche un tentativo per Velo-
so
(Sporting) offrendo
Zapa-
ter più soldi.
Mosse Bologna C’è l’accordo
per il prestitodi Ekdal dallaJu-
ve.Colloquio con l’Udinese:
sondaggioper Forestieri,offer-
ti Lukovic,Pinzi e Surraco (ex
Ancona,il più vicino,piace an-
che Padalino della Samp).Il
d.s.Longo ha parlato anche
conlaFiorentinaper PapaWai-
go.Di Tacchioe Carraro.Oggi
a Bologna incontro per Torosi-
dis.Presto si riparlerà di Perez
eBoghossian,spuntaPellè,of-
ferti Keirrison e Marica (Stoc-
carda).
Altre trattative Cesenavicinoal
terzino giapponese Nagatomo
(Fc Tokyo).In avanti si punta
Tiribocchi (sondato Vittek,
ma costa troppo),rinnovati gli
accordi con Parolo (2013) e
DeFeudis(2012).Bari:per Co-
daè no,per la difesasi puntano
Raggi,Rinaudo,Yahia,Rival-
ta (possibile scambio con De
Vezze col Toro) e Marzoratti;
per l’esterno sogno Giovinco,
piaccionoCerci,Guberti eFog-
gia.Domani incontrodel Paler-
mo per Hernanes,ma pare dif-
ficile,si aspetta che
Garcia di-
venti comunitario (del Rosario
Central,da dove presto il Cata-
nia,che sprinta per Sosa,può
avere Caraglio e Paglialunga)
esi trattaper Biagianti.Acqua-
fresca:oggi incontrotraGenoa
eagente,Cagliari favorito,die-
tro ci sono Napoli e Udinese
(se salta Denis).Azzurri vicini
a Zuculini.Se parte Handano-
vic,per la porta l’Udinese pen-
sa a Bressan (Sassuolo).Par-
ma:ufficiale Paletta,Rossi al-
lunga fino al 2015 e non molla
Jimenez.Il Brescia punta
Jeda (se parte il Cagliari va su
Giaccherini offrendo Larrivey
al Cesena),pensa a Martinetti
e Lodi,e sogna il colpo Riquel-
me (difficile).Roma e Samp
suGobbi.Lazio:si segue Eder,
piùlontani Boateng e Belhadj.
y
Di Carlo
:«Abbiamo la stessa filosofia della Germania.Traguardi?
Il primo sarà superare il preliminare di Champions League»
PORTIERI Gianluca Curci (24 anni),Vincenzo Fiorillo (20),Daniele
Padelli (24).DIFENSORI Pietro Accardi (27),Gianluigi Bianco (21),
Fabrizio Cacciatore (23),Daniele Gastaldello (27),Stefano Lucchini
(29),Jonathan Rossini (21),Marius Stankevicius (28),Massimo
Volta (23),Reto Ziegler (24).CENTROCAMPISTI Daniele Dessena
(23),Vladimir Koman (21),Daniele Mannini (26),Mattia Mustacchio
(21),Pedro Mba Obiang Avomo (18),Marco Padalino (26),Angelo
Palombo (28),Andrea Poli (20),Paolo Sammarco (27),Franco
Semioli (30),Francesco Signori (21),Fernando Damián Tissone
(23).ATTACCANTI Antonio Cassano (27),Salvatore Foti (21),
Guido Marilungo (20),Giampaolo Pazzini (25),Nicola Pozzi (24).
RADUNI
5
RIPRODUZIONE RISERVATA
GENOVA
d
«Lascorsastagionesiamostati straordi-
nari e credo che qualcuno di noi avrebbe merita-
to di partecipare in maniera più significativa ai
Mondiali.Il risultato colto lo scorso anno,però,
viene da tuttoil gruppo.Qui ci siamo intanti che
meriterebbero una chance in azzurro.Prandelli
venga a darci un’occhiata e vedrà».Stefano Luc-
chini lancia un messaggio al nuovo c.t.e lo fa a
nome di tutta la squadra,la più italiana del cam-
pionato e pure la più sorprendente.La rivoluzio-
ne giovane voluta da Garrone e Gasparin lo ren-
de il meno giovane della squadra,con Semioli,e
lui non vuole fuggire alle responsabilità.
Nuovo guardiano La vecchia Sampha colonne co-
melui,forti edentusiaste,anche sespessolascia-
te un po’ nell’ombra.Gente che si è sudata una
carriera e per questo non ha paura di alcuna sfi-
da,come Curci,il nuovoportiere,erede di Stora-
ri:«Felice della chance che mi viene concessa.
Finalmentestannorivalutandonoi portieri italia-
ni,a lungo sono arrivati in serie A solo portieri
stranieri,ora andiamo un po’ in controtendenza
e a gente come me,Viviano,Marchetti e Sirigusi
concedespazio.Comevedetei risultati nonman-
cano.Io amo rischiare,non mi nascondo,so che
devo migliorare in tante cose e sono pronto a la-
vorare per questo».
Mercato Una Samp a viso aperto,insomma,che
per completarsi non cerca fenomeni o nomi alti-
sonanti in vista del preliminare di Champions.
L’unico obiettivo del momento è un esterno d’at-
tacco mancino.I blucerchiati insistono per Petti-
nari e Giaccherini,senza perdere di vistaPadoin.
«Ma abbiamo tempo —rallenta Gasparin —la
parte più importante l’abbiamo già fatta confer-
mandolabasedelloscorsoanno:il primoobietti-
vo che ci eravamo posti».L’ultima pedina arrive-
rà,insomma,non prima di una settimana.Prima
Di Carlo dovrà osservare bene tutti i giovani a
suadisposizione.Daoggi,eci sarannoancheCas-
sano,TissoneeKoman,inizieràil lavorosul cam-
po,aBogliasco,dasabatopomeriggiotutti corre-
ranno,in campo e fuori,a Moena.Il 18 luglio
arriverannopurei mondialisti Palombo,Pazzini,
Padalinoe Ziegler.Nel frattempola strategia po-
trebbe cambiare soltanto per quanto riguarda i
terzini.Zauri è in stand by,visto che in organico
adestra ci sonogiàStankevicius e Cacciatore,eil
terzinoarriverà solose uno dei due partirà.Stes-
so discorso per la fascia sinistra:tutto a posto se
resta Ziegler,altrimenti si cercherà un sostituto,
probabilmente Mantovani.«Ma ora —sono an-
cora le parole del direttore generale Gasparin —
il futuro di Ziegler non dipende tanto da lui o da
noi,ma dalle possibili offerte che potrebbero
giungere nel prossimi dieci giorni».
a.d.r.
È Samp alla tedesca
«Giovani e sognatori»
Stretta di mano tra il d.g.della Sampdoria,Sergio Gasparin,e il nuovo tecnico doriano Mimmo Di Carlo,46 anni
ANSA
In alto Nagatomo,23 anni
REUTERS
Sotto Stefano Sorrentino,31
ANSA
MERCOLEDÌ 7 LUGLIO 2010
LA GAZZETTA DELLO SPORT
R
27
MERCOLEDÌ 7 LUGLIO 2010
LA GAZZETTA DELLO SPORT
R
28
NICOLA BINDA
5
RIPRODUZIONE RISERVATA
d
Franco Lerda,quando la-
sciòil Toroa20anni eraunat-
taccante con i capelli lunghi e
una carriera davanti.Adesso
al Toro ci torna con quell’aria
daStanLaurel eunamissione:
riportarlo in Serie A.
«Adessofacciounaltromestie-
re,sono passati anni,ho qual-
che capello in meno,ma la fe-
de è sempre la stessa,come la
moglie:allora con Monica ero
fidanzato,ora siamo sposati e
abbiamo due figli».
Nel 1986rinunciòaunaconvo-
cazione nell’Under 21 per gio-
care con il Toro e segnò il pri-
mo e unico gol in A,all’Empoli.
Oraharinunciatoadaltrepro-
poste (il Sassuolo l’aspettava
per la firma...) per vincere il
primo campionato?
«Beh,ho già vinto i playoff di
serie D con il Casale (2007,
ndr),però senza salire in C2.
Adesso,playoff o direttamen-
te,dobbiamo andare in A».
Da giocatore il suo modello
eraPulici.Adessoda tecnico?
«Prandelli su tutti...».
Ma è un ex della Juve!
«Ma che c’entra,mi piace:le
sue squadre divertono.Come
Spalletti,e poi Allegri».
Lei viene da un feudo granata
come la Provincia Granda,
quelladi Cuneo.Suopadrema-
cellava fino a 100 mucche al
giorno:che ne sarà del Toro?
«Mio padre voleva che io an-
dassi a scuola,io invece gioca-
vo a pallone e basta.Era un
grandissimotifoso,oggi sareb-
be stato orgoglioso.Era una
persona onesta,è la più gran-
de lezione che mi ha dato».
Da una sua intervista a 19 an-
ni:"Conosco già questo mon-
do,sesali ungradinotroppoin
fretta,rischi di cadere.Voglio
arrivare in alto con calma e ri-
manerci a lungo".Ricorda?
«No,ma sono le stesse cose
che dico adesso.L’allenatore è
diverso dal calciatore,ma io
ho sempre seguito il mio istin-
to.E stavolta che ho scelto il
Toro c’è stato anche il cuore».
In estate l’hanno cercata tan-
te società.Cosa pensava?
«Che era un momento favore-
vole a livello professionale,
ma nonmi sono montatola te-
sta:so come girano le cose».
LosacheCairo,aparteDeBia-
si che nel 2006 dalla Bandò in
A,hasempreesoneratoalme-
no un allenatore?
«Non lo sapevo.Dico che non
so se vincerò il campionato,di
sicuro so che Cairo non mi
manderà via.Vorrei stare qui
a lungo:ho un contratto di
due anni,spero di andare
avanti tanto con il Toro».
Domenicainiziail vostroritiro:
cosa ha fatto in vacanza?
«Un viaggio con mia moglie e
mio figlio Filippo in giro per
l’Italia,pensando sempre al
Toroe sentendomi 7-8volte al
giorno con Petrachi e Cairo».
Al momento è la stessa squa-
dra della stagione scorsa.
«Mi sembra che tante squadre
siano ferme sul mercato,mica
solo noi.Sapevamo di partire
per il ritiro con l’organico in-
completo,nessun problema».
Che rinforzi ha chiesto?
«Primadi tuttocontanolequa-
lità morali,poi quelle tecni-
che:chi viene al Toro,deve sa-
pere dove va a giocare».
Punta tutto su Bianchi?
«E’ il capitano,il leader,è im-
portante:ha fatto e farà anco-
ra molto bene per il Toro».
E allora che Toro sarà?
«Propositivo,umile,aggressi-
vo,capace di capire in fretta i
momenti della partita».
Daanni i tifosi del Torononve-
dono una bella partita.
«I risultati dovremo raggiun-
gerli attraverso il gioco:vince
chi gioca meglio,basta.Ionon
so insegnare a vincere,ma so
insegnare a giocare bene».
Franco Lerda è
arrivato al Toro a
14 anni:ha
esordito in A nel
1985 e in due
stagioni ha fatto
19 gare e 1 gol
Luigi Della
Rocca,
25 anni,è alla
quarta stagione
con la Triestina
LAPRESSE
SULLANUOVA SQUADRA
le squadre
da giocatore:in
serie A ha
giocato con il
Torino dall’85
all’87,poi con
Brescia e Napoli
nel 1994-95
MERCATOBE LEGAPRO
R
Ardemagni sì
all’Atalanta
E adesso
Antenucci
x
i punti alla guida
del Crotone:
quest’anno in B è
arrivato 7˚
sfiorando i playoff
(17 vinte,
11 pareggi e
14 sconfitte)
le squadre
da allenatore:
Saluzzo e
Casale (D),
Pescara e Pro
Patria (Prima),
Crotone e
Torino (B)
S
UNASTORIADI LEGAPROLA PROCURAFEDERALE INDAGA,MASIAMODAVANTI AUNGRANDE GESTO
«Non so insegnare come vincere,ma come giocare bene
L’obiettivoè laA,questaè lamiafedee qui restoalungo»
ISCRIZIONI
GRANATA
INCAMPO
Pochi rinforzi?Anche le
altre.Contano le qualità
morali,i nuovi devono
sapere dove arrivano.
Bianchi è il nostro leader.
Sarà un Toro propositivo,
umile e aggressivo
I NUMERI
I giocatori lasciano gli stipendi
per aiutare il club.
Fantinel:
«Bravi,ora vigilo sull’Ancona»
Oggi i pareri della Covisoc
Sale l’elenco dei bocciati?
w
VINCENZO DI SCHIAVI
5
RIPRODUZIONE RISERVATA
d
Visti i tempi di crisi e l’indole
della categoria (mai insensibi-
le al conto in banca) è suonata
strana,troppo strana,la rinun-
cia all’ultima tranche (3-4 me-
si) di stipendi dei giocatori del-
la Triestina.
Anomalia Il Consiglio della Le-
ga Pro ha segnalato l’«anoma-
lia» alla Procura Federale che
si è subito mossa.Tutti a dire:
c’è qualcosa sotto.Sì,qualcosa
c’è,maquestavoltadi moltodi-
gnitoso.Hanno rinunciato per
davveroai bonifici alcuni gioca-
tori (altri sono stati regolar-
mente liquidati),consegnando
alla società le liberatorie per
iscriversi al campionato.Ap-
plausi,in primis,da Stefano
Fantinel,presidente del club:
«Domani (oggi per chi legge,
ndr) incontrerò l’ispettore del-
la Covisoc.Abbiamo le certifi-
cazioni del notaio:la rinuncia
volontariaaunapartedellosti-
pendioforse è stata male inter-
pretata.E’ stato un bel gesto
dei giocatori a cui peraltro ab-
biamo parlato chiaro:la retro-
cessione è stata uno shock a li-
vello sportivo ed economico.
Tutti dovevano lasciare sul ta-
voloqualcosaaltrimenti avrem-
mo fatto la fine del Rimini (ha
chiuso i battenti un anno dopo
la retrocessione dalla B,ndr)».
La squadra preferisce rimane-
re in silenzio sull’argomento,
anche se l’ipotesi di un atto di
risarcimento e di presa di re-
sponsabilitànei confronti della
piazzaper l’inopinataretroces-
sione,è avallata da più parti.
RipescaggioDallaprossimaset-
timanasi cominceràaprogetta-
reil futuro.Nonprimaperò,vi-
sto che Fantinel vuole vederci
chiaro sulla possibilità di un
eventuale ripescaggio in B:
«Noi ci crediamo,la speranza è
l’ultima a morire.La retroces-
sione,per noi,è stata una dop-
pia beffa,visto che siamo sem-
pre risultati inregola contutti i
parametri,mentre ci sono so-
cietà inBche faticano tuttora a
regolarizzare la propria posi-
zione e,nel migliore dei casi,
andrannoincontroapenalizza-
zioni.Penso soprattuttoall’An-
cona,che già l’anno scorso ha
avuto grossi problemi e anche
quest’anno sta faticando.Sono
cambiati i parametri dellelicen-
ze:mi auguro che ci sia atten-
zione e zelo da parte di tutti».
RivoluzioneGiorni cruciali dun-
que,per riacciuffare la B.E,
se sarà Lega Pro,niente
paura,il piano è già
nel cassetto:«Nel fi-
ne settimana in-
contrerò i miei
collaboratori.In
casodi permanen-
za in Prima divi-
sione,con le nuo-
vedisposizioni lega-
te agli under,dovre-
morivederelastruttu-
ra della squadra.Alcu-
ni giocatori come Testini
eDella Rocca hannomerca-
tomanonsologli unici.Non
tutti i big rimarranno,per-
ché vogliamoripartire dai
giovani.Il tecnico?Hoin
menteduenomi.Sapre-
te tutto molto presto».
Lerda,patto col Toro
«Cairononmi caccerà
perché divertiremo»
Lunga riunione in Covisoc per le iscrizioni delle
squadre di B e Lega Pro.Oggi verranno diramati i
pareri,spedendo le lettere ai club annunciando le
bocciature e gli adempimenti necessari per
rimediare.Entro sabato vanno fatti i ricorsi:la Figc
ufficializzerà le esclusioni il 16.In B stanno
rimediando Ancona e Ascoli,mentre il Portogruaro
giocherà le gare interne a Udine.La Lega Pro (già 8
le rinunce) ha riscontrato 14 casi,anche per la
mancanza del campo:vedi Marcianise (Prima),
Alghero,Cassino,Fondi,Gavorrano (va a
Grosseto?),Legnano,Manfredonia,Sangiovannese
e Villacidrese (Seconda).Alcune hanno anche altri
problemi,per i quali sono out Arezzo,Cavese,
Salernitana e Triestina (Prima) e Sangiustese
(Seconda),che ha chiesto lumi all’istituto bancario
che ha rilasciato la fideiussione ritenuta falsa.Ma
oggi la Covisoc allungherà questo triste elenco.
SERIE B L’INTERVISTA
ha detto
D’ANGELO-VITALE
5
RIPRODUZIONE RISERVATA
d
Manca ancora un tassello,
poi il puzzle delle panchine sa-
rà completato.L’Ancona ha
trovato l’accordo con Salvio-
ni,che oggi firma per un altro
anno;preso Ragusa (Genoa),
tornanoGerbo(Inter) eGerar-
di (Udinese).Oggi il Piacenza
fa il suo annuncio,ma non ci
sono segreti:arriva Madonna.
Intanto il Modena ha scelto il
d.s.:resta Pari,che come rin-
forzo punta Pasquato (Juve).
Altre di B L’Atalanta ha defini-
to col Cittadella l’acquisto di
Ardemagni:quadriennale al
giocatore,ai veneti Gabbiadi-
ni e D.Gasparetto;i bergama-
schi vedranno anche l’agente
di Antenucci (Catania) e insi-
stono:se arriva,parte Tiriboc-
chi.Il Novara è vicino a Mor-
ganella (Palermo).Il Toro ha
chiesto Lazarevic al Genoa,
bloccato il portiere brasiliano
Dalton (Figueirense,sarà tes-
serato solo se comunitario) e
prova l’ala portoghese Bra-
gança (Ingolstadt,Germania).
L’Empoli fasuoi Nardini (Reg-
giana),Soriano (Samp),Got-
ti (Udinese) e Handanovic
(Mantova).Grosseto:ecco
Mangiapelo(Isola Liri) e Bru-
scagin (Milan) dopo Iorio,
Narciso e Bondi.Ufficiali an-
che a Varese gli arrivi di Euse-
pi (Genoa) e Furlan(Milan),e
il ritorno di Osuji
(Milan):si
tratta per
Cellini (AlbinoLef-
fe) e Mustacchio (Ancona).Il
Frosinone ha dato Elsneg al
Kapfenberg(Austria) edè vici-
noaColomboeBottone(Tori-
no).Il Crotone ha preso Belec
(Inter) come portiere e tratta
gli attaccanti Bargas,fran-
co-argentino(DeGraafschap),
e Hanine (Chievo).
Lega Pro Colpo dell’Atletico
Roma:presoTombesi (ex No-
vara) dal Parma.Altro arrivo a
Taranto:biennale per Rizzi
(Mantova).Il VeronatrattaLe-
androGreco(Piacenza) e Ber-
gamelli (Atalanta).LaCremo-
nese è su Martina (Bassano) e
Aurelio (Frosinone).Mazzo-
ni (Livorno) o Viotti (Brescia)
per la porta del Benevento.Il
Foligno tratta l’attaccante
Anastasi (Chievo).Seconda:
De Masi (Solbiatese) al Mez-
zocorona;Lanzano (Piacen-
za) e Giacomo Menichetti
(Viareggio,gemello di Simo-
ne) al Gavorrano.
SocietàepanchineInquietoCo-
senza:il presidente Carnevale
hacedotola maggioranzaa De
Rose.Nella Pro Vercelli entra
Paolo Riva,già al Lecco:Fabio
Tricarico nuovo d.s.Allenato-
ri:Giorgio Roselli è il nuovo
tecnico del Lecco,il Siracusa
pensa a
Pellegrino.
A sinistra
Urbano Cairo,
53 anni,
presidente del
Torino.
A destra
Franco Lerda,
42,nuovo
allenatore
granata
IPP
Da sin.Salvioni,56 anni (Ancona)
e Madonna,57 (Piacenza)
LAPRESSE
61
6
13
Triestina,una rinuncia di cuore
MERCOLEDÌ 7 LUGLIO 2010
LA GAZZETTA DELLO SPORT
R
29
VERSO SILVERSTONE
Alonso ci crede
d
Fernando Alonso non molla e
puntadritto al mondiale:« AValen-
ciaabbiamo introdottouna serie di
novità,e altre cose ci saranno do-
menica a Silverstone.Alla fine cre-
doche tuttoquestolavoroprodur-
rà dei risultati e iosonodetermina-
to a restare in corsa per il titolo
mondiale.Comunquesarei sorpre-
sodi vedere un week-end comple-
tamente asciutto a Silverstone...».
RICONOSCIMENTO
«Castellotti» a Gai
d
Stefano Gai,grande protagoni-
sta delle gare monomarca Ferrari,
si èaggiudicatoil PremioCastellot-
ti,istituitodal Ferrari ClubBrescia.
Domenica il mondiale col GP di Gran Bretagna
Jenson in classifica è a 6 punti da Hamilton
Jenson Button è
nato a Frome
(GB) il 19
gennaio 1980.
CARRIERA
Ha esordito in
F.1 al GP
d’Australia del
2000 con la
Williams-Bmw.
Ha corso anche
per Benetton
(2001),Renault
(2002),Bar
(2003-2005),
Honda
(2006-2008),
BrawnGP
(2009) e da
quest’anno per
la McLaren.
In totale ha
vinto 9 GP,il
primo successo
in Ungheria
2006.
L’anno scorso
ha conquistato
il suo primo
titolo Mondiale
Domenica a Silverstone (5.901 m)
è in programma il GP di Gran
Bretagna,10ª prova su 19 del
Mondiale 2010 di F.1.Sono
previsti 52 giri per un totale di
306,747 km.
PROGRAMMA E TV
(Ora italiana) Venerdì — Prove
libere:11-12.30 e 15-16.30.
Sabato — Prove libere:11-12.
Qualifiche:14-15 (diretta su Rai 2)
Domenica — La gara:via alle 14
(diretta su Rai 1)
IRIDATO
CONLA
BRAWN
«La McLaren mi ha messo a mio agio,la F.1 è la vita
Mi stimo ma in pista sono un altro:lo sa pure mamma»
f
Il via al GP
alle ore 14
Diretta su Rai 1
taccuino
4
ANDREA CREMONESI
5
RIPRODUZIONE RISERVATA
d
Un derby:Red Bull permet-
tendo,è quelloche domenicai
tifosi britannici sperano di ve-
dere sul rinnovato circuito di
Silverstone.Le premesse ci so-
no:Hamilton guida il campio-
nato,dietro di lui c’è Button,
staccato di 6 punti.
Jenson,dopo l’uscita dell’In-
ghilterra dal Mondiale di cal-
cio l’attenzione è tutta su di
voi.Molta pressione?
«Sonodue cose diverse.La F.1
è uno sport individuale,prima
ci sei tu,poi il team,infine il
Paese.Domenica sarà una ga-
ra elettrizzante.Mi auguro so-
lo che con le novità che avre-
mo si possa lottare con le Red
Bull e batterle».
La scelta di lasciare la Brawn
per la McLaren,il teamdi Ha-
milton,aveva suscitato più di
unaperplessità.Invece aveva
ragione lei.
«Mi sono adattato subito bene
el’avvioèstatodavveropositi-
vo.Il sogno di vincere il titolo
l’ho realizzato,ora l’obbietti-
vo è di conservarlo.Devo mi-
gliorare inqualifica:nelle ulti-
me due gare non sono andato
troppo bene».
Lei è esploso tardi:solo per-
ché non aveva avuto la mac-
china vincente prima?
«Si,anche quando ho vinto in
Ungheria nel 2006 non avevo
il potenziale per essere sem-
pre al vertice.Quando nel
2009 ha avuto la macchina
competitiva,ho vinto subito il
Mondiale.Non male,vero?».
Ok la vettura,ma anche lei è
maturato...
«Lasvoltac’èstataafine2008,
dopol’annunciodel ritiroHon-
da:lì ho capito che la F.1 era
una parte troppo importante
di me.Con il titolo l’autostima
è cresciuta.In McLaren nessu-
no mi ha detto:"Questa è la
macchinadi Lewis,tudevi gui-
darlacosì".No.Hannoascolta-
to le mie esigenze,assistendo-
mi.Eccoperché la McLarenha
vinto così tanti Mondiali».
Dalla Turchia è tornato single.
«Non mi va di parlarne,sono
concentrato solo sulle gare.In
fondo io in autodromo mi tra-
sformo,nonsonolostessoJen-
son di quando sono a casa
mia.L’ho detto anche a mia
madre."Sevieni avedermi,fa-
ticherai a riconoscermi"».
Schumi è tornato a 41 anni:lei
si vede su una F.1 a quell’età?
«No.Guidare una F.1 richiede
un grande sforzo fisico ma an-
cheungrandeimpegnomenta-
le.Sai che ci sono 700persone
chelavoranoper teechelado-
menica sono davanti alla tv
sperando che tutto vada per il
verso giusto.È una pressione
enorme e non mi ci vedo a ge-
stirla per altri 11 anni.Però io
Schumacher nonloritengoco-
sì lento.E uno che ha vinto 7
titoli mondiali nondeve dimo-
strare più nulla.Ma forse si
era ritirato troppo presto...».
Che cosa farà dopo la F.1?
«Correrò altrove in maniera
più rilassata,più divertente.E
poi nonloso.Magari potrei an-
che aiutare qualche ragazzino
a crescere».
FORMULA 1
LAGUIDA
Button la sorpresa
«Sono cambiato io»
Jenson Button,
30 anni,
quest’anno ha
vinto due GP
con la
McLaren
IPP
MERCOLEDÌ 7 LUGLIO 2010
LA GAZZETTA DELLO SPORT
R
30
FILIPPO FALSAPERLA
5
RIPRODUZIONE RISERVATA
d
Valentino Rossi sta davvero
meglio.Dopoleparolerassicu-
ranti di chi lo ha visto in priva-
to,ecco le prime foto del dopo
incidente.Le pubblica oggi il
settimanale Chi:Valentino in
barca con la fidanzata Marwa,
dovesi vede unagambadestra
decisamente «bella».
Abbigliato da mare,è bene in
evidenza la caviglia in cui so-
no stati inseriti un perno Kun-
cher e 4 viti dopo la frattura di
tibia e perone.Nessun segno e
andamento — ancora con le
stampelle,chedaqualchegior-
no ha lasciato per il più como-
do bastone —decisamente di-
sinvolto.Unica precauzione,
prendendo il sole in barca,un
asciugamano per coprire la fe-
rita.Davvero passi da gigante.
CacciaUnprogressoinaspetta-
to,tanto che ieri Valentino ha
comunicatoalla Yamaha quel-
lo di cui si vociferava:vuole
provare in pista con una moto
stradale —la R1,la più vicina
alla sua M1 GP —come con-
sente il regolamento.Il ds Da-
vide Brivio si è messo subito a
cercarelapistadisponibile,co-
sa non facile,ma trattandosi
di Rossi le porte si sono aperte
a Misano.
Edèquasi certochequestoim-
portantissimo test sarà oggi
pomeriggio:significa che se
tutto andrà come ci si augura
vedremoRossi inpistaal Sach-
senringnelleprime provelibe-
re,venerdì 16,a 41 giorni dal-
l’incidente del Mugello.
Sorpresa «Evidentemente Va-
lentino ha ancora una grande
passione se si prende questi ri-
schi.Ma del resto,anche sen-
za incidente,dopo aver vinto
quellochehavintolui,aver an-
cora voglia di correre dimo-
stra una gran voglia di moto».
A parlare da una spiaggia del-
la Sardegna è Alex Gramigni,
che dal calvario di Rossi c’è
passato nel ’92,quando col
Mondiale 125a portata di ma-
no venne investito per strada
da una macchina,riportando
la stessa frattura.
«Sono stato a trovare Valenti-
no quando era in ospedale e
ho visto che gli hanno messo
lo stesso perno mio.Ma ogni
lesione è diversa dall’altra:la
mia era a sinistra,dove c’è il
cambio,non mi hanno messo
la vite in alto,cosa che mi ha
lasciato la gamba leggermen-
te piùcorta,ederanocoinvolti
anchei legamenti.Si soffreco-
me cani...Quando sono rien-
trato,al Mugello,dopo19gior-
ni,nellequalifiche sonotorna-
toal boxper il dolore.Hopian-
to mezz’ora,poi è passato e ho
corso:11˚».
Espedienti Gramigni ci tiene a
sottolineare che la sua non è
stata un’azione eroica:«Sono
statosemplicemente"pazzo"e
insieme al dottor Costa ne ab-
biamo fatte di tutti i colori per
correre e vincere il titolo,ma
lo rifarei.Non ero nessuno e
potevopermettermi di rischia-
re,Valentino ha vinto 9 Mon-
diali e si potrebbe permettere
di essere più prudente».
Masi puòguidare?«Noi abbia-
mo faticato.Al Mugello abbia-
mo dovuto spostare il cambio
a destra e disattivato il freno
dietro:avevo il gesso e lo ab-
biamo dipinto come fosse lo
stivale che usavo normalmen-
te...Ce l’ho ancora,insieme al
chiodo.Però 7 giorni dopo,a
Barcellona,quasi salivosul po-
dio.Tornassi indietro rifarei
esattamente la stessa cosa.
Forse perché è andata bene».
Feeling Ma ci sono pericoli?
«Direi di sì.Sericadi sullostes-
so punto hai sempre un pezzo
di ferro nell’osso...Comun-
que,nessundottore ti puòdire
qual èlastradagiusta.Valenti-
no deve sentire tutti,ma so-
prattutto ascoltare se stesso,
le sensazioni che gli arrivano
dalla guida.E poi decidere».
Proprio quelloche farà presto.
PRIMOTEST
Recupero lampo del campione pesarese
a un mese dall’incidente al GP d’Italia
Alla scoperta
di Aragon
Pasini rientra
con una Suter
Alessandro
Gramigni (foto
SCHICCHI),
42enne
fiorentino,è
stato aiutato a
correre dall’ex
pilota 500
Becheroni
Campione
Per 2 volte,
’88-’89,è stato
2˚ nell’Europeo
125 con l’Aprilia,
a cui ha dato il
primo Mondiale
nel ’92
malgrado una
frattura tipo
Rossi.Passato
in 250 con la
Gilera,non ha
avuto risultati.
Oggi è
collaudatore
Yamaha per i kit
Sbk e fa
qualche gara
nel Tricolore
E’ PRONTO!
Sarà in sella ad una Yamaha stradale
Gramigni lo consiglia:«Per correre
deve ascoltare solo le sue sensazioni»
ALEX
TORNO’ IN
19 GIORNI
Vale impaziente
oggi torna in pista
a Misano
Regalo Aprilia al ceco Jakub
Smrz che da domenica,nella
sua Brno,scenderà dalla
Ducati per salire sulla RSV4,
quasi uguale a quella utilizzata
dal leader della classifica Max
Biaggi.Buone notizie anche
per il romano:a dicembre
nascerà il secondo figlio
SUPERBIKE
f
4
Smrz sull’Aprilia
Biaggi papà-bis
MOTO
d
Il Motomondiale ha scoper-
to i saliscendi di Aragon.In pi-
staalcuni piloti 125equasi tut-
ti i protagonisti della Moto2,
ma anche Hayden,Espargarò
e Kallio con Ducati da strada:
assurdità del regolamento.
Pasini (25˚) hagiratosullaSu-
ter di Pietri.
Intanto a Barcellona Nico Te-
rol,ferito nel finale della 125,
domenica,è uscito in anticipo
dall’ospedale.
I TEMPI:1.Tomizawa
1’55"758;2.Simon 1’55"814;
3.Elias 1’55"852;4.Corsi
1’55"926;5.Rolfo 1’56"288;
7.Iannone 1’56"362.
Su «Chi» le
prime immagini
di Valentino
Rossi,31 anni,
in piena ripresa
al mare con la
fidanzata
Marwa Klebi,25
Il 5 giugno Valentino
Rossi,31 anni,cade
nelle libere al Mugello.
Si frattura tibia e
perone della gamba
destra
IMAGE SPORT
MERCOLEDÌ 7 LUGLIO 2010
LA GAZZETTA DELLO SPORT
R
31
4
8
7,5
7
9
8
5,5
5
I MIGLIORI
I PEGGIORI
I suoi Cervelo volano,il
compagno Hushovd vince la
tappa,invece lui non è al posto
di Andy Schleck,ma nelle
retrovie.Viste le premesse,
non andrà meglio che al Giro
Se fosse un pugile?Un peso
leggero.Tenace,orgoglioso,
sicuro.Non temeva Arenberg e
neppure l’ombra di Armstrong:
il pugno l’ha piazzato lui
Dovrebbe cavarsela meglio con
le curve di un velodromo che
con i dossi della campagna
francese.Invece,il contrario:
del pistard non ha più nulla
Non ha il pregio di apparire,
ma stavolta ha quello della
sostanza.Quest’anno
ha dedicato tutto al Tour
e il progetto prende forma
Uno scricciolo d’acciaio.Tutto
bende e ossa.Risorto dalla
caduta dello Stockeu e capace di
stare con Cancellara (voto 9) sul
pavé,dove non aveva mai corso
Essere sottovalutato è il suo
destino e la sua forza.Lo
dimostra alla prima occasione.
Ex biker:sulle pietre va forte
come nel fango di Montalcino
La storia a volte non conta:
prendete Schumacher in F.1.
Complice una foratura,al
Cowboy non riesce l’abituale
agguato di inizio Tour.
Se ti gira le spalle la fortuna...
In due giorni di battaglia non è
caduto:un miracolo.Però
paga sempre la scarsa abilità
in bici e qualche titubanza.
Era troppo indietro
nel settore chiave della corsa
DAL NOSTRO INVIATO
MARCO PASTONESI
5
RIPRODUZIONE RISERVATA
ARENBERG (Francia)
d
A 27,5 km
dall’arrivo,quando l’asfaltola-
sciava strada al pavè,quando
il Duemila tornava indietro al
Novecento,quando il ciclismo
a colori si sbiadiva nel biancoe
nero,FabianCancellarasi è ca-
ricato il Tour de France sulle
spalle.Ogni stantuffataequiva-
leva a una granata.Tant’è che
lacorsa è esplosa,il grupposi è
spezzato,frantumato,sbricio-
lato.E quei 27,5 km di Rou-
baix,eroici epolverosi,roman-
tici e drammatici,minerari e
minatori,pionieristici e forse
anche assurdi,sono diventati
il palcoscenico della fatica e
dell’avventura,il teatro di 189
vite prese a pedalate.«Touri-
sti» e turisti:chi lottava e chi si
arrendeva,chi si sublimava e
chi si piegava,chi vinceva,chi
non vinceva,chi perdeva.
Quercia Il primo al traguardo è
stato Thor Hushovd,«Thor de
France»,una quercia norvege-
se che agli sci ha preferito le
ruote.Ma c’è stato uno che
ieri ha vinto più di lui:ed è
Fabu,un po’ Fabian e un
po’ Fabulous,Cancella-
ra.Non tanto per il se-
sto posto all’arrivo,e
neanche tanto per la
maglia gialla.Ma
perché da sabato
scorso,cioèdal pri-
mo metro della
corsa,l’ha respi-
rata,interpreta-
ta,gestita.Can-
cellara si è im-
padronito del
Tour sabato
scorso,dagladia-
tore,quando ha
sfidato la legge di gravità
nel cronoprologodi Rotter-
dam:una ragnatela fra ca-
nali e grattacieli,volata
sull’acqua,a quasi 54 di
media.Bici allo scanner:
unico motore,il suo cor-
po.Cancellara si è appro-
priato del Tour lunedì,
da tribuno,quando ha neutra-
lizzato una corsa falsata da
una caduta di massa,che pure
avrebbepotutofavorirlo:criti-
che,polemiche,accuse,nonin-
giustificate,che non lo hanno
scalfito,ma che anzi hanno ir-
robustito il suo spirito di squa-
dra,il suosensodell’obbedien-
za.E Cancellara si è investito
del Tour ieri,da trascinatore,
quando si è entrati nel suo re-
gno,quello delle pietre e di un
ciclismo dell’età della pietra.
Abbandonato Frank Schleck al
suo destino (frattura della cla-
vicola e ritiro dalla corsa,am-
bulanza e ospedale,casa e tv),
Fabuha fattoda rimorchiatore
a Andy Schleck e ad altri quat-
tro valorosi attaccanti,da quel
momento succhiaruote,ha in-
ghiottitol’ultimo dei sette eva-
si di giornata,il canadese He-
sjedal,hatiratofinoal momen-
to in cui ci si giocava la gloria
di un solo giorno,sfilando se-
sto su sei.
Pericoli «Della decisione di
non correre più lunedì non mi
pentoaffatto,rifarei tutto,con-
vinto di aver preso la decisio-
ne giusta per il bene del cicli-
smo.Il pericolo del bosco era
imprevisto,quellodel pavéco-
nosciutoe studiato.Piùche al-
la vittoria,io tengo allo spirito
eallasquadra».Eil gestodi Fa-
bu si valorizza sapendo che,il
prossimoanno,lui e Andy non
correranno più nello stesso te-
am.Hushovd era uno di quelli
che aveva criticatoil Cancella-
ra sindacalista:«Aveva deciso
lui da solo.E io non ero d’ac-
cordo.Ci ho dormito su,poi
gli ho spiegato la mia posizio-
ne,infine abbiamo corso.Ed
era una corsa che mi piaceva.
Quasi come vincere la Rou-
baix,che non ho mai vinto».
Destini
Dietro Hushovd,e Can-
cellara,s’intrecciano destini.
Potevaesserela giornatadi Ar-
mstrong,ma ai -16una foratu-
ra l’ha retrocesso dietro a Con-
tador (sfortunato).Poteva es-
sere la giornata di Contador,
ma a -1 un guaio meccanico
l’hafrenatoegli hafattoperde-
re 20",senza che il compagno
Vinokourov se ne accorgesse
(strano).Così è stata la
giornata di Evans,co-
raggioso e tenace
(bravo).Basso se l’è
cavata (a 2’25"dai
primi,a 1’12"da
Contador,a 17"
d a A r m-
strong),Cune-
gono(quartul-
timo con due
cadute).Andy
Schleck è divi-
so fra felicità e
dolore:«Lafeli-
cità di un bel
colposuConta-
dor e Arm-
strong,il dolo-
re di aver perso
Frank».«Corre-
te per lui»,ave-
va tuonato il lo-
ro team mana-
ger Bjarne Riis,ac-
corso dal maggiore
dei due bambù lus-
semburghesi,allara-
diolina.Il bello del
ciclismoè che,trate-
lai di carbonio e ruote
di alluminio,ha sempre
un’anima sentimentale.
S
Era il momento più temuto della prima
settimana.La terza tappa ha segnato il ritorno
in Francia:sulle strade della Roubaix.E il suo
re,Cancellara,dopo le polemiche di lunedì
a Spa,si è ripreso da padrone la maglia gialla
Il russo Denis
Menchov,
32 anni
AP
a cura di LUIGI PERNA
h
ARRIVO:
1.Thor HUSHOVD (Nor,
Cervelo) 213 km in 4.49’38",media
44,100;
2.Geraint Thomas (Gb,Sky);
3.Cadel Evans (Aus,Bmc);
4.Hesjedal (Can);5.A.Schleck
(Lus);6.Cancellara (Svi);7.Van
Summeren (Bel) a 53";8.Wiggins
(Gb);9.Van den Broeck (Bel);10.
Vinokourov (Kaz);11.Menchov
(Rus);12.Roche (Irl);13.Contador
(Spa) a 1’13";14.McEwen (Aus) a
1’46";15.Aerts (Bel);19.Kreuziger
(Cec);25.Cavendish (Gb) a 2’08";
28.Petacchi;32.Armstrong
(Usa);43.Basso a 2’25";47.
Gesink (Ola);54.Sastre (Spa);65.
Ballan;66.Da Dalto;86.Lorenzetto;
97.Oss a 3’58";144.Quinziato a
9’49";147.Felline;148.Gavazzi;164.
Tiralongo a 12’24";165.Capecchi;
166.Nocentini;176.Santambrogio a
16’52";178.Reda a 17’03";183.
Bellotti;186.Cunego;189.Malori a
22’56".
Arrivati 189,ritirati F.Schleck (Lus)
e Le Lay (Fra),non partiti Terpstra
(Ola) e Vande Velde (Usa).
le Roubaix
vinte
Lo svizzero
Cancellara è
un artista del
pavè:ha vinto 2
Parigi-Roubaix
(2006 e 2010),
più il Fiandre
2010
S
La maglia gialla
virtuale dei big
è sulle spalle di
Cadel Evans,
che è 3˚ nella
generale
a 39"
da Cancellara.
Ecco
la classifica
avulsa
:
Evans
A.Schleck
a 30"
Vinokourov
a 52"
Contador
a 1’01"
Menchov
a 1’10"
Wiggins
a 1’10"
Kreuziger
a 1’45"
Armstrong
a 1’51"
Gesink
a 2’37"
Sastre
a 2’40"
Basso
a 2’41"
Carlos Sastre (Spa)
Alberto Contador (Spa)
Sul pavé della «sua» Roubaix si sacrifica ancora
per Andy:vince Hushovd,Basso chiude a 2’25"
BradleyWiggins (Gb)
Denis Menchov (Rus)
AndySchleck (Lus)
Cadel Evans (Aus)
Lance Armstrong(Usa)
Ivan Basso
Nel segno
del padrone
Chi ha vinto
e chi ha perso
NUMERO
I BIG
RIPARTONO
COSÌ
L’immagine simbolo
della tappa di ieri:
la mano sinistra di Fabian
Cancellara,29 anni,tocca
il braccio destro di Andy
Schleck,25.Un ideale
abbraccio tra i due,che sono
compagni di squadra
dal 2006 ma anche amici.
E ieri Cancellara
ha scortato Schleck sul pavé,
sebbene l’anno prossimo non
saranno più nello stesso team
REUTERS
La tappa più temuta
esplode a 27,5 km
dall’arrivo:sulle pietre
dell’Inferno del Nord
cade Frank Schleck
w
Uomini di classifica:
bene Evans-Menchov
Grande Vinokourov
per Contador.
Cunego quartultimo
y
Il gigante
di Arenberg
AMICIZIA
i
Cancellara show
Trascina Schleck
e ritorna in giallo
Thor
Hushovd
32 anni
BETTINI
L’iridato Cadel Evans,33 anni
2
MERCOLEDÌ 7 LUGLIO 2010
LA GAZZETTA DELLO SPORT
R
32
Lance
minatore
Il volto
ricoperto dalla
polvere
dell’Inferno del
Nord:Lance
Armstrong
lanciato
all’inseguimento
dopo la foratura
AFP
8
Alberto
impreca
Il gesto all’arrivo
è eloquente:
Alberto
Contador
impreca per i
20"persi
nell’ultimo km a
causa della
rottura di un
raggio
AP
F.Schleck
Che sfortuna
Il dolore di
Frank Schleck:
il maggiore dei
fratelli è caduto
sulle pietre a
27,5 km dalla
fine.Nella foto,
è con Gerard
Porte,il medico
del Tour
AFP
CLASSIFICA:
1.Fabian
CANCELLARA (Svi,Saxo Bank);
2.Geraint Thomas (Gb) a 23";
3.Evans (Aus) a 39";
4.Hesjedal (Can) a 46";5.Chavanel
(Fra) a 1’01";6.A.Schleck (Lus) a
1’09";7.Hushovd (Nor) a 1’19";8.
Vinokourov (Kaz) a 1’31";9.
Contador (Spa) a 1’40";10.Van den
Broeck (Bel) a 1’42";11.Roche (Irl);
12.Van Summeren (Bel) a 1’47";13.
Menchov (Rus) a 1’49";14.Wiggins
(Gb);15.Millar (Gb) a 2’06";16.
Kreuziger (Cec) a 2’24";18.
Armstrong (Usa) a 2’30";24.
Leipheimer (Usa) a 2’53";27.
Fulgsang (Dan) a 3’;28.Rogers
(Aus) a 3’;29.Klöden (Ger) a 3’01";
34.Karpets (Rus) a 3’05";43.
Gesink (Ola) a 3’16";48.Sastre
(Spa) a 3’19";49.Basso a 3’20";
53.Ballan a 3’25";54.Popovych
(Ucr) a 3’26";66.Da Dalto a 3’41";
79.Gerdemann (Ger) a 4’33";80.
Oss a 4’41";128.Petacchi a 12’37";
139 Nocentini a 13’51";174.Cunego
a 23’11";175.Capecchi a 23’25";
189.C.Sorensen (Dan) a 33’29".
LE ALTRE MAGLIE
Verde (a punti):Hushovd (Nor);
Bianca (giovani):Thomas (Gb);
Pois (montagna):Pineau (Fra).
OGGI:
4ª tappa,da Cambrai a
Reims,dove nel ’58 Ercole Baldini
vinse il Mondiale:153,5 km per
velocisti,Petacchi può bissare il
successo di domenica a Bruxelles.
IN TV:
diretta Eurosport e Rai
Sport 2 dalle 14.15;Rai3 dalle 15.30.
Ivan
insegue
Coinvolto nella
caduta di Frank
Schleck,Ivan
Basso ha
dovuto sempre
inseguire:
ha chiuso a
2’25"da Evans
e Schleck
BETTINI
Q
IL FILM
LADELUSIONE
DEL RE DEL GIRO
ASCOLTAL’AUDIO
Q
Q
Q
Basso
«Indietro all’inizio del pavé,ma non è
stato un disastro».
Armstrong
fora nel finale
Il Girod’Austriacontinuaaparlareitaliano.
Dopo Riccardo Riccò,ieri la 3
a
tappa,Ki-
tzbühel-Lienz,ha visto il successo di Leo-
nardo Bertagnolli,32enne trentino della
Androni-Diquigiovanni,chehainfilatoil pri-
mo centro stagionale battendo allo sprint
l’ucrainoPidgornyy,il russoSilinelostatu-
nitense Busche.Sesto,a 40",il tricolore
Visconti,che ha regolato un gruppo di 31
corridori comprendenteanche Riccò,che
resta leader con 57"su Emanuele Sella.
Oggi tappone,da Lienz ai 2323 metri del
Grossglockner-Franz Josefs Hohe:146
km,gli ultimi 17 con pendenze severe.Per
Riccò è un’altra occasione d’oro.
GIRO DONNE
Irresistibile Vos
Ma la Guderzo c’è
(p.arg.) Dopoaver lasciatosfogarelevelo-
ciste,con la tedesca Teutenberg vincitri-
ce sui primi 4 traguardi,le pretendenti al
Giro Donne hanno sferrato ieri il primo at-
tacco nella 5ª tappa.E i 3 giri del nervoso
circuito attorno al Lago d’Orta,col gpmdi
Amenoidealeper scremareil gruppo,han-
no esaltato le big.Alla fine l’ha spuntata
Marianne Vos,23enne pluricampionessa
del mondo tra strada,pista e cross,che a
Pettenasco ha battuto allo sprint l’iridata
in carica Tatiana Guderzo,protagonista
conl’olandese- nuovaleader dellaclassifi-
ca—dell’attaccodecisivonell’ultimochilo-
metro.Aspettando lo Stelvio,oggi altra
tappaimpegnativasullestradedellavare-
sina Cantele.
Arrivo:1.Marianne VOS (Ola) 122 km in
3.21’,media35,358;2.Guderzoa1”;3.Arn-
dt (Ger) a 8”;4.Abbott (Usa) a 9";5.Hau-
sler (Ger) a 10".Classifica:1.Marianne
VOS (Ola);2.Arndt (Ger) a 21”;3.Guderzo
a 45”.Oggi:6
a
tappa,Gallarate-Arcisate
(Va),116 km(Raitre 17.40).
MARATONA DELLE DOLOMITI
Maccanti 1˚ con l’inganno
Era positivo all’Epo
L’ex pro’ Michele Maccanti,1˚domenica
della Maratona delle Dolomiti,non doveva
correre.Il cicloamatore (tesserato nel-
l’Udace col Team Sintesi),il 15 maggio ai
Mondiali crono era stato trovato positivo
all’Epo.La Procura Coni,ricevuta la noti-
zia il 15giugno,aveva fissato l’udienza per
il 30.Ma Maccanti aveva chiesto un rinvio
e nel frattempo ha corso e vinto tre gran-
fondo:Sportful,MarcialongaCyclinge,ap-
punto,Maratona.Gli organizzatori sonofu-
ribondi e stanno pensando ad azioni legali
per frode sportiva.Maccanti non potrà
mai più partecipare alle loro corse e non è
escluso che il divieto di partecipazione
venga adottato da tutti gli organizzatori.
MOUNTAIN BIKE
Europei,Italia d’argento
(m.gaz.) Agli Europei cross country di
mountain bike ad Haifa,in Israele,il quar-
tettoazzurro(coni tricolori eliteMarcoAu-
relio Fontana ed Eva Lechner,l’under 23
GerhardKerschbaumer elojunior Maximi-
lian Vieder) ha conquistato l’argento nella
cronostaffetta a 55"dalla Svizzera.Bron-
zo alla Repubblica Ceca.
OGGI IL GROSSGLOCKNER
Alberto Contador è tra coloro
che ieri hanno vinto ai punti.Però
lo spagnolo ha un rammarico,
perché è stato frenato nell’ultimo
kmda un raggio rotto della ruota
posteriore:se avesse avvisato la
giuria di avere questo problema,
forse sarebbe stato accreditato
del tempo del gruppo del
compagno Vinokourov,finito
davanti di 20".«La ruota era
danneggiata da prima.Non l’ho
cambiata per non perdere tempo
- ha detto Contador -.Ma per
come è andata,rispetto ad
Armstrong e agli altri favoriti,
sono contento».
Il varesino:«Al Giro è
successo di peggio,
l’importante è stato
non cadere né
essermi fatto male».
Il texano cede 55"
a Contador:«Ora
dovrò attaccare»
DAL NOSTRO INVIATO
LUIGI PERNA
5
RIPRODUZIONE RISERVATA
ARENBERG (Francia)
d
Èsanoesal-
vo,tanto basta a farlo sorride-
re.La faccia sporca all’arrivo è
menoscura dell’umore di Ivan
Basso.Non è una questione di
tempi,distacchi,classifiche.
Piuttosto di sensazioni.
Non poteva esserci debutto
piùdifficilesul pavéper il vare-
sino,che incarriera nonaveva
mai disputato una Roubaix.Si
è trovato ad affrontarlo la pri-
ma volta in una tappa del
Tour,dove c’era più da perde-
re che da guadagnare.Perfino
perdere tutto,com’è successo
a Frank Schleck.
Stop «All’ingresso del pavé c’è
stata una maxi-caduta.Frank
era proprio tre posizioni da-
vanti a me.Ho dovuto fermar-
mi,mettere il piede a terra,e
ho faticato a ripartire,perché
bisognava evitare le altre bici.
Aquel puntomi sonoritrovato
a inseguire,con Quinziato e
Oss.Chiaro,non è stata una
buona giornata.Ma neanche
un disastro.Al Giro è successo
di peggio.L’importante è stato
non cadere né essermi fatto
male.Guardo avanti con fidu-
cia»,dice Basso,32 anni.
Come Montalcino L’esperienza
gli hainsegnatoanonfasciarsi
la testa.Nel 2005,il suo ulti-
mo Tour prima della squalifi-
ca,rimediò un minuto e mez-
zo dal rivale Armstrong nella
crono iniziale di Noirmoutier
e fu staccato da Valverde e dal
Cowboy anche sul primo arri-
vo in salita di Courchevel.Pe-
rò finì secondo a Parigi.Senza
contare il ritardo delle tappe
di Montalcino o dell’Aquila
nel Giro appena vinto.
«In fondo i distacchi sono gli
stessi di Montalcino,quando
abbiamo corso sul fango —
spiega Basso con un sorriso
furbo—.Nonhopersotantissi-
mo tempo.Tra gli uomini di
classifica Evans è stato molto
bravoeancheContador.Lafo-
ratura di Armstrong invece è
sfortuna.Io sono rimasto in-
dietro all’inizio del pavé,per-
ché c’è stata veramente una
guerra per entrare davanti.
Chiaramente ho qualche col-
pa,ma non è facile quando ti
trovi in mezzo a centottanta
corridori.Però da domani il
Tour riprenderà il suo corso e
sullemontagnevedremoun’al-
tra corsa,a partire dall’arrivo
domenica a Morzine».
Incudine L’amico-rivale Lance
Armstrong l’ha preceduto di
17",ma è meno contento.Da
tappe come quella di ieri ave-
va storicamente sempre tratto
vantaggio nei suoi Tour vin-
centi.Invece ieri l’americanoè
stato frenato da una foratura
proprio quando era nel grup-
po davanti a quello di Conta-
dor,avendo approfittato della
cadutadi FrankSchlecksul pa-
vé di Rosieres per involarsi.
Buio «Ogni corridore cerca di
trarre vantaggio dalle circo-
stanze.Avolte sei incudine e a
volte martello.Io stavolta ero
incudine»,ha detto Arm-
strong con la solita ironia.Poi
ha chiarito il suo disappunto:
«Mi dispiace quello che è suc-
cesso.Èfrustrante.Spessonel-
lecorse si parla di buona ocat-
tiva sorte.In questo caso è sta-
ta certamente sfortuna.Ero in
buona posizione,quando c’è
stata la caduta di Frank,e so-
norimasto davanti.Purtroppo
ho forato nel momento sba-
gliato,ho potuto solo cambia-
re la ruota e provare a rientra-
re,con l’aiuto di Popovych.
Ma era molto difficile,per la
velocità nel finale.Non posso
mentire:anche io ero al limi-
te.Come squadra però abbia-
mo corso alla grande.Ora de-
vo alzare la testa e cercare di
recuperare sulle montagne».
Da Lance a Contador
la dura giornata dei big
Frank,clavicola rotta
.it
Festa Bertagnolli
al Giro d’Austria
Riccò resta leader
IL RETROSCENA
www.gazzetta.it
Contador perde 20"
per un raggio rotto
«Era una guerra
Ho qualche colpa»
Fabian Cancellara scatenato
sul pavé,seguito da Andy
Schleck,Cadel Evans
(semicoperto) e Thor Hushovd
(a sinistra)
AP
Cancellara
17˚ giallo
Ogni giorno la tappa in tempo
reale,gli articoli e gli audio
dei nostri inviati,gli
highlights,le foto più belle,
l’analisi di Aldo Sassi,
allenatore di Basso ed Evans,
oltre alla novità di poter
seguire in diretta attraverso
l’Srmla frequenza cardiaca e
i watt di alcuni corridori.
Inoltre,ascolta in audio
la delusione di Basso.
MERCOLEDÌ 7 LUGLIO 2010
LA GAZZETTA DELLO SPORT
R
33
AMARE LEBRONAMARE D’ANTONI
ALTRI MOVIMENTI
Stoudemire con LeBron James,free agent dal 1
o
luglio.Tra gli altri
big,Joe Johnson ha raggiunto l’accordo e resta ad Atlanta,mentre
Dwyane Wade e Chris Bosh sono ancora sul mercato.
Miliardi di
dollari
È il potenziale
guadagno di
LeBron James in
caso di vittoria
di un titolo a
New York
Nba:si accende il mercato dei free agent
Adesso tocca a James,Wade e Bosh
Percentuale
a NewYork
LeBron avrebbe
il 48.6% di
probabilità di
guadagnare un
miliardo a New
York.A Miami?0
Milioni di
dollari
Il potenziale
guadagno di
LeBron in caso di
vittoria del titolo a
Miami secondo lo
studio Interbrand
I Cavs vanno
su Bosh
Ma lui non
è convinto
PASSATOE FUTURO
Amare Stoudemire con Mike D’Antoni,il tecnico oggi a NewYork
con cui ha giocato dal 2003 al 2008 ai Suns.Uscito dalla Cypress
Creek High School.è stato scelto da Phoenix nel 2002 con il n.9.
Manute Bol è stato sepolto a Turalei,nel Sud del
Sudan.Nella foto Reuters la lunghissima bara
(era alto 2.31) con la bandiera del Paese natale
dell’ex giocatore Nba che passò brevemente
anche da Forlì.Bol è morto il 19 giugno scorso,
a 47 anni,per un’insufficienza renale.
LAFOTOADDIOMANUTE
LOSTUDIO
P
MERCATOSIENAPROLUNGACONRESSE ANNUNCIAGLI ARRIVI DI MICHELORI (BIENNALE) E RAKOVIC(TRIENNALE)
Con D’Antoni
5 stagioni
a Phoenix
Contatti tra Milano e Garbajosa
Per ora è alta la
richiesta dell’ala del
Real.Ray,ex Roma,
va a Montegranaro
f
w
Il coach:«È il perfetto
compagno di squadra
per chi vuol vincere»
E lui:«Ho parlato con
LeBron.Non ha
ancora deciso»
d
Contatti tra Milano e Jorge
Garbajosa.Per ora è sensibile
ladifferenzatrale alterichieste
dell’ala centro,32 anni,sotto
contratto con il Real Madrid,e
l’offerta di Milano.Come per
MarkoJaric.Oltreall’ufficializ-
zazione degli arrivi di Milovan
Rakovic (triennale) e Andrea
Michelori (biennale),Siena ha
annunciato il prolungamento
del contratto di Tomas Ross
per altri dueanni.BojanBogda-
novic si è rivolto alla Fiba per
poter uscire dal contratto conil
Cibonaper i soldi cheancorade-
ve ricevere:Roma è pronta a
chiudere per la 21enne guardia
ala bosniaca di 2.02.Keydren
Clarkè uscito dal contrattocon
l’Aris ed è pronto a chiudere
con Brindisi.
Allan Ray Reggio Emilia,che
tratta Guillermo Diaz,ha preso
Matteo Frassineti,interessan-
te guardia 23enne ex Forlì,che
piaceva a Montegranaro.E a
propositodellasquadradi Pilla-
strini,colpo a sorpresa con l’in-
gaggio della guardia Usa Allan
Ray,vistoinItaliaaRomaeFer-
rara.Casale ha preso Stefano
Gentilechesaràil cambiodi Ri-
cky Hickman.Caserta potrebbe
mettereinpanchinaMartinCo-
lussi,guardia tiratrice nell’ulti-
mastagioneaPaviainLegaDue
(14.3 punti).Ieri l’Assemblea
di Bologna ha votato l’ammis-
sioneal campionatodelle15so-
cietà che detengono il diritto:
Ferrara,Veroli,Casale Mon-
ferrato,Reggio Emilia,Vige-
vano,Udine,Pistoia,Scafati,
Rimini,Imola,Verona,Vene-
zia,Casalpusterlengo,Barcello-
na,Fortitudo.In realtà l’am-
missione di Barcellona,Vigeva-
noe Fortitudoèsubordinataal-
la regolarizzazione delle posi-
zioni Comtec entro il 12luglio.
Europa Vassilis Spanoulis dal
Panathinaikos all’Olympiacos
conuntriennale.Orail Panapo-
trebbe tenere Jasikevicius edè
su Aleks Maric,25enne austra-
liano del Partizan.Triennale di
Boban Marjanovic,22enne
centro di 2.21,dall’Hemofarm
Vrsac,al Cska che potrebbe la-
sciare partire Smodis.Jason
Rowelascia Sassari e va inTur-
chia,al Tofas Bursa.L’Eurole-
gaha pubblicato le fasce di me-
rito in vista dei sorteggi di do-
mani.Prima:Cska,Barcellona,
Olympiacos,Vitoria.Seconda:
Siena,Panathinaikos,Macca-
bi,Real Madrid.Terza:Parti-
zan,Valencia,Malaga,Lietu-
vos Rytas.Quarta:Fenerbahce,
Gdynia,Efes,Roma.Quinta:
Zalgiris,Cibona,Milano,Bam-
berg.Sesta:Lubiana,Cholet e
le due provenienti dalle qualifi-
cazioni.Nessunasquadraitalia-
na,invece,giocheràl’Eurochal-
lenge.
g.n.-ma.ne.
MASSIMO LOPES PEGNA
5
RIPRODUZIONE RISERVATA
NEWYORK
d
Inquellachestadi-
ventandoun’interminabilepar-
titaascacchi,AmareStoudemi-
re è stato il primo dei big a da-
reunoscossone al fantamerca-
todei freeagent 2010:l’alacen-
trodei PhoenixSuns si è accor-
dato coni NewYork Knicks (la
firma del contratto però verrà
messa per regolamento solo
giovedì) per un quinquennale
da99.7milioni di dollari.Ades-
so si attende al più presto ciò
che Mike D’Antoni definisce
un effetto domino:«La nostra
mossa potrebbe aiutare le al-
tre stelle a fare le loro.Posso
solo dire che Amare è il perfet-
to compagno di squadra per
chiunque:se desideri vincere,
lui è uno che ti aiuterà a rag-
giungere quell’obiettivo».
Spot Ecco l’ennesimo spot di-
retto a LeBron James e Dw-
yane Wade,rilanciato subito
anche da Stoudemire,pronto
a convincere i suoi due amici:
«Eravamo in una situazione in
cui nessuno voleva fare il pri-
mo passo,ma io non ho avuto
problemi a uscire allo scoper-
to.Ora cercherò di persuadere
gli altri a raggiungermi qui,
perché sonosicuroche anchea
loro piacerebbe giocare assie-
me a me».Aggiungeva Amare:
«Ho parlato con James:sa be-
nissimo che splendida città è
New York e che tifosi eccezio-
nali loaspettano.Nonhaanco-
ra deciso,ma chissà che non
riesca a farlo venire».È ciò che
i Knicks e le altre pretendenti
alla mano di King James han-
no cercato di fare la scorsa set-
timana presentandosi al suo
cospetto a Cleveland.
Lo studio Ora si scoprono alcu-
ni dettagli dacui emerge chela
candidatura di NewYorkè sta-
ta una delle migliori e comple-
te.Una lista di numeri e cifre
che avrebbero fatto sorridere
LeBron.Perché il Prescelto
non si accontenterebbe del
contratto alle cifre massime
consentite dalla Nba,ma vor-
rebbe sfruttare la potenzialità
dellasuaimmaginecometesti-
monial,oltre che giocare in
una squadra con cui vincere al
più presto.I Knicks,appunto.
Secondo gli studi della Inter-
brand,in caso di vittoria del ti-
tolo James arriverebbe a gua-
dagnare in carriera fino a 1.94
miliardi di dollari.Niente a
che vedere con ciò che potreb-
bero promettergli le altre con-
correnti:1.23i Bulls,1.18i Ca-
valiers esolo956milioni i Mia-
mi Heat.Probabilità di guada-
gnare un miliardo di dollari
nel lungo periodo?A New
York il 48.6%,a Cleveland
l’1.3%,a Chicago l’1%,nessu-
napossibilitàaMiami.Mastra-
namente,nel preventivo non
compaiono i NewJersey Nets,
prossimi (nel 2012) atrasferir-
si a Brooklyn.
Walsh Intanto nella Big Apple
ci si accontenta di Stoudemire,
ma solo per rilanciare le pro-
prie ambizioni.Come sottoli-
nea il presidente dei Knicks,
DonnieWalsh:«ConAmaresia-
mo messi bene,ma è il primo
passo anche se gigantesco».Se
James e Wade,però,dovesse-
ro entrambi voltargli le spalle
e andassero altrove (decisione
attesa non prima di domani),
allora la scelta di Stoudemire
diventerebbe solo l’ennesimo
gigantesco fiasco newyorkese.
Infatti,al suo fianco potrebbe-
ro arrivare giocatori di secon-
do piano come Mike Miller,
Raymond Felton e Luke Rid-
nour.Provate a raccontarlo ai
tifosi dei Knicks,che già stan-
no sognando una finale con i
Lakers.
Primo colpo:Amare va ai Knicks di D’Antoni e Gallinari.E uno studio
spiega dove James potrebbe guadagnare di più:nella Grande Mela...
BASKET
NewYork:Stoudemire
per convincere LeBron
Amare Stoudemire,27 anni,2.08,davanti al Garden
AP
Tomas
Ress
48.6
956
1.94
d
Qualunque battito di soprac-
ciglio in questi giorni diventa
unindizioper intuirecosa deci-
derà LeBron James.Amare
Stoudemire ai Knicks?LeBron
andrà ai Knicks.Dwayne Wade
resta a Miami?Allora va a Mia-
mi.Intanto però qualcosa si
muove.Toronto ha dato il pro-
prio assenso a un’operazione
cheporterebbeChris Boshafir-
mare un nuovo contratto con i
Raptors per essere poi ceduto
ai Cavs in cambio di Varejao o
Hickson,Delonte West e forse
il ritorno di Anthony Parker.
Chi nonsarebbeancorad’accor-
do è lo stesso Bosh che avrebbe
più volte manifestato la prefe-
renza a giocare in una grande
città.I Raptors,però,nonsareb-
bero interessati a scambi con
Miami,meglio andrebbe con
Chicago per portarsi a casa No-
ahoconi Nets cheproporrebbe-
ro Derrick Favors,19enne ala,
appena scelto con il numero 3
al draft.Nel frattempo il nuovo
proprietario di New Jersey,il
russoMikail Prokhorovhabut-
tato lì:«Bosh va a Miami con
Wade».Se lo dice lui.
Melo e Shaq Carmelo Anthony,
invece,nonsi muoverà da Den-
ver.I Nuggets ne sono sicuri a
prescindere dalla possibilità
che Melo accetti la proposta
pronta di prolungare il contrat-
to,da cui il giocatore potrebbe
uscire alla fine della prossima
stagione,fino al 2015.A38 an-
ni Shaquille O’Neal è piuttosto
ricercato.Dopo l’interesse di
Boston,si stannomuovendoan-
che Atlanta e Dallas per il cen-
tro che vorrebbe giocare anco-
ra 2 o 3 anni.Nel caso LeBron
restasseaCleveland,Shaqèna-
turalmenteprontoafargli com-
pagnia.Chris Duhon,lasciati i
Knicks,ha firmato un triennale
con Orlando.Kobe Bryant ha
ufficialmente rinunciato al
Mondiale.Jerry Colangelo ha
precisato che degli Stati Uniti
campioni olimpici 2008 in Tur-
chia ci saranno solo Deron Wil-
liams e Chris Paul.Non ci sarà
neppure Darko Milicic che non
si è presentato al raduno della
Serbia.Poi si è giustificato di-
cendocheMinnesotanongli ha
dato il permesso e che sarebbe
toccato proprio ai Wolves avvi-
sare la sua nazionale.
MERCOLEDÌ 7 LUGLIO 2010
LA GAZZETTA DELLO SPORT
R
34
TRALAGENTEINFABBRICA
CONI MANAGER
CASTER SEMENYA
Ieri Bolt ha visitato la Hublot,storica
fabbrica di orologi a Nyon,in
Svizzera.Il giamaicano ha poi
partecipato a un «100» coi bambini
Beppe Gibilisco,
31 anni:
quest’anno ha
saltato 5.70
La Iaaf riammette
la Semenya
.Torna
tra due settimane
P
I 100 provati
nel 2010
Quest’anno Bolt
ha corso i 100
solo in
un’occasione:il 19
maggio a Daegu
(S.Cor) fece 9"86
I suoi giorni
senza gare
Bolt non gareggia
dal 27 maggio,
30"97 sui 300 a
Ostrava.Poi lo
stop al tendine
d’Achille sinistro
800 METRI
LASVOLTAL’OTTOCENTISTA IRIDATA
Dopo i dubbi sul sesso il via libera.Stretto
riserbo,ma si è curata.Rientra ai Mondiali
juniores,dove avrà tutti gli occhi addosso
PERIL GIAMAICANO
LOSANNA
(Svizzera) —
Saranno tanti i
motivi
d’interesse della
35a edizione di
Athletissima.
Negli 800,per
esempio,torna
Rudisha (contro
Mulaudzi),nei
110 hs ci sarà
Robles,nei 400
hs Jackson,
Clement e
Culson,nel
giavellotto
Thorkildsen.Tra
le donne sfida
Fraser-Jeter nei
100 (con la
giamaicana un
po’ acciaccata) e
la Dunn nei 400.
In gara anche
tre italiani:Giulio
Ciotti nell’alto,
Beppe Gibilisco
nell’asta e
Simona La
Mantia nel triplo.
Dopo lo showtra i bambini,Usain ha
firmato autografi (AP).Indossava la
t-shirt personalizzata:«Camminare,
far jogging,correre,sprintare,Bolt»
R
19 ANNI
Caster Semenya è nata a
Ga-Masehlong,un villaggio
vicino alla città di
Polokwane (S.Af),il 7
gennaio 1991.Sugli 800
partecipa ai Mondiali
juniores di Bydgoszcz
2008,dove è settima in
batteria con 2’11"98,ma un
anno dopo,agli Africani
juniores,vince in 1’56"73.Il
19 agosto a Berlino è oro
iridato in 1’55"45,e chiude
la stagione con un
personale di 2"39 più
basso rispetto alla seconda
al mondo,la Vessey.Ma
dopo il Mondiale non può
gareggiare:i dubbi sul suo
sesso spingono la Iaaf a
sospenderla.Fino al via
libera di ieri.
Il giamaicano ha anche parlato a una
platea di manager.Nell’intervento ha
parlato di motivazioni,di gestione
dello stress e di affari IMD
ATLETICA DIAMOND LEAGUE
I NUMERI
ATTESA
PER
ROBLES
w
Dall’oro iridato
alle polemiche
Tutto nel 2009
Una giornata
tra ingranaggi
e università
y
DAL NOSTRO INVIATO
ANDREA BUONGIOVANNI
5
RIPRODUZIONE RISERVATA
LOSANNA (Svizzera)
d
Rieccolo.
Usain Bolt non appariva sulle
scene dal 27 maggio.Quella
sera,sotto la pioggia di Ostra-
va,con 30"97,corse il miglior
300 della storia a livello del
mare,a 12/100 dal primato
del mondo di Michael John-
son.Poi è sparito.
Colpa di un’infiammazione al
tendine d’Achille sinistro che
lohacostrettoaduesettimane
di riposoeallarinunciaal mee-
ting di New York del 12 giu-
gno e ai campionati nazionali
del 26-27.Il giamaicano riap-
pare e lo fa in una veste inedi-
ta.Quella del «docente».Do-
mani la Diamond League fa
tappaaLosannaeUsain,guari-
to,sarà la stella.Sui 100 e non
sui previsti 200:il dottor Hans
Müller Wohlfhart,specialista
che ha seguito il caso,gli ha
consigliato di non correre in
curva,per ora.
Professore Sfuma così la sfida
conlostatunitenseDix,sabato
a Eugene capace di battere
Gay con un eccellente 19"72.
MaUsain,inrivaal lagoLema-
no,dove è per la quinta volta,
daràspettacolocomunque.Co-
me,peraltro,già nel tardo po-
meriggio di ieri.Quando,af-
fiancato dal suo manager Ri-
cky Simms,è salito incattedra
all’auditoriumM100dell’Imd,
l’International Institute for
Management Development.
Bolt,T-shirt grigia e calzonci-
no,di fronte a circa trecento
tra dirigenti e manager di
aziende di primissimo piano,
ha parlato con spontaneità di
sè e della sua esperienza.Di
motivazioni,di leadership,di
psicologia,di gestione dello
stress,di sport e business.An-
nunciando che continuerà fi-
noai Giochi di Rio 2016.«Non
sarei quello che sono —ha ri-
cordato—senonseguissi quo-
tidianamente le indicazioni
del mio allenatore Glen Mills.
Mi ha fatto crescere unpo’ alla
volta,decide per me.Un coa-
ch,una persona di riferimen-
to,è fondamentale in qualsia-
si attività».
Lezione Usain ha talento e te-
sta:«Le qualità fisiche,da so-
le,non bastano —ha spiegato
—,così come serve disciplina,
sempre e comunque.Sono un
agonista,non mi piace perde-
re nemmeno alla playstation.
Il mio obiettivo per il 2010 è
chiudere imbattuto.Ma soche
la sconfitta prima o poi arrive-
rà.Così come gli infortuni.Ma
con questa predisposizione,
nulla sarà un dramma.L’im-
portante è porsi obiettivi,ave-
remotivazioni.Edivertirsi.Co-
me faccio,prima di una gara,
adapparirecosì rilassato?Per-
ché ho la convinzione di aver
lavorato al meglio e che ciò
che mi aspetta sarà mettere su
carta quello che ho imparato
con fatica.Basta non eccedere
con la fiducia in se stessi».
Oggi Dj Nelle settimane di stop
forzato,Usain ha pensato so-
prattutto a guarire.Ma è an-
che stato spettatore delle gare
altrui a New York,a Boston
per gara-5 della finale Nba tra
i Celtics dell’amico Kevin Gar-
nett e i Los Angeles Lakers poi
campioni,ha ufficializzato il
«no»ai Giochi del Commonwe-
alth di ottobre,ha seguito i
Mondiali di calcio,sorpren-
dendosi per l’eliminazione di
Francia e Italia e amareggian-
dosi per il k.o.dell’Argentina e
havistoconcludersi conl’arre-
sto di Dudus,boss del narco-
traffico,la stato di simil guer-
ra in cui la Giamaica ha versa-
to per settimane.Ieri,parteci-
pando a un’iniziativa di uno
dei suoi molti sponsor contan-
ti bimbi in festa,ha anche rac-
colto 100.000 dollari per la
sua fondazione.
Oggi,invece,si esibirà in ver-
sione Dj a Place de la Naviga-
tion.Poi domani,dopo42gior-
ni,il ritorno alle gare.Sempre
più il numero uno.
Calamity Bolt
«Non mi prendete»
Dopo 6 settimane,domani rientra sui 100 evitando i 200
«Così non forzo il tendine.E nel 2010 resterò imbattuto»
GIANNI MERLO
5
RIPRODUZIONE RISERVATA
d
Caster Semenyapuòtornare
agareggiarefraledonneprati-
camente un anno dopo l’inizio
della sua favola che si era tra-
sformatainunincubo.Lafede-
ratletica mondiale ha deciso,
dopo avere ricevuto il rappor-
to del collegio medicoche ave-
vaseguitolecureacui laragaz-
za si è sottoposta,di liberarla
dalla condizione di sospensio-
ne incui era stata infilata dopo
la squassante polemica segui-
ta al suo successo negli 800 ai
Mondiali di Berlino.Era stata
messa in dubbio la genuinità
del suosesso.Caster eradiven-
tata il bersaglio di speculazio-
ni anche di basso livello.Non
poteva nascondere il vocione e
i muscoli torniti,ma nonaveva
nessuna colpa.Era nata e cre-
sciuta così.Alcuni dirigenti ci-
nici eingordi l’avevanomanda-
ta al massacro.
La realtà La federazione mon-
diale e gli avvocati pro bono,
che l’hanno difesa conpatroci-
nio gratuito,hanno trovato un
accordo e dicono che per ri-
spettare la privacy dell’atleta
non riveleranno i termini di
questo accordo.Così ci trovia-
modi fronteal solitosegretodi
Pulcinella.Arriverà presto la
gola profonda che spiegherà a
che cura è stata sottoposta,se
invasiva fisicamente o solo or-
monale.Ci sembradifficileche
lei siaesattamentenellecondi-
zioni fisiche di un anno fa e
che possa ripetere gli stessi ri-
sultati,in quanto qualcosa do-
vrebbe essere cambiato nel
suomotore.Mase ciòaccades-
se allora avrebbe il sacrosanto
dirittodi citare tutti intribuna-
le,in quanto è stata umiliata
oltreil dovutoeper nulla.L’im-
portante è che non vengano
dette altre bugie.
Il ritorno «Sono contenta di po-
ter tornareallegareedi lasciar-
mi alle spalle tutte queste sto-
rie» ha detto ieri Caster.Po-
trebbe tornare ai Mondiali ju-
niores di Moncton in Canada,
dal 19 luglio.Tutto era comin-
ciato lo scorso anno in questo
periodo,quando aveva domi-
nato ai Campionati africani ju-
niores.Aveva solo 18 anni,co-
sì adessoè ancorainquesta ca-
tegoria.Se ha deciso di torna-
re è perché in allenamento è
riuscita a sostenere test che le
hannoconfermatodi poterees-
sere ancora competitiva.
I rischi Ci dispiacerebbe se do-
vessero usarla come fenome-
noda baraccone.Lei ha il dirit-
to di essere rispettata soprat-
tuttodachi vorrebbesfruttarla
ancora.Nonci èpiaciutolegge-
re ieri che alcuni politici in Su-
dafrica vorrebbero riabilitare
Leonard Chuene.Come presi-
dente della federazione suda-
fricana di atletica questo diri-
gente ha nascosto la verità a
tutti,ha mentito anche duran-
te i Mondiali a Berlino.E’ stato
cinico e disonesto.Sui siti on
line sudafricani che parlano
del caso Semenya stanno rie-
mergendo tracce di odi razzia-
li profondi e pericolosi.Caster
sembra destinata a vivere nel-
la bufera,anche se lei cerca so-
lo pace e serenità.Però corre
verso l’ignoto.
Usain Bolt,23
anni,gioca con
i bambini ieri su
una pista in
Svizzera
AP
Caster Semenya,19 anni,si allena con alcuni bambini in Costa d’Avorio
AP
1
42
LA SCHEDA
O
MERCOLEDÌ 7 LUGLIO 2010
LA GAZZETTA DELLO SPORT
R
35
MERCOLEDÌ 7 LUGLIO 2010
LA GAZZETTA DELLO SPORT
R
36
Idoli
«Ogni tanto ci
penso:ma sono
io in Nazionale
con quelli che
fino a pochi
mesi fa erano i
miei idoli?»
Gruppo
«Sono grato alla
squadra per come
mi ha accolto e
aiutato.Siamo un
bel gruppo e
vogliamo
dimostrarlo»
Studi
«Per questa
estate avevo un
programma
diverso dovevo
terminare la
specializzazione:
poi...»
ABelgrado,in anticipo,si chiude il girone
eliminatorio degli azzurri in World League
V
L’Italia si
qualifica alle
finali in
Argentina
(21-25 luglio)
con
4 punti
Diventa prima
del girone (3
punti vanno a
chi vince 3-0 o
3-1,2 a chi si
impone al
tiebreak,1 a chi
perde al 5˚) ed
è irraggiungibile
dalla Serbia
3 punti
In pratica vince
una delle due
gare,ma resta
davanti alla
Serbia per il
migliore
quoziente punti
2 punti
Perde due gare,
ma fa punti e
nessuna delle
altre seconde
(da tenere
d’occhio la
Bulgaria) supera
gli azzurri (a.a.)
(a.a.- ni.ba.) Con Serbia e Italia
che anticipano oggi e domani,
questo il programma dell’ultimo
weekend di World League,
decisivo per le qualificazioni alle
finali di Cordoba (21-25 luglio).
Alle quali accedono la 1ª di ogni
girone,la migliore 2ª e l’Argentina
padrona di casa.Intanto Zygadlo,
regista anche di Trento,ha
lasciato il ritiro della Polonia in
seguito a un diverbio col c.t.
Castellani:«In nazionale non mi è
permesso di allenarmi nel mio
ruolo»,ha scritto sul suo profilo
di Facebook.
Girone A:domani e venerdì a
Varna (Bul) Bulgaria-Brasile;a
Eindhoven (Ola) Olanda-Sud
Corea.Classifica:Brasile,
Bulgaria 25;Olanda 10;Sud
Corea 0.
Girone B:oggi (ore 17) e domani
(20.15) a Belgrado (Ser)
Serbia-Italia (diretta Raisport1);
venerdì e sabato a Wuhan (Cina)
Cina-Francia.Classifica:Italia,
Serbia 24;Francia 6;Cina 4.
Girone C:oggi e domani a Il
Cairo (Egi) Egitto-Finlandia;
venerdì e sabato a Wichita (Usa)
Usa-Russia.Classifica:Russia
26;Usa 20;Finlandia 9;Egitto 5.
Girone D:domani e venerdì a
Katowice (Pol) Polonia-Germania
a Formosa (Arg) Argentina-Cuba.
Classifica:Cuba 24;Germania
19;Polonia 15;Argentina 2.
AZZURRE OK (a.a.) Le azzurre
partono bene nella Eltsin Cup a
Ekaterinburg (Rus):battuta 3-1
(25-20,22-25,26-24,27-25) la
Bielorussia.Il tecnico Marco
Bracci ha schierato:Arrighetti,
Ortolani (21 punti),Barcellini (15),
Garzaro,Rondon,Bosetti,con
Merlo libero.Domani secondo
incontro con la Russia,mentre
oggi è in programma un’amiche-
vole con la Germania (inserita
nell’altro girone e ieri battuta 1-3
dall’Olanda,completa il girone la
Cina).Il c.t.Barbolini,contraria-
mente a quanto aveva pianifica-
to,dovrà utilizzare le senatrici
anche al Grand Prix.
MERCATO
(f.c.-an.me.-p.mart.)
Trento pensa al bulgaro Valentin
Bratoev (ex Massa).Monza
conferma Forni.In A-2 Pineto ha
ingaggiato i registi Bellini e Calde-
ran (da Bassano).A Bastia
Umbra il d.s.sarà Benedetto
Rizzuto,da Perugia.Il club
umbro,che cerca il regista
Bucaioni,ha preso il centrale
Curti (da Verona).Gela conferma
Manuilov.A Sora il martello De
Rosas.Al Club Italia in arrivo
Spescha (da Massa) e Postiglioni
(da Roma).In A-2 donne a Crema
il libero Molinengo (da Chieri),a
Giaveno la regista Guglielmetti.
V
Mike e una seconda
carriera-spettacolo
Tra film,discoteche
e bagni di folla
7 anni
LE FRASI
DI DAVIDE
13 anni
AZZURRI
INFINALE
SE...
f
Le due sfide
in diretta
su Raisport 1
STEFANO ARCOBELLI
5
RIPRODUZIONE RISERVATA
d
Dalla Mecca vera all’Italia
che comincia a diventare una
piccola Mecca di guadagni:
rieccoanoi MikeTyson,formi-
dabilemacchinadasoldi quan-
do era uno stimatissimo cam-
pione del mondo dei massimi,
anzi il più giovane a diventar-
lo.E ancora oggi,popolarissi-
ma attrazione.Dopo la visi-
ta-pellegrinaggio a Medina (e
adaltre località saudite) conla
Canadian Dawa Association,
l’ex iridato convertitosi al-
l’islamda pugile,venerdì arri-
verà a Milano per la prima di
una serie di passaggi che la Sp
management ha organizzato
in omaggio al pugile ormai ba-
raccone.Unochecongli affari,
dopo aver pagato parecchi da-
zi con Don King,pare ci sappia
fare:se è vero che,con la sua
apparizione in «Una notte da
leoni» è riuscitoa far diventare
un film costato 35 milioni di
dollaro un«campione di incas-
si» da 467,con la parte II da
girare,sempre con l’ex Belva.
Doppio impegno E proprio ve-
nerdì pomeriggio,sarà lo stes-
so Mike a parlare della sua se-
conda carriera,di uomo di
spettacolo,di cassetta ancor
prima che di attore,al Just Ca-
valli.Dopoil passaggiomilane-
se,sempre venerdì sera,l’ex
pugile farà tappa al Cafè Villi-
no,locale trendy di Treviglio
(Bergamo) per unbagnodi fol-
laconi suoi tifosi chepotranno
prima vedere le sue imprese
(anche il morso all’orecchio a
Holyfield?) in un maxischer-
mo,e poi avvicinarlo per una
foto o un autografo.Tyson a
Milano alloggerà con tutti gli
onori al Principe di Savoia.Sa-
bato,invece,farà passerella al
parco dei Cigni di San Giovan-
ni Teatino (Chieti),una mega
discotecadasei milametri qua-
dri nel verde per una not-
te-show che si annuncia ricca
di sorprese,autografi compre-
si.Domenica,infine,oal massi-
molunedì mattinaMikevolerà
aLondraper altri impegni sem-
pre nello showbiz.Ma cosa di-
rà a Milano,l’americano?Pare
vogliaparlarepersinodei Mon-
diali di calcio.Ma,soprattutto,
di questa sua voglia crescente
di cinema:lasecondapartedel
film che lo vede protagonista
insieme ad altri 3 attori scono-
sciuti chegli ruberannolamiti-
ca Tigre a Las Vegas dopo una
notte brava,verrà girato nel
maggio 2011.
Precedente L’ultimo passaggio
italiano di Tyson risale a gen-
naio,tra Tv,discoteche e con-
fessioni sulla sua seconda vita
fuori dal ring fatta di buone in-
tenzioni,moglie,figli,felicità
da raggiungere.Temi che atti-
ranoe piaccionoai network tv:
il Tyson conteso ha capito il
gioco,ora sta al gioco,e fa tut-
toper rimpinguare le sue casse
dopo una carriera nella quale
ha totalizzato 50 vittorie su 58
match con 44 ko prima di con-
cluderla (di fatto) il 9 novem-
bre1996controHolyfield.Pail-
lettes e vecchi fantasmi...
y
L’Italia con tanti successi
PALLAVOLO
BOXE L’ex campione mondiale dei massimi arriva venerdì in Italia
LAGUIDA
GIAN LUCA PASINI
d
Davide Marra,26 anni da
Praia a Mare,cittadina di
6-7000 persone non lontano
da Cosenza,è la faccia nuova
dell’Italia che vuole centrare il
secondoobiettivodellastagio-
ne che porta ai Mondiali in ca-
sa:la qualificazione alle finali
di World League,oggi pome-
riggio e domani a Belgrado
con la Serbia,che ha gli stessi
punti degli azzurri.
Come va?
«Bene,sappiamo che è un mo-
mento delicato.Sentiamo la
partita».
L’Italia (causa infortunio) ha
avuto modo di vederla da fuo-
ri e da dentro:com’è?
«Un bel gruppo.Stare fuori è
stata una sofferenza,ma sia-
mo ancora qui a giocarcela».
Qualche settimana fa,poco
dopolaqualificazioneall’Euro-
peo,diceva"se sto sognando
non svegliatemi".Il clima inte-
rioredel liberoazzurroèanco-
ra quello?
«Sì.Ogni tanto ci penso e mi
chiedo:ma sono proprio io
che sto in Nazionale?Alla pri-
ma partita di Ankara ho vissu-
to sensazioni strane.Ero un
po’ intimorito.Io che stavo di-
cendo a Fei di spostarsi in una
certa situazione di copertura.
Oche chiamavo la ricezione a
Cernic e Savani.Un anno fa
ero davanti alla tv a guardare
"i miei idoli"e ora ci gioco as-
sieme.Devo ringraziare la
squadra che mi è stata molto
vicina e mi ha aiutato a inte-
grarmi».
Serbia-Italianon vale solo per
le finali in Argentina,ma pesa
anche in prospettiva Mondia-
le,come vive una gara così un
"novellino"?
«Non vedi l’ora che sia il mo-
mento di giocare.Mi sto cari-
cando:poi al primo urlo tiro
fuori tutto quello che ho den-
tro.E si comincia,quello sarà
il segnale».
A proposito di urla,Anastasi
racconta che Marratiene sot-
to pressione - nonostante sia
arrivatodapoco- ladifesaaz-
zurra.E’ vero?
«(risata) Diciamo che suppli-
scoa qualche deficienza tecni-
ca con la grinta.Almeno io ce
la metto tutta».
Ce l’ha messa talmente tutta
che ha convinto il c.t.a una
scelta,che a maggio sembra-
va"bizzarra":puntare su un
giocatore che veniva da due
retrocessioni (Città di Castel-
lo e Loreto) preferendolo al
campione d’Europa,Andrea
Bari.Nello sport non ci sono
controprove:ma con Marra in
campo,gli azzurri hanno per-
so solo la gara di Ankara.A
proposito,comehapreparato
la partita con la Serbia?
«Solita procedura delle gare
più importanti,è un po’ come
all’Università:solochequi stu-
diamogli attaccanti ei battito-
ri avversari».
Marra aveva immaginato
un’estate molto diversa da
quellachestavivendo:laurea-
to in Scienze motorie,è anche
molto vicino alla specializza-
zione in"attività preventive
riabilitative",gli mancano un
paio di esami.
«Quandomi hachiamatoAna-
stasi avevoprogrammatodi fi-
nire.Ma adesso,ovviamente
cambia tutto il programma.
Adessotutta la mia attenzione
va alla Nazionale e alla palla-
volo.Gli esami penso che pos-
sano aspettare.Sto vivendo il
mio sogno».
Oggi e domani match decisivi con la Serbia:in palio le
finali di World
League
.«Sento molto queste gare.Ma sappiamo quanto valgono»
Tyson,da Milano a Chieti:un altro ritorno-show
l’ultimo successo azzurro
Gli azzurri non infilavano una serie
di 8 successi su 10 nella fase
eliminatoria di World League dal
2003,ultimo anno in cui l’Italia si
qualificò alle finali coi propri mezzi
x
Mike Tyson,44,ex iridato dei massimi,58-6-2,a Viterbo in gennaio
ANSA
Marra,il libero-dottore
«Le mie urla curano l’Italia»
Davide Marra (26) è il primo azzurro della sua città:Praia a Mare
TARANTINI
L’Italia non vince in Serbia (allora si
chiamava Jugoslavia) dal 20 giugno
1997.Quando gli azzurri di Bebeto si
imposero 2-3 a Belgrado nello
stesso impianto usato oggi
MERCOLEDÌ 7 LUGLIO 2010
LA GAZZETTA DELLO SPORT
R
37
MERCOLEDÌ 7 LUGLIO 2010
LA GAZZETTA DELLO SPORT
R
38
L
CLIC
UNATRADIZIONE
SECOLARE CHE SI
PERDENELLANOTTE
DEI TEMPI
GIAN LUCA PASINI
5
RIPRODUZIONE RISERVATA
d
Immaginate che cosa succe-
derebbe se la Rai decidesse di
non trasmettere più le partite
dellaNazionale di calcio.Inun
paese in cui le tradizioni pesa-
nocomeil piomboèfacilecom-
prenderechecosastiaaccaden-
do in Giappone dopo che la
Nhk (appunto la televisione di
stato) abbia annunciato - ieri -
per la prima volta,che nontra-
smetterà in diretta i match del
torneo di sumo in programma
a Nagoya la prossima settima-
na (dal 11 al 25).«Abbiamo ri-
cevutounnumerocrescente di
proteste da parte dei nostri te-
lespettatori.Per questo abbia-
mopresounadecisioneponde-
rata»,queste le dichiarazioni
dei vertici del network dopo
che il sumo è stato colpito dal-
l’ennesimo scandalo e
dopo che ha mostrato pe-
ricolose vicinanze con la
yakuza,lamafianipponi-
ca.
Squalificato Domenica
il 34enne Kotomitsuki
(nome all’anagrafe,Keiji
Tamiya,tutti i lottatori han-
no un soprannome),uno dei
piùfamosi lottatori erastatora-
diato formalmente dall’asso-
ciazione,insieme al maestro
Otake per il coinvolgimento in
un giro di puntate illegali su
partite di baseball,incui è atti-
va la malavita organizzata.
Scandalo ancora più corposo
visto che Kotomitsuki era uno
dei due giapponesi arrivati fi-
no al grado ozeki,il secondo
piùalto,dopoquellodi yokozu-
na.
Mezzo secolo La Nhk ha tra-
smesso tutti i tornei dal 1953e
grazieallaradioledirette risal-
gono addirittura al 1928.Ma
dopogli ultimi scandali si è vo-
luto dare un taglio netto con
questa disciplina che comun-
que resta molto radicata nella
società:lamaggior partedei bi-
glietti per il torneodi Nagoya è
già stata venduta e molti setto-
ri fannoregistrareil tuttoesau-
rito.«Dobbiamo sradicare la
yakuza dal mondo del sumo»,
aveva detto qualche giorno fa
il capo della polizia,Takaharu
Ando,dopo l’arresto di un al-
troexsumotori,MitsutomoFu-
ruichi,accusato di estorsione.
Dopo che già sponsor storici
avevano deciso di
prendere le di-
stanze dal sumo
e dopo che l’Asso-
ciazione,con una in-
dagine interna,aveva
individuato 65 lottatori
coinvolti nellescommes-
se (altre squalifiche a
tempo sono già state
comminate).La tradizio-
ne secolare del sumo - che
negli ultimi anni ha dovuto
fronteggiareuna crisi di voca-
zioni tanto da aprire le porte
dello sport a ogni tipo di gaijin
(straniero,una bella"umilia-
zione") - barcolla sempre più.
Letteralmente in
giapponese la parola
Sumo significa strattonarsi
l’uno con l’altro.L’origine di
questo sport è avvolto
nella leggenda:c’è chi dice
che sia nato ai tempi
dell’imperatore Suinin
(vissuto a cavallo della
nascita di Cristo).Altri
sostengono che uno dei
primi match di cui si ha
memoria si sia tenuto nel
642 d.c.alla presenza
dell’Imperatrice Kogyoku.
Si dice che sia stato
allestito (allora erano solo
simulazioni di lotta) per gli
emissari della corte
Paekche di Korea che
erano in visita ufficiale in
Giappone
E la Nhk prende una clamorosa
decisione:prossimo torneo,niente tv
Mafia e scommesse:è caos
Sumo
Sumo
Esistono 82 mosse nel sumo:
Esistono 82 mosse nel sumo:
l’oshidashi è una delle più comuni.
l’oshidashi è una delle più comuni.
L’arena Ryogoku Kokugikan AP
L’arena Ryogoku Kokugikan AP
IL CASO IN GIAPPONE
Scandalo
Scandalo
MERCOLEDÌ 7 LUGLIO 2010
LA GAZZETTA DELLO SPORT
R
39
Perinformazionichiamaciallo02.6282.7555 a
g
enzia.solf
erino@r
cs.it
Più Scrivi,Meno Spendi!
da MAGGIO a S
E
ETTE
M
MBRE 2010
Questi avvisi si ricevono tutti i giorni 24 ore su 24
all'indirizzo internet:
www.piccoliannunci.rcs.it
Si precisa che tutte le inserzioni relative a
ricerche di personale debbono intendersi rife-
rite a personale sia maschile sia femminile,
essendo vietata ai sensi dell’ art.1 della legge
9/12/77 n.903,qualsiasi discriminazione fon-
data sul sesso per quanto riguarda l’accesso al
lavoro,indipendentemente dalle modalità di
assunzione e quale che sia il settore o ramo di
attività.L’inserzionista è impegnato ad osser-
vare tale legge.
1
OFFERTE DI
COLLABORAZIONE
IMPIEGATI 1.1
CONTABILE pluriennale esperienza bilanci,
Iva,banche,fatturazione.Full/part-time.
Milano e limitrofi.338.14.66.319.
IMPIEGATA commerciale acquisti e segre-
teria bollettazione,fatturazione,piccola
contabilità,fornitori e clienti,buon inglese,
Pc,Office,AS400,Sap.Disponibilità im-
mediata.340.85.41.847.
IMPIEGATO categorie protette lunga espe-
rienza cerca.Tel.334.97.86.127.
RAGIONIERA con esperienza prima nota,
contabilità generale,banche,scadenze fi-
scali,recupero crediti.Offresi part-time.
Tel.338.17.31.982.
RAGIONIERAespertaCo.Ge,Cli/for,iva,in-
trasat,fino a estrazione bilancio mod.730
unico,conoscenza paghe,multicontratti.
Tel.346.37.50.426.
RESPONSABILE amministrativo contabilità
bilanci e personale.339.81.78.712.
OPERAI 1.4
SIGNORA italiana operaia generica,part-
time offresi.339.77.48.558.
A
DDETTI PUBBLICI ESERCIZI 1.5
PIZZAIOLO con pluriennale esperienza va-
luta proposte serie.Tel.327.58.03.352.
BADANTI 1.9
BADANTE srilankese 41enne referenziato,
esperienza,patente B,offresi.Disponibile
anche trasferte.327.67.56.302.
2
RICERCHE DI
COLLABORATORI
IMPIEGATI 2.1
TRAFILERIAcerca impiegato/acommerciale
madrelingua tedesca o tedesco fluente,
max 40enne.Novate Milanese.
02.33.24.241.
5
IMMOBILI
RESIDENZIALI
COMPRAVENDITA
V
ENDITAMILANOCITTA'5.1
IPI vende corso Magenta piano alto lumino-
so,salone doppio,3 camere,cucina abi-
tabile,2 bagni,2 balconi,ripostiglio,can-
tina,posto auto.02.79.67.51 - www.ipi-
spa.com
V
ENDITAMILANOHINTERLAND 5.2
A
PPARTAMENTO Bruzzano 100 mq lumi-
noso,vista graziosa,2 balconi,3 locali,
ascensore,portineria,cantina.255.000,00
Euro.335.18.46.678.
CORSICO centro corte d’epocaristrutturata,
appartamenti varie metrature,mansarde,
negozi,box.02.45.11.91.66.
A
CQUISTI 5.4
A
CQUISTO appartamenti nude proprietà
palazzi interi Milano.Pagamento contanti.
Graditi mediatori.331.48.88.321.
6
IMMOBILI
RESIDENZIALI
AFFITTI
OFFERTA 6.1
CADORNA
affittansi nuove prestigiose abitazioni
duecamereultimopianomansardato.
Cogeram 02.76.00.84.84.
CAPPUCCIO
affittansi prestigiose abitazioni mq.
190 - 270 - 330.Posto auto.Cogeram.
02.76.00.84.84.
REPUBBLICA decimo piano privato affitta
elegante appartamento arredato mq 76
Euro 1.350,00 mensili.Referenziati.Tel.
02.66.98.38.87.
7
IMMOBILI
TURISTICI
Lagodi Como
•
IN SPLENDIDA VILLA settecentesca,
parco secolare,darsena privata,pisci-
na,posti auto,vendesi appartamenti,
varie metrature
www.villagiudici1690.com
366.35.81.007.
VenditaMetàPrezzo
SardegnaStintino
•
GOLF COUNTRY VILLAGE Ville indi-
pendenti daacquistoTribunale,travi vi-
sta,pavimento cotto,supermercato,
negozi,chiesa,guardiania.Euro
179.000,00 anzichè 374.000,00,an-
che:2,3,4 camere letto,eventualmen-
te piscina.Possibilità mutuo totale:
030.22.40.90 - 335.21.85.03 grup-
por.it
COMPRAVENDITA 7.1
ABBAGLIANTE vista Lago Garda.Nuovissi-
mi appartamenti in villa da 109.000,00.
Impresa.035.56.58.50.
AFFARISSIMO Mentone novità.Splendidi
appartamenti nuovi,ideali vacanza/inve-
stimento.Prezzi lancio euro 120.000 ital-
gestgroup.com 0184.44.90.72.
ATTENZIONE Liguria di Levante nel posto
piùbellofrontemare150metri dallaspiag-
gia solo noi graziosa residenza completa-
mentearredata,ariacondizionata,piscina,
idromassaggio.79.000 euro.
035.41.23.029.
BORMIO adiacente appartamenti in villette
antisismiche a basso consumo energetico.
99.000 euro.393.33.41.865.
COLLINE PIACENTINE caratteristico borgo
nel cuore dellaVal Tidone affacciatosucol-
line e vigneti.Casali con giardino,appar-
tamenti con travi a vista e camino.Apartire
da euro 88.000.Maggi Group Re.Tel.
0523.49.81.14 - cell.320.72.87.417.
NOLI intipica costruzione ligure apochi pas-
si dal mare e dal centro storico,diretta-
mente da impresa nuovi bilocali - trilocali,
termoautonomi,box.Tel.019.67.76.99 -
339.18.95.414.
OCCASIONE Ischia,Forio,piccola villa,vista
meravigliosa,ampio spazio,terrazze.Poco
da ristrutturare.Euro 550.000.Immo Wei-
ser,tel.340.87.90.394.
PORTOFINOimmersa in uno splendido par-
co naturale villa singola del diciannovesi-
mo secolo con accesso diretto al mare.So-
luzione di grande charme.Esclusiva.Sol-
ferino immobiliare.Mail:valentina.cassi-
na@virgilio.it
SARDEGNAappartamenti con so
l
arium,ve-
rande,porticati,ampi terrazzi,giardini,pi-
scina,partire da 69.000 euro.
0346.23.934.
SARDEGNASantaTeresaGalluravillettezo-
na panoramica direttamente dal costrutto-
re.Appartamenti varie soluzioni.Ottimo
investimento 347.31.44.495.
AFFITTI 7.2
ABRUZZOMontesilvano (PE),mare e pineta
affittasi mono/bilocali con posto auto.
085.42.16.889 - 338.78.65.997.
AFFITTASI appartamenti turistici Riccione Ri-
mini Cattolicada2a6posti.Specialeluglio
da 500,00 a settimana anche con spiaggia
inclusa.Tel.0541.66.17.89 www.relaxca-
sevacanze.it
8
IMMOBILI
COMMERCIALI
E INDUSTRIALI
OFFERTA 8.1
ACCURSIO adiacenze vendesi no interme-
diari fabbricato terra-cielo 1.800 mq.abi-
tativi 2.500 commerciali-industriali anche
mediante cessione quote sociali.Studio
commerciale 02.54.69.166.
ALBRICCI
affittansi uffici ristrutturati mq.50 -
135 - 170 - 365 - 480.Box.Cogeram
02.76.00.84.84.
PIAZZA CORDUSIO
affittansi uffici completamente ristrut-
turati mq.90-140.Cogeram
02.76.00.84.84.
9
TERRENI
MONFERRATO/cascina collinare 70.000
metri corpo unico,vigneto,frutteto,noc-
cioleto,prato,bosco,grande casa antica
piu’ porticati,fienile,stalla,cantina,posi-
zione comoda 315.000 euro trattabili.
349.79.07.892 - 0141.82.49.94.
10
VACANZE
E TURISMO
ALBERGHI-STAZ.CLIMATICHE 10.1
A Milano Marittima Hotel Sorriso & Carillon,
tre stelle superiore,climatizzato.Un’oasi
verde per famiglie,vicino centro,30 metri
dalla spiaggia.Piscina,giardino,mini club,
centro benessere.Raffinata gastronomia e
pasticceria.Parcheggio,garage.Last mi-
nute stai 7 giorni paghi 5,oppure 5 paghi
4,spiaggia compresa,bambino gratis fino
12 anni www.premierhotels.it - Numero
Verde 800.77.33.28.
CATTOLICA
Hotel Leondoro Tre Stel l e.Tel.
0541.95.40.66.Piscina,vicinissimo
mare.Camere climatizzate,TV.Con-
fortevolissimo.Parcheggio,uso pisci-
na spiaggia.Scelta menù.Specialità
marinare.Buffet antipasti.Luglio
53,50;Agosto 56,00/68,00;Settembre
46,00.Sconto famiglie fino 50%.
LAST MINUTE Hotels Admiral,Zeus,Pinna-
rella di Cervia.Sul mare,tutti comfort.All
inclusive:luglio 45,00 euro,agosto 65,00
euro.Bimbi gratis.Tel.0544.98.74.15.
RIMINI Hotel Daria - Tel.0541.47.88.42 -
50 metri mare.Pensione completa com-
preso acquascivolo:luglio euro 37,00 -
agosto 40,00.
RIMINI
Hotel Mi zar Tre Stel l e.Tel.
0541.37.22.53.Offertissima,fronte
mare,con tutti comforts,settimana
con spiaggia,bevande incluse a soli
Euro 299,00.0 - 16 anni gratis -
www.hotelmizar.it
RIMINI MIRAMARE Hotel Aurora Mare tre
stelle Tel.0541.37.23.20.Inaugurato
Maggio.Vicinissimo mare.Climatizzato.
Pensione completa dal 10 Luglio euro
52,00.Offerta last minute 7 giorni 330,00
- www.hotelauroramare.net
RIMINI Residence Sun Beach - Tel.
0541.73.42.18 - cell.347.32.38.221.Of-
fertissima monolocale/2 persone:settima-
ne promozionali spiaggia compresa da
400,00.Monolocali,bilocali,trilocali diret-
tamente sulla spiaggia,completamente at-
trezzati,climatizzato,parcheggio garantito
- www.viserbaresidencesunbeach.com
RIMINI
Rivazzurra Hotel Tamanco Tre Stelle.
Tel.0541.37.33.63.Nuovissimo,vici-
no mare.Climatizzato.Idromassag-
gio.Cucina romagnola,scelta menù.
Offertissima 10 - 17 Luglio da Euro
45,00 compreso bevande,servizio
spiaggia.Agosto interpellateci.Scon-
to famiglie.
RIMINI Torre Pedrera Hotel Riccardi.Tel.
0541.72.01.62.Direttamente mare.Cen-
tralissimo sulla passeggiata.Camere tv,
parcheggio,animazione,scelta menù car-
ne,pesce.Ricchi buffets,acqua pasti,om-
brellone,gratis offertissima Luglio
36,00/39,00.Agosto 40,00/53,00 bimbi
scontatissimi 4 persone pagano 3.
VIAGGI TURISMOECONVEGNI 10.2
CIPRO NORD
viaggio 8 giorni euro 399.Regalatevi
questa proposta specialissima da non
perdere.02.49.85.401.
12
AZIENDE
CESSIONI
E RILIEVI
ATTIVITÀ da cedere/acquistare artigianali,
industriali,turistico alberghiere,commer-
ciali,bar,aziende agricole,immobili.Ri-
cerca soci.Business services.
02.29.51.80.14.
HOTEL E ATTIVITÀ COMMERCIALI
Vendita tutta Italia.031.89.03.28
www.mediarecord.com
16
AVVENIMENTI
RICORRENZE
CELEBRAZIONI 16.5
Fidanzamenti-Inaugurazioni-Auguri
HESPERIAHOSPITAL Via Arquà,80,Mode-
na.Sofferentedi stenosi lombare,dopoan-
ni di esitazioni,di fronte alla prospettiva di
un intervento di per sé ad alto rischio ope-
ratorio,complicato da diverse allergie,tra
le quali quelle al lattice e ai farmaci nor-
malmente impiegati nell’iterchirurgico,ho
accolto con fiducia la proposta del dott.Ro-
berto Padovani,un neurochirurgo fuori-
classe,di sottopormi ad intervento di lami-
nectomia decompressiva L3-L5,il
31.05.2010,presso l’Hesperia Hospital di
Modena.Il positivo esito dell’intervento e
l’assenza di complicanze anche allergiche
dovuti a esperta professionalità,ad atten-
zionescrupolosa,uniteallapiùumanasen-
sibilità dell’équipe professionale nei con-
fronti della paziente,possono essere con-
siderati un bel successo dell’intero Centro
Patologie della Colonna Vertebrale di co-
desto Ospedale.Desidero quindi rendere
pubblico il mio sentito ringraziamento nei
confronti del dottor Roberto Padovani e di
tutto lo staff medico,infermieristico,assi-
stenziale ed amministrativo dell’Hesperia
Hospital di Modena che,oltre a sanare il
paziente,se ne prende cura,se ne prende
a cuore.Professoressa Maria Faggioli (Fer-
rara,luglio 2010).
18
VENDITE
ACQUISTI
E SCAMBI
ACQUISTIAMO
Brillanti,Oro,Monete,
•
SUPERVALUTAZIONE,pagamento
contanti.GioielleriaCurtini,viaUnione
6.- 02.72.02.27.36 - 335.64.82.765.
GIOIELLI OROARGENTO 18.2
PUNTOD’OROcompriamo contanti,super-
valutazione gioielli antichi,moderni,oro-
logi,oro,diamanti.Sabotino 14 - Milano.
02.58.30.40.26.
19
AUTOVEICOLI
AUTOVETTURE 19.2
A
CQUISTANSI automobili e fuori-
strada,qualsiasi cilindrata,pagamento
contanti.Autogiolli,Milano.
02.89.50.41.33 - 02.89.51.11.14.
DESIOMOTORS by Artemisia acquista auto-
vetture e fuoristrada dopo il 2005,paga-
mento in contanti.Telefono
0362.62.30.88 info@desiomotors.it
21
PALESTRE
SAUNE
E MASSAGGI
AAABAA NATURALMENTE regalati benes-
sere e relax.Massaggi antistress,rilassanti.
Idromassaggio.02.29.40.17.01 -
366.33.93.110.
ABBANDONAansia e fatica con i nostri per-
corsi di bellezzaall’acquarigeneranti.Inau-
gurazione estiva.02.91.43.76.86.
ABBIAMO tante promozioni.Massaggi
shiatsu,un’ora50.Relax.Domenica aper-
to.02.23.16.62.77.
ACCURATI massaggi,shiatsu,relax.Promo-
zioni 50 un’ ora.Aperto domenica/festivi.
02.26.68.33.77.
AYURVEDAmassaggi professionali rilassan-
ti,thailandesi,idromassaggio,ambiente
accogliente,MM Loreto.02.28.29.569 -
347.29.44.010.
CADORNA massaggi rilassanti,thay anti-
stress,riflessologia plantare.Ambiente ac-
cogliente.02.45.48.22.51.
DEJA VU promozioni massaggi rilassanti
orientali.Ambiente esclusivo,climatizzato.
Anche domenica.02.39.56.67.75.
HAMMAM bagno turco,sauna,cascata di
ghiaccio,piscina termale,docce emozio-
nali,massaggi olistici rilassanti,peeling
corpo.Tel.02.29.53.13.50.
LA LIBELLULA nuovo centro esegue mas-
saggi rilassanti,ayurvedici.Zona Centrale.
Chiamaci.02.69.31.10.49.
NUOVA apertura.Ambiente elegante.
Abbandona l’ansia.Massaggi ayurvedici.
Idrorelax.Caiazzo.02.20.24.18.81.
PALESTROdelizioso centro benessere italia-
no massaggi olistici ambiente pulito ele-
gante per il tuo relax.02.39.68.05.21.
SANBABILAelegantissimo centro,massag-
gi ayurvedici.Ambiente confortevole,rin-
novato,climatizzato,classe.
02.39.68.01.02.
STUDIO GAMMA ambiente elegantissimo,
esclusivo,accogliente,trattamenti olistici,
benessere,relax,professionalità.
02.29.52.60.35.
23
MATRIMONIALI
AGENZIEMATRIMONIALI 23.2
FELICITA’ insegnante lingue,libera,femmi-
nile,brillante,incontrerebbecompagnofe-
dele scopo convivenza,matrimonio.
0331.50.27.10.
24
CLUB
E ASSOCIAZIONI
A MILANO distinta agenzia presenta ele-
ganti accompagnatrici,affascinanti model-
le ed interessanti hostess.In tutta Italia.
335.17.63.121.
AGENZIAaccompagnatrici alta classe,bella
presenza,fotomodelle,in tutta Italia.Mi-
lano.333.49.59.762.
GAYCHAT.899.399.850 da Euro 0,96 min/
ivato VM 18.MCI Calvi 18 Milano.
PICCANTI esibizioniste 899.00.41.85.Auto-
ritaria 899.11.14.84.Euro 1,80 min./Iva-
to.Solo Adulti.Mediaservizi,Gobetti 54 -
Arezzo.
SIGNORE mature 899.399.805 da Euro
0,96 min/ivato.VM 18.MCI Calvi 18 Mi-
lano.
VENIAMO al dunque 899.666.822 da Euro
0,96 min/ivato.VM 18.MCI Calvi 18 Mi-
lano.
MERCOLEDÌ 7 LUGLIO 2010
LA GAZZETTA DELLO SPORT
R
40
Borse e stelle:riciclando la Gazzetta
Il sindaco Alemanno con Petrucci
Bob Probert aveva 45 anni
AP
OLIMPIADI:ROMA2020
Tutto facile per Flavia Pennet-
ta a Bastad (Svezia,220.000
dollari,terra):la brindisina ha
battuto in 47 minuti la wild
card locale Anna Brazhniko-
va.Oggi Flavia affronterà
l’americana Stephens.
1˚ turno:PENNETTA b.Brazhnikova
(Sve) 6-2 6-0;Stephens (Usa) b.
BRIANTI 6-2 6-4;Craybas (Usa) b.De
Los Ríos (Par) 6-3 6-3;Grönefeld
(Ger) b.Arvidsson (Sve) 6-2 6-4;
Dulko (Arg) b.Allgurin (Sve) 6-1 6-3;
Rus (Ola) b.Siegemund (Ger) 6-2 6-3;
Vrljic (Cro) b.Kerber (Ger) 5-7 7-5 3-0
rit.;Strycova(R.Ceca) b.Kucová(Slk)
6-3 6-0;Safarova (R.Ceca) b.Wörle
(Ger) 6-2 6-0;Llagostera (Spa) b.Pe-
skiric (Slo) 6-0 7-5.
Anche l’ippica inglese sof-
fre.La causa è soprattutto
il calo delle scommesse,le
cui conseguenze si comin-
ceranno a vedere nel
2011.La British Horsera-
cingAuthority hadeciso di
agire immediatamente e
vuole tagliare il numero
delle corse (250 convegni
in meno) e il montepremi
(da 51,5 a 37 milioni di
sterline).
Da noi invece,da anni è
caccia agli aiuti,ai sussidi.
Di ieri lanotiziacheil sube-
mendamentosul contribu-
to fisso all’Unire,firmato
da alcuni deputati Pdl,va
verso la bocciatura:il Go-
verno sarebbe contrario.
Inoltrec’èun’interrogazio-
nedel Pdal ministroGalan
dopo le «14 nuove assun-
zioni etrepromozioni» nel-
l’ente,cosa ritenuta grave
«echedrenaulteriori risor-
seper spesedi personalevi-
stoche l’organicodell’ente
è già di 183 unità».
Tornando all’Inghilterra,
da oggi il July Meeting di
Newmarket (3 giorni),
uno degli appuntamenti
più attesi dell’estate.Si
parte con le Falmouth
Stakes (gr.1,m1600):fa-
vorita a 2/1 Special Duty
con Tom Queally al posto
di Christophe Lemaire che
lunedì si è rotto la gamba
sinistracadendoaCompie-
gne.Dettori con Rainfall
(8/1).
(s.a.) Fino all’ultimo sarà fat-
to un tentativo per vederla in
acqua a Budapest,ma la riso-
nanza magnetica alla spalla
destra ha diagnosticato che ci
sono «piccole alterazioni» che
costringono Alessia Filippi a
fare ancora i conti col dolore,
soprattuto sui lavori intensi.
Allenamenti inevitabilmente
ridotti per l’infiammazione
chevae viene.Edunque dopo
unconsultoaRomanei prossi-
mi giorni tra il coordinatore
azzurro Marco Bonifazi e il
tecnico della vicecampiones-
sa olimpica degli 800,Cesare
Butini,verrà decisose portare
o meno agli Europei di agosto
la numero due azzurra.L’ulti-
mo test,teoricamente,sareb-
be quello dei campionati ita-
liani di categoria,inprogram-
maaRoma dal 21al 24luglio,
dovel’iridatadei 1500dovreb-
be nuotare i 200 sl dopo un
collegiale a Verona in chiave
4x200 coordinato proprio da
Butini contuttelealtrestaffet-
tiste azzurre.Presto,sapre-
mo.Il dolore alla spalla di
Alessia era affiorato la prima
volta nei 1500 dei Primaverili
di Riccione,dovenellagiorna-
ta d’apertura,la romana era
statabattutadaGiorgiaConsi-
glio.Anche a Pescara,per il
Settecolli e il campionato a
squadre (è stata decisiva per
lasalvezzadell’Aurelia),il do-
lore s’era fatto sentire un po’,
e lo staff medico federale ha
continuato a monitorare la si-
tuazione.Il programma della
bicampionessa europea era
già stato comunque ridotto ai
soli 200 dorsoviste le difficol-
tà.Unastagione post Mondia-
li davvero stregata per Ales-
sia:cominciatamaleagli Euro-
pei in corta a Istanbul,prose-
guitatraaffanni e crisi,ritorni
apienoregimecomenel colle-
giale d’altura a Sierra Neva-
da,e obiettive difficoltà a tor-
nare a una condizione all’al-
tezza del suo enorme valore.
SteffennoNienteEuropei,infi-
neper BrittaSteffen:laveloci-
sta e olimpionica tedesca sof-
frirebbe di unpersistente pro-
blema bronchiale.
(fe.pas.) «Non c’è nessun ral-
lentamento,entro fine luglio
aspettiamo la risposta del dot-
tor Gianni Lettaper lapresiden-
za del Comitato organizzatore
di Roma 2020.Domani (oggi,
alle 16,ndr) parteciperò ad un
incontro col sindaco di Roma,
Alemanno,il presidente della
Provincia,Zingaretti,e quello
della Regione,Polverini».Così
il presidente del Coni,Gianni
Petrucci.Il delegato comunale
allosport,AlessandroCochi,di-
ce:«Lacomposizionedel Comi-
tatosaràoggettodi unconfron-
to ampio e condiviso.Ad oggi
nessunadecisione è stata presa
soprattuttoper il futurodiretto-
re generale:Alessandro Benet-
ton è solo una ipotesi al va-
glio».Infinel’exd.g.del comita-
to dei Mondiali di Roma ’09,
RobertoDiacetti,haricevutoie-
ri dal sindacola nominaadam-
ministratore delegato di Risor-
seper Romaspa,societàchege-
stisce,tra l'altro,il patrimonio
immobiliare comunale.
Indimenticato a Detroit e Chi-
cago Bob Probert,45 anni,è
mortoimprovvisamenteduran-
te un’uscita in barca sul Lake
St.Clair.L’ex giocatore dei De-
troit Red Wings e dei Chicago
Blackhawks s’è accasciato con
dolori al petto:inutile la corsa
in ospedale.Amato dai tifosi,
popolarissimo,Probert era sta-
to un duro fra i duri della Nhl.
La sua esuberanza era tracima-
ta anche all’esterno della pista:
negli anni 90 aveva avuto pro-
blemi con alcool e cocaina.
Abiti ecappelli incartadi gior-
nale rosa animeranno la notte
rosa,all’Operàdi Riccione.«Ri-
ciclati!»:è questo,infatti,lo
slogan per stanotte.Riciclan-
do (progetto su www.ricìcla-
ti.it) creativamente la Gazzet-
ta dello Sport nasconogli abiti
firmati «emoxtion»,il brand
dellecreazioni alternativerea-
lizzateconmateriali impiegati
inaltri settori (siti:www.emo-
xtion.comewww.emoxtionar-
te.com).L’aspetto più affasci-
nante dell’iniziativa è che per
la lororealizzazione sonostati
coinvolti gli utenti della Picco-
la Comunità Onlus di Cone-
gliano tv,ente morale che nei
laboratori di arte-terapia tra-
sforma grazie alla creatività
carta,cartoni,teli pubblicitari
inborse,abiti,accessori ecom-
plementi d'arredo.Ad anima-
re la serata il DJ Mauro Pilato.
Pennetta facile
Avanti a Bastad
Da noi caccia ai sussidi
Gli inglesi tagliano
al primo segnale di crisi
La terribile dirittura dell’ippodromo inglese di Newmarket,dove da oggi e
fino a venerdì si disputa il prestigioso July Meeting GRASSO
Filippi e i dolori
Europei a rischio?
Malore in barca
Addio a Probert
«Ricìclati» con la
Rosea a Riccione
ATLETICA
A RETHYMNO A Rethymno (Gre),mee-
ting con Schembri nel triplo,la Ceccarelli
nei 400hs ela Salisnel martello;il lituano
Alekna nel disco,Oprea (Rom) nel triplo,
Gaisah (Gha) nel lungo,Burns (Tri) nei
100;tra le donne,Styopina (Ucr) nell’alto
e Mothersille (Cay) sui 200.
INITALIADalle 17 a Pordenone,meeting
«Equipe» con Carabelli nei 400 hs,Lin-
gua,PoveglianoeRocchi nel martello,Da-
castello nel lungo.Dalle 18 a Molfetta
(Ba),Bellino nei 1500,Haliti nei 400,Sta-
no nella marcia.
PISTAEUROPA(si.g.) Nei meeting euro-
pei,Pitkamaki battuto nel giavellotto a
Pihtipudas(Fin).AZagabria (Cro).Donne.
Disco Perkovic 64.24.A Cheboksary
(Rus).Donne.800:Kofanova1’59”89;Tu-
tayeva2’00”40.Lungo:Pidluzhnaya 6.84
(+1.9).A Bucarest (Rom).Donne.Triplo:
Gavrila 14.40 (+0.8).A Chambery (Fra).
Uomini.110hs(-0.6):Darien13”43.APihti-
pudas (Fin).Uomini.Giavellotto:Haatai-
nen 84.53;Pitkamaki 83.69.A Donetsk
(Ucr).Uomini.400:Ostrovskyy 45”79.
Donne.100(+0.2):Povh11”29.800:Krev-
sun 2’00”18.100 hs (+1.5):Snihur 12”91.
400 hs:Titimets 55”59.3000 sp:Mara
9’38”91.Lungo:Rybalko 6.70 (0.0).Tri-
plo:Kulyk 14.27 (+1.1).A Oordegem (Bel).
Uomini.400:J.Borlee 45”17.3000:J.
Kemboi (Ken) 7’40”11;Y.Biwott (Ken)
7’40”59.APardubice (Cec).Uomini.Peso:
Zamky 20.53.A Uden (Ola).Uomini.400
hs:Gaymon (Usa) 49”04.
SOCIETARI Queste le classifiche dei so-
cietari dopo la fase regionale.Uomini:1.
Sport Club Catania 23.506;2.Riccardi
Milano 23.499;3.Bruni Vomano 23.432.
Donne:1.Fondiaria-Sai 24.037;2.Cus
Parma 23.115;3.Fanfulla 23.020.
BEACH VOLLEY
WORLDTOUR(c.f.) Impresa solosfiora-
ta nel Grande Slam femminile di Gstaad
(Svi),da Cella-Rosso,sconfitte 2-1 dalle
brasilianeLili-Luananell’ultimoturnodel-
lequalifichedopoaver superato2-1 Wes-
selink-Meppelink(Ola).Nel tabelloneprin-
cipale,da oggi,ci sono le altre azzurre
Gioria-Momoli e Cicolari-Menegatti.Oggi
fase preliminare maschile con Toma-
tis-Domenghini,da domani esordio nello
Swatch World Tour per la coppia Nico-
lai-Casadei.
CANOTTAGGIO
AZZURRI SULNAVIGLIOIl NaviglioGran-
de teatro di allenamenti per conquistare
Londra2012.ÈquestalasfidacheCanot-
tieri MilanoeDaniele Gilardoni eJosèCa-
siraghi proveranno a vincere,formando
unnuovoequipaggioepreparandosi sul-
le acque del canale milanese.
DOPING
ACCORDO L’agenzia mondiale antido-
ping(Wada) haannunciatoieri lacreazio-
nedi un’alleanzaconleprincipali casefar-
maceutichenellalottaal doping.L’accor-
do prevede che le imprese forniscano in
anticipo informazioni sui prodotti in gra-
do di migliorare le prestazioni degli atleti.
IPPICA
SECONDA TRIS 10-20-8 A Civitanova
Marche (m 1660):1 Inno d’Alfa (G.Paci-
leo) 1.16.7;2 Falcone Rob;3 Ludyang
Mack;4 Duccio Cu;Tot.:11,84;4,96,
3,57,2,68 (240,17).Quota:e 1.369,80 al-
le 108 comb.10-20-8.Col rit.(n˚ 6) e
62,55.
OGGI QUINTÉAGROSSETOAl Casalone
(inizio convegno alle 20.30) scegliamo
Cristof (1),Dynamic Power (10),Laghat
(3),Aghilera(9),RitaJet’Aime(12) eColo-
rado Springs (4).
SECONDA TRIS A MIlano (7ª corsa,ore
19) indichiamo Lucky Choice (1),Echad
(4),Zizzina (2),Pappapesto (12),My Cou-
sin Vinny (3) e Indianfas (8).
SI CORREANCHEAlbenga(20.15),Paler-
mo (20) e Treviso (20.35).
NUOTO
ANCORA VANDERKAAY (al.f.) Dopo i
successi di Milano,Peter Vanderkaay ri-
tornaingaraaMontreal (Can).Uomini:50
sl Jones (Usa) 22”54,Weber-Gale (Usa)
22”96;100-400 sl Vanderkaay (Usa)
50”21-3'50”63;100-200 do Thoman
(Usa) 54”49-1'59”79;100 fa/200 mx
Townsend (S.Af.) 53”35/2'02”27;200 fa
Wu Peng (Cin) 1'56”85.Donne:100 sl Po-
on 55”82;200 sl/100-200 do/200-400
mx Beisel (Usa) 2'00”19/1'02”28-2'10”05/
2'13”56-4'40”29.
RUGBY
FUORI DAL VASOKurtley Beale,21enne
utility back dell’Australia,è stato multato
per 4200 dollari dalla propria federazio-
neper esserestatosorpresosabatonot-
te a urinare sul muro esterno del ni-
ghtclubdi Brisbane dove i Wallabies sta-
vanofesteggiandolavittoria(22-15) con-
tro l’Irlanda.Rimane comunque nella
squadra per il Tri Nations.
MERCATO(r.par.-ri.te.) Roma(Eccellen-
za) ingaggia i fratelli Leonardi,Emanuele,
flaker da L’Aquila,e Nicola,mediano dal
Petrarca.Inarrivoancheil trequarti trevi-
giano Riccardo Pavan,dal Parma.Prato
prendeil secondalineasudafricanoWou-
ter Moore,26anni,204x120kg,exSprin-
gboks under 19 e 21,in arrivo dai Lions,
dopo Sharks e Blue Bulls.
SCI NAUTICO
EUROPEI PIEDI NUDI (m.l.) A Lydd (Gbr)
scattano gli Europei piedinudi.Azzurri in
gara:Mastelli,E.Stagi,Aimone,Mussa-
no,G.Stagi.
SPORT INVERNALI
CAMBIOMEZZOAchimObkircher,21 an-
ni,bronzo ai Mondiali juniores 2008,la-
scia lo slittino e passa al bob:sarà in ra-
duno con la nazionale B a Vipiteno,dove
daieri,agli ordini di AntonioTartaglia,èal
lavorolasquadraAconBertazzo,Roma-
nini,Santarsiero e Riva.
TAMBURELLO
Coppa Europa azzurra
Duplice vittoria italiana a Callianetto,do-
vele donne del San Paolo d’Argon (Bg) ei
padroni astigiani del Callianetto,conqui-
stano la Coppa Europa open.Nelle finali,
al 1˚ postoSanPaolod’ArgoneCallianet-
to,seguitelaprimadal Settime,lasecon-
da dal Cremolino.Nel 3˚ torneo Interna-
zionale,successo dell’Inef Barcellona
maschile.
TENNIS
BRAVA VINCI Va a Roberta Vinci il der-
by di primoturno controTathiana Garbin
a Budapest (Ung,220.000 $,terra).1˚
turno:VINCI b.GARBIN7-56-4;Sevasto-
va (Let) b.Yakimova (Blr) 3-6 6-2 6-2;
Kleybanova (Rus) b.Karatantcheva
(Kaz) 7-5 6-4;Cornet (Fra) b.Benesova
(R.Ceca) 4-66-46-0;Ondraskova(R.Ce-
ca) b.Cirstea (Rom) 6-4 6-2;Schnyder
(Svi) b.Tsurenko(Ucr) 6-36-3;Meusbur-
ger (Aut) b.Pochabova(Slk) 6-47-5;Her-
cog (Slo) b.Klepac (Slo) 6-1 6-2.
ERBA AMERICANA Così a Newport
(Usa,442.500 $,erba):1˚ turno:Fish
(Usa) b.Russell (Usa) 6-1 6-2;Devvar-
man (Ind) b.Kim (Usa) 6-4 6-3;Mahut
(Fra) b.Falla (Col) 6-3 1-6 6-3;Kudla
(Usa) b.Ventura (Spa) 6-3 3-6 7-5.
TUFFI
ASSOLUTI A BERGAMO Annunciati a
Bergamo,dal 23 al 25 luglio,i tricolori,
ultimo test di prova prima degli Europei
di Budapest di agosto.In gara tutti gli az-
zurri a cominciare da Tania Cagnotto.
VELA
EUROPEOORCDa oggi a Cagliari lropeo
OrcInternational,9le prove sette basto-
ni e una regata d’altura di 90 miglia che
assegnerà punteggio doppio.34 imbar-
cazioni al via in rappresentanza di Italia,
Irlanda,Francia e Repubblica Ceca,tra i
favoriti Man (tattico Chieffi) One Noi di
Notte(tatticoGabrieleBruni) Verve(tatti-
co De Angelis).
EUROPEI 49ER(r.ra.) Al terminedellase-
conda giornata dell’Europeo di 49er a
Gdynia (Polonia) (7 le prove disputate)
Pietro e Gianfranco Sibello sono quarti.
Conducono gl i austri aci Del l e
Karth–Resch,secondi e terzi gli inglesi
Morrison–Rhodes e Draper–Greenhalgh.
TUTTENOTIZIE & RISULTATI
TENNIS
IPPICA/DUE MODI DIVERSI DI REAGIRE
Alessia Filippi,23 anni,romana,iridata e argento olimpico:a Riccione dopo i 200 dorso «via i dolori»
LAPRESSE
NUOTO:RISONANZAMAGNETICAALLASPALLA
Un vertice chiave
con Petrucci
HOCKEYGHIACCIO:NHL
OGGI L’EVENTO
ATER TREVISO
AVVISO DI GARA
APPALTO CIG 0491631AB9 - CUP J82E07000070002 - codice amministrazione 41 pt 2010/2012-
Realizzazione lavori di recupero dell’ex “Villa Baroni” in Comune di Loria (TV),località Bessica,per la rea-
lizzazione di alloggi e spazi ad uso pubblico II.1) ENTE APPALTANTE - ATER AZIENDA TERRITORIALE PER
L’EDILIZIA RESIDENZIALE DELLA PROVINCIA DI TREVISO indirizzo:VIA D’ANNUNZIO 6 - 31100 TREVI-
SO telefono:0422/296517-414-410-450 fax:0422/546332 sito internet:www.atertv.it;2) PROCEDURE DI
AGGIUDICAZIONE:procedura aperta,appalto a corpo,aggiudicazione con il criterio del prezzo più basso
mediante ribasso percentuale sull’importo dei lavori posto a base di gara al netto degli oneri per l’attua-
zione dei piani di sicurezza con individuazione e verifica delle eventuali offerte anomale ai sensi degli arti-
coli 86,87 e 88 del D.Lgs.163/2006 e smi.;3) LUOGO DI ESECUZIONE,DESCRIZIONE E IMPORTO DEI
LAVORI a) Luogo di esecuzione dei lavori:Comune di Loria (TV);b) Caratteristiche generali dell’opera:
lavori di recupero per la realizzazione di alloggi e spazi ad uso pubblico;c) importo complessivo dell’ap-
palto:€ 2.050.981,60 di cui oneri per la sicurezza non soggetti a ribasso d’asta:€ 123.960,38;4) CLAS-
SIFICAZIONE DEI LAVORI a) categoria prevalente:categoria OG2,importo € 1.316.537,51,classifica IV
(fino a 2.582.284 Euro);b) Parti,appartenenti a categorie generali o specializzate diverse dalla categoria
prevalente,di cui si compone l’opera o il lavoro e che sono,a scelta del concorrente,subappaltabili o affi-
dabili a cottimo,e comunque scorporabili,in quanto singolarmente d’importo superiore al 10% dell’im-
porto complessivo dell’opera,ovvero singolarmente d’importo eccedente i 150.000 Euro:Categoria OS6,
importo dei lavori 231.206,07 €,classifica I (fino a 258.228 €);- Categoria OS7,importo dei lavori
503.238,02 €,classifica II (fino a 516.457 €);5) RICEZIONE DELLE OFFERTE:Le offerte vanno inviate a:
Azienda Territoriale per l’Edilizia Residenziale della Provincia di Treviso - Casella Postale 274 UFFICIO
POSTALE DI TREVISO CENTRO - 31100 TREVISO;6) TERMINE PER IL RICEVIMENTO DELLE OFFERTE:
entro le ore 11.30 del giorno 03/09/2010.Si avverte che si farà luogo all’esclusione della gara di tutti quei
concorrenti che non abbiano fatto pervenire l’offerta nel luogo e nei termini sopra riportati ovvero per i
quali manchi o risulti incompleta o irregolare la documentazione richiesta.Il testo integrale del bando è
reperibile sul sito internet:www.atertv.it e sul sito internet della Regione Veneto:www.rveneto.bandi.it.Il
bando è altresì pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale del 02/07/2010.
IL DIRETTORE - avv.Mario Caramel
MERCOLEDÌ 7 LUGLIO 2010
LA GAZZETTA DELLO SPORT
R
41
21 luglio
La giovinezza.
Una ballata
del mare
salato -
Parte prima
(4ª uscita)
28 luglio
Una ballata
del mare
salato -
Parte
seconda
(5ª uscita)
14 luglio
Tango
(3ª uscita)
4 agosto
Le etiopiche
(6ª uscita)
L’anno di
nascita
Il personaggio di
Corto Maltese
fu creato dal
fumettista e
scrittore italiano
Hugo Pratt nel
1967:la prima
storia è stata
«Una Ballata del
Mare Salato»
Le uscite
della collana
Le avventure di
Corto Maltese a
colori,in edizione
tascabile,con
illustrazioni e
acquarelli di
Hugo Pratt,
usciranno fino al
29 settembre:14
gli albi in vendita
LACOLLANAGAZZETTA
S SS S
P
Antieroe romantico,incarna il suo creatore
In comune lo stesso gusto dell’avventura
FABIO LICARI
5
RIPRODUZIONE RISERVATA
d
CortoMalteseèHugoPratt.
Quando racconta Corto è come
se Pratt raccontasse se stesso,il
suo alter ego immaginario e av-
venturoso,l’antieroe modella-
todaviaggi,guerre,amori elet-
ture infinite.«Io e Corto abbia-
mo in comune il gusto dell’av-
ventura e determinati riferi-
menti culturali.Quando lo pre-
sento per la prima volta,croci-
fisso su una zattera,penso al
film di pirati Il Risveglio della
StregaRossaconJohnWayne».
Una ballata Corto nasce nel
1967,nell’indimenticabile Una
Ballatadel Mare Salato (nei nu-
meri 3e 4della nostracollana),
lungo romanzo a fumetti che
doveva chiudersi lì,con le sue
200e passa pagine:invece Cor-
to,figlio di un marinaio della
Cornovaglia e di una gitana,
s’impone prepotente e comin-
cia a vivere di vita propria.An-
cora Pratt:«Penso che sia arri-
vato al momento giusto:un an-
no prima della crisi del ’68 ho
creatoquestopersonaggiovota-
to alla libertà,impegnato nella
ricerca di una nuova verginità
politica».
Corte Sconta Icona mondiale,
simbolo culturale che trascen-
dei comics,CortoMalteseèpro-
tagonista di mille avventure —
tra storia e fantasia —tutte ri-
proposte nella collana di Gaz-
zetta dello Sport e Corriere della
Sera.Il numero2,oggi inedico-
la,presenta Corte Sconta det-
ta Arcana,altro romanzo lun-
go,composto nel 1974 e am-
bientato tra Hong Kong,Cina e
Siberia.Corto è tra i primi fu-
metti italiani le cui avventure
sono in «continuity»,cioè den-
tro una successione di avveni-
menti collegati.Nella rigorosa
cronologia storica dell’eroe,
quest’episodio è ambientato
tra il 1918 e il 1920.Corto na-
sce nel 1887 e non si ferma mai
fino al 1925:pare muoia verso
il 1930,nella guerra civile di
Spagna,chissà se è vero.Si riti-
ra perché,disse Pratt,«in un
mondo dove è tutto elettronica
non c’è posto per uno come
lui».Scrisse Umberto Eco:
«Pratt nonha lastatura,l’astata
longilineità di Corto,ma guar-
dandolo meglio,di profilo,ho
dovuto convenire che qualcosa
era vero».Corto legge Steven-
sone Melville,viaggia tra Cina,
Argentina,Italia,America,in-
contra Jack London.Sembra
Pratt se è vero,come racconta-
va lo stesso autore,che l’identi-
ficazione fu quasi totale:«È ca-
pitato che ragazzine di dodi-
ci-tredici anni,che volevanoin-
contrare Corto Maltese,siano
scappate da casa e piombate da
me.Ungiorno,lapoliziaèvenu-
ta a interrogarmi pensandoche
CortoMaltesefosseunmagnac-
ciache sfruttavale ragazzine!».
I NUMERI
Oggi in vendita
il secondo albo:
costa 6,99 euro
Corto Maltese
esce ogni
mercoledì con
la Gazzetta e il
Corriere della
Sera a 6,99
euro più il
prezzo del
giornale.Oggi
c’è in edicola
la seconda
uscita,Corte
Sconta detta
Arcana
w
Tra realtà e finzione,
è uno dei primi
fumetti che vive
le storie in una
successione di
avvenimenti collegati
INIZIATIVE
L’alter ego
di «papà» Pratt
In edicola
C’è Corto Maltese
1967
14
MERCOLEDÌ 7 LUGLIO 2010
LA GAZZETTA DELLO SPORT
R
42
Altri appalti
truccati:ma
Tangentopoli
è mai finita?
In manette ex dirigenti delle Ferrovie e
imprenditori.Non passa giorno che non
ci sia un nuovo scandalo.La corruzione
oggi pare anche più alta che al tempo di
Mani Pulite:ci costa 60 miliardi all’anno
5DOMANDE 5 RISPOSTE
Esteso
al governo
La commissione
Giustizia del
Senato ha
votato a
maggioranza a
favore del ddl
costituzionale
per lo scudo
processuale,in
pratica il nuovo
lodo Alfano (il
ministro della
Giustizia,nella
foto).Si
prevede che lo
scudo venga
esteso,per
premier e
ministri,a
processi relativi
a fatti
antecedenti
l’assunzione
della carica
GIORGIO DELL’ARTI
gda@gazzetta.it
C’è un altro scandalo che si an-
nunciapiuttostogrossoe riguar-
da le Ferrovie dello Stato.I pub-
blici ministeri di Napoli (il fa-
moso Henry John Woodcock e
Francesco Curcio) hanno man-
dato in galera due ex dirigenti
delle stesse Ferrovie,licenziati a
suotempoofatti uscire,aquan-
to si capisce,con le buone,e due
imprenditori.Un terzo impren-
ditore è agli arresti domiciliari,
mentre sonostate messe sottose-
questro aziende degli imputati
o riferibili a loro per un valore
di dieci milioni di euro.Ci sono
anche altri nove indagati a pie-
de libero.I due exfunzionari del-
le Ferrovie pilotavano gli appal-
ti inmodo che avincere fossero i
loro amici.Questo almeno so-
stiene l’accusa,che naturalmen-
te dovrà provare quello che pen-
sa in tribunale (fino a quel mo-
mento sono tutti innocenti).Il
procuratore aggiunto di Napo-
li,Francesco Greco (un’altra ce-
lebrità che viene dal pool mila-
nese di Mani pulite),ha voluto
sottolineare che l’operazione s’è
potuta fare grazie primo alla
collaborazione di Trenitaliae se-
condo alle intercettazioni.
1
Echi vuol capirecapisca.Mail
nome di Woodcock è una ga-
ranzia o no?Perché mi pare
che in genere,quando stava a
Potenza,abbiaprodottomolto
rumore ma poche condanne.
AMilano,in aprile,i magistra-
ti hanno buttato via tutte le
sue intercettazioni relative al-
l’inchiesta sugli appalti per il
nuovo grattacielo della Regio-
neLombardia.Tutteinutilizza-
bili,anzi tutte del genere:
«non si dovevano neanche fa-
re».Tante scuse ai nove sotto
inchiesta e nulla di fatto per le
suppostetangenti relativea un
appaltoda 185 milioni.Già che
ci siamo,voglio ricordare che
la famosa inchiesta su Romeo,
l’uomo che aveva il monopolio
delle pulizie cittadine a Roma
e a Napoli e che secondo i pm
era il padrone delle due città,è
finita con una condanna a due
anni ma non per corruzione:il
tribunale ha punito un caso di
promessa raccomandazione
per posti di lavoro e,dunque,
per vicende non legate ad ap-
palti pubblici.Erano sedici im-
putati,sono stati tutti assolti
2
Sarannostati corrotti i giudici,
per assolvere tutti?
Chi losa.Il bruttoèche selei lo
va a dire in giro,qualcuno ci
crede.E del resto:nella me-
ga-inchiestasul casoAnemone
non è coinvolto un giudice di
Roma (l’inchiesta fa capo a Pe-
rugia proprio per questo)?E
ogni tanto non vanno dentro
anchedegli ufficiali dellaGuar-
dia di Finanza?Si dice:qual-
che mela marcia non signifi-
ca…Sì,ma quantemelemarce
ci sono?Perché la sensazione
dei cittadini – misurata per
esempio da un’indagine di
Transparency–ècheil sistema
pubblico italiano sia «estrema-
mente corrotto» (una percen-
tualealtissimadi sì alladoman-
da relativa:il 32%,più alta di
quella greca).Per esempio,sui
tavoli delle redazioni,nella so-
la giornata di ieri,oltre ai soliti
aggiornamenti relativi al caso
Anemone,sono piovute noti-
zie su un giro di corruzione a
Vicenza,settore della concia,
mazzette pagate con festini e
orge;esuunaltrogirodi appal-
ti pilotati,relativi al carcere di
Massa(12milioni di euro,è an-
dato dentro anche il direttore
del penitenziario).
3
Quindi,lastagionedi Tangento-
poli è passata invano.Siamo
corrotti come prima?
E forse,secondo alcuni,più di
prima.Il vecchio Rino Formica
sostiene che la corruzione sta
minando le fondamenta stesse
dello Stato,pericolo che nella
storia italiana non si era corso
né ai tempi del fascismoné do-
po la sconfitta in guerra né per
i tangentari dell’epoca di Cra-
xi,che comunque molte volte
rubavano effettivamente per il
partito.Il corpo del Paese oggi
sarebbe invece a disposizione
di un branco di lupi,che ha un
unico scopo:sbranarlo e divo-
rarlo per il proprio tornaconto
e chi se ne frega di quandonon
ci si sarà piùniente da spartirsi
perché intanto la rovina sarà
diventata generale.
4
Pure,certi filosofi teorizzano
chelacorruzione siaparados-
salmente un olio utile a far
scorrere meglio gli ingranaggi
capitalistici,allafineconbene-
ficio generale...
Questa sarebbe la favola di
Mandeville sulle api:l’alveare
degli onesti che viveva molto
peggiodell’alveare dei mascal-
zoni.La filosofia qualche volta
può essere un veleno e credo
che la situazione italiana sia
pressoché fuori controllo.
5
Ma ne è proprio sicuro?
La Corte dei Conti ha lanciato,
pochi mesi fa,altissime grida
d’allarme a cui nonha fatto ca-
so nessuno.Sempre Transpa-
rency,collocandoci – quanto a
onestà – al 63˚ posto nel mon-
do (pessimo),ha calcolato che
ogni punto di corruzione ci co-
sta un16%di investimenti dal-
l’estero,mentre ogni diminu-
zione della corruzione vale,in
termini di investimenti dal-
l’estero,il 5%del Pil,cioèun’ot-
tantina di miliardi.Inconcreto
la corruzione ci costa intorno
ai 60 miliardi l’anno.Può darsi
che Mandeville fosse molto in-
telligente.Può anche darsi che
nel 2010 abbia torto.
CAOSANCHE INFRANCIA
L’aumento
delle
denunce
Nel 2009 in Italia
ci sono state
221 denunce per
corruzione,il
229% in più
rispetto al 2008.
Le denunce per
abuso
d’ufficio sono
state 1714
L’Italia
tra i Paesi
corrotti
L’Italia è 63ª
nella classifica
dei Paesi meno
corrotti nel
mondo stilata da
Transparency:
l’anno scorso
occupava la
posizione
numero 55
Nei guai
Sarkozy
«Ha preso
mazzette»
Novepersonearrestate aMassaperché accusate
di aver pilotatogli appalti di lavori all’internodel carcere
locale.In manette anche il direttoredel penitenziario
IL FATTODEL GIORNO
Avrebbe ricevuto
150milaeuroinnero
per le presidenziali
Lui:«Solo calunnie»
LODO
ALFANO:
IL PDL
RIPROVA
I NUMERI
f
s
w
5
RIPRODUZIONE RISERVATA
d
Una tangente in nero di 150
mila euro per finanziare la
campagna elettorale del
2007.Èil ciclonecherischiadi
travolgereil presidentefrance-
se Nicolas Sarkozy (nella foto
Reuters).La rivelazione arriva
da«Claire T.»,l’ex contabile di
Liliane Bettencourt,la donna
più ricca di Francia e figlia del
fondatore del gruppo L’Oreal.
Dopo settimane in cui la stabi-
lità del governo francese è mi-
natadallascopertedi giri di de-
naro e contatti ambigui fra la
politicaeproprioil gruppoBet-
tencourt.
Cecilia Secondo la contabile,
nel marzo 2007 l’attuale mini-
stro del Lavoro,Eric Woerth,
ha ritirato,come tesoriere del-
l’Unione per un Movimento
Popolare,il partitodi Sarkozy,
50milaeuroinbancae100mi-
ladauncontosvizzero.Mal’at-
tuale leader francese avrebbe
ricevutotangenti anchedasin-
daco di Neuilly,il sobborgo di
Parigi dove risiede l’ereditiera
L’Oreal.«Venivaspessoapran-
zooacenaconCecilia» raccon-
ta la testimone al sito Media-
part.«Il giorno in cui arrivava,
mi chiedevano appena prima
del pastounabustaconcui poi
lui se ne andava».«Calunnie,
l’unicoscopoèinfangare»,rug-
gisce Sarkozy,che presto par-
lerà ai francesi in tv.E il mini-
stro Woerth non si dimette.
f.riz.
ALTRI MONDI
S
+229
63ª
MERCOLEDÌ 7 LUGLIO 2010
LA GAZZETTA DELLO SPORT
R
43
TRAI REPERTI DELLACHIESADI POTENZA
SUPERENALOTTO
La combinazione vincente:
9-34-57-72-84-88 (Jolly:43;SuperStar:72)
Nessun vincitore con punti 6.(il jackpot è
di e 96.200.000)
Nessun vincitore con punti 5+.
Agli 8 vincitori con punti 5 e 60.484,13
Ai 1.271 vincitori con punti 4 e 380,70
Ai 50.567 vincitori con punti 3 e 19,13
QUOTE SUPERSTAR:
Nessun vincitore con 5.
Ai 4 vincitori con 4 e 38.070
Ai 226 vincitori con 3 e 1.913
Ai 3.598 vincitori con e 2 100
Ai 23.446 vincitori con 1 e 10
Ai 48.101 vincitori con 0 e 5
Montepremi di concorso:
e 3.225.820,10
10 E LOTTO La combinazione vincente:
6 12 16 22 26 30 31 32 35 37
38 43 52 55 56 58 60 70 86 87
IL PRESIDENTE DELLACAMERA
L’Italia
media
con la Libia
I ministri Frattini
e Maroni
hanno garantito
che l’Italia è
intervenuta con
la Libia per
provare a
risolvere la
situazione dei
245 profughi
eritrei detenuti
che rischiano
l’espulsione.
«È in corso una
mediazione
sotto la nostra
egida,per poter
arrivare
all’identifica-
zione dei
cittadini
eritrei e poter
loro offrire
un’occupazione,
nella
stessa Libia,
contro il rischio
e la paura del
rimpatrio»
NUOVATRAGEDIAL’OMICIDA È UN47ENNE
L’ALLARME DELL’AUTHORITY
DOMANI IL TESTOSARÀINSENATO
Caso Claps:il Dna di due uomini
dove è stato trovato il cadavere
Pedofilia,il Vaticano assicura:
«Lenuoveregoletrapochi giorni»
LOTTO
BARI 52 58 12 89 55
CAGLIARI 26 70 45 10 41
FIRENZE 56 60 22 47 45
GENOVA 86 16 63 6 90
MILANO 31 37 23 3 55
NAPOLI 38 43 52 7 63
PALERMO 30 87 73 14 59
ROMA 12 22 64 87 39
TORINO 32 55 50 68 30
VENEZIA 6 35 53 83 68
NAZIONALE 79 68 71 58 90
ESTRAZIONI DEL
6 LUGLIO
Venezia,uccide la ex
e tenta di suicidarsi
Troppi smartphone in Italia
«La rete rischia il collasso»
MORTOFADLALLAH
Fini difende la libertà di stampa:
«Non ce n’è mai abbastanza»
Fonti vaticane hanno annunciato che entro la
prossima settimana saranno rese note le nuove
regoleper combatterei casi di pedofiliaall’inter-
no della Chiesa,che aggiorneranno il documen-
toDelictagravioradel 2001.Ieri,intanto,l’expri-
mate della Chiesa cattolica del Belgio,Godfried
Danneels,77 anni,è stato ascoltato come testi-
mone per 10 ore nell’inchiesta sui preti pedofili.
Incontrotra Obamae il premier israelianoNetanyahu
ieri alla CasaBianca.Il presidente Usa:«Noi e Israele
abbiamounlegameindissolubile,che resterà tale»
Un blog americano annuncia:catturato in Pakistan
I talebani:«Propaganda,resta ancora il nostro capo»
L’Italia è piena di smartphone,e la nostra rete di
telefonia mobile non ce la fa più.L’allarme arriva
dal presidente dell’Autorità per le telecomunica-
zioni,Corrado Calabrò,che dice:«Senza inter-
venti,la rete rischia il collasso come avvenuto a
NewYork.Contiamo di rendere disponibili,
prima del 2015,circa 300 Mhz da
mettere all’asta per la banda larga».
Il mercato di iPhone (nella foto Afp),
telefonini intelligenti e chiavette
Internet è in grande ascesa:in
Italia,secondo Comscore,gli
utenti sono 15 milioni,contro
gli 11,1 del Regno Unito e
i 9,9 milioni della Spagna.
Beirut,che folla
per l’addio
all’Ayatollah
degli Hezbollah
Manovra:confermati
i tagli alle Regioni
C’è il Dnadi dueuomini tra i reperti sequestrati
nel sottotettodella Chiesa della Santissima Tri-
nitàdi Potenza,dove il 17marzoèstatoritrova-
to il cadavere di Elisa Claps,scomparsa e uccisa
nel 1993.Il procuratoregeneraledi Salerno,Lu-
cio Di Pietro,frena:«Non si tratta di elementi
decisivi».La famiglia Claps:«Avevano detto che
non c’era Dna,si vuole depistare le indagini».
NOTIZIE TASCABILI
L’ANNUNCIODELLACHIESACATTOLICA
DRAMMA
ERITREI
la gazza sull’ Iphone
Come fare tramite App Store
1.Apri App Store.Accedi all’area
NEWS dello Storee cerca Gazzetta
tra le appsgratuite. 2.Scarica e installa
gratuitamente l’applicazione sul tuo
Iphone .
Come fare tramite web
www.gazzetta.it
1.Accedi a www.gazzetta.it/ mobile.Nella
sezione mobile di gazzetta.it e trovi la video-guida e
altre info per scoprire le funzionalità dell’applicativo
iPhonedi Gazzetta. 2.Clicca su ‘Disponibile su App Store’ e
scarica e installa gratuitamente l’applicazione
collegandoti a iTunes.
Tutta l’informazione de La Gazzetta dello Sport in un’applicazione esclusiva per il tuo iPhone
Accedi subito a Gazzetta, con un tocco sull’icona!
3.Subito 2 settimane per usufruire di tutte le sezioni: news, flash 24, e tanto altro: scopri la
cronaca in temporealedelle partite di Serie A e B e di tutte le principali competizioni
internazionali, tutti i risultati delle partite di campionato, guarda le Videonewse gli Sport TG! 4.Scegli l’abbonamento che fa per te. Allo scadere delle 2 settimane potrai scegliere
liberamente l’abbonamento che più si adatta alle tue esigenze!
La sottoscrizione sarà rinnovata solo se vorrai: trovi i costi e le durate all’interno della sezione
Abbonamento all’interno dell’app., oppure alla pagina
www.gazzetta.it/mobile/iphone.shtml
I tagli alle regioni restano nella manovra:
l’emendamento approvato dalla Commissio-
ne Bilancio del Senato prevede una sforbicia-
tadi 4miliardi nel 2011e 4,5dal 2012,ma la
Conferenza Stato-Regioni potrà decidere con
quali criteri sarannoattuate,entro3mesi dal-
l’entrata in vigore del decreto legge.Le regio-
ni virtuose,che riducono la spesa sanitaria o
contrastano le false invalidità,verranno pre-
miate (nella foto LaPresse,il presidente della
conferenzadelle Regioni,VascoErrani,col mini-
strodelle finanze Tremonti),malaprotestade-
gli enti territoriali non si ferma.Domani il te-
sto sarà in Senato,mercoledì 14 voto finale.
«In un Paese democratico la libertà di stampa
non è mai sufficiente».Lo ha detto il presidente
dellaCamera Gianfranco Fini alla presentazione
della relazione annuale dell’Autorità per le ga-
ranzie nelle Comunicazioni:parole di rilievo nei
giorni in cui si polemizza sul ddl intercettazio-
ni.Fini ha anche sollecitato «ulteriori norme che
tutelino l’accesso ai mezzi di informazione».
f
BARACK OBAMA
PRESIDENTE USA
s
FRANCESCO RIZZO
5
RIPRODUZIONE RISERVATA
d
La notizia viene lanciata su
un blog da Brad Thor,ex anali-
sta della Sicurezza nazionale
Usa.Maanche autoredi thriller
già minacciato da movimenti
islamici.E sembra annunciare
un successo clamoroso contro i
talebani:l’arresto,avvenuto il
27 marzo scorso a Karachi,in
Pakistan,del Mullah Omar,il
numero uno dei fondamentali-
sti islamici in Afghanistan e
Pakistan.Un uomo su cui pen-
de una taglia da 25 milioni di
dollari offerta dagli Usa a chi
fornisce informazioni utili alla
sua cattura.
Propaganda Non confermato
né dalla Cia né dal Pentagono,
l’arresto viene però smentito
da due portavoce dei talebani,
cheparlanodi «propagandaoc-
cidentale»,precisando che il
MullahOmar è insalute e al co-
mando dei suoi.E ricordando
che già il 13 maggio un blog
Usa ne aveva annunciatola cat-
tura.Secondo analisti pakista-
ni la notizia servirebbe solo a
far credereche«i talebani guidi-
no la lotta alla Nato dal Paki-
stan,Paese di cui invece non si
fidano».Il Mullah Omar sareb-
be stato arrestato dai servizi se-
greti di Islamabad nella stessa
città in cui il 10 febbraio la Cia
aveva catturato il numero due
dei talebani,il Mullah Baradar.
Occhio Nato nel 1959,perso-
naggiomisteriosoeirraggiungi-
bile,il Mullah Omar ha perso
un occhio nella guerra con i so-
vietici inAfghanistan,negli An-
ni ’80.Durante il governo tale-
banodell’Afghanistanhaguida-
to il Paese dalla sua ca-
sa-bunker di Kandahar,all’inse-
gnadel fanatismoreligioso.Im-
ponendo alle donne l’uso del
burqa,punendo gli adulteri
conlapidazioni pubblicheevie-
tando la musica e il cinema.È
accusato dagli Usa di aver pro-
tetto Osama Bin Laden e la rete
di Al Qaeda prima e dopogli at-
tentati dell’11 settembre 2001.
Decine di migliaia di persone
(nella foto Ap) hanno
accompagnato la bara del
Grande Ayatollah Mohammad
Hussein Fadlallah,il più alto
dignitario sciita del Libano e
personaggio fra i più influenti
dell’Islamsciita.I funerali si
sono svolti a Beirut,nel
quartiere di Haret Hreik,alla
periferia sud della capitale.
L’ayatollah Fadlallah era
ritenuto l’ispiratore del movi-
mento Hezbollah.Il governo di
Beirut ha decretato un giorno
di lutto nazionale.L’Ayatollah è
morto domenica a 75 anni a
seguito di una lunga malattia.
Fadlallah è stato sepolto nella
moschea Imamal-Hasanyan,
sempre nella zona sud di
Beirut,dove il Grande Ayatollah
era solito tenere il sermone del
venerdì.Discendente diretto di
Maometto,da 15 anni era
iscritto nella lista nera
americana delle figure sponsor
del terrorismo.
ALTRI MONDI
S
Il giallo del Mullah
Preso Omar,anzi no
Il cadavere di Roberta Vanin portato via dal negozio del delitto
ANSA
d
Voleva riconciliarsi con l’ex
fidanzata e collega di lavoro,
ma è stato respinto,e così l’ha
uccisa a coltellate,prima di
cercare — senza successo —
di suicidarsi.L’ennesimodelit-
to passionale di questo pezzo
di 2010 è avvenuto ieri matti-
naaSpinea,inprovinciadi Ve-
nezia.L’omicida,Andrea Do-
naglio,47 anni,è entrato in
azione nel negozio di alimen-
tari biologici nel quale lavora-
vaconl’excompagna,la43en-
ne Roberta Vanin:l’uomo,se-
condo le prime indagini,
avrebbeprovatoariavvicinar-
si alla donna,sua convivente
sino a due anni fa,e dopo il
rifiuto ha scatenato la rabbia
accoltellando a morte l’ex fi-
danzata.Donaglio ha anche
provatoauccidersi conlostes-
so coltello,ma è stato trovato
vivo,in un lago di sangue:su-
bito operato,non sarebbe pe-
rò in pericolo di vita.
StalkingIeri,intanto,la Cassa-
zione ha deciso che «due soli
episodi di minacciaomolestia
possono valere ad integrare il
reato di atti persecutori»,cioè
di stalking:secondo la Corte,
quindi,le misure di sicurezza
nei confronti del molestatore
—come gli ordini di allonta-
namentool’obbligodi dimora
— devono essere decise dai
giudici di merito praticamen-
te subito,senza che ci sia una
sottovalutazione dei rischi.
Soddisfatto il ministro Mara
Carfagna:«È una sentenza
giusta,così accorciamo i tem-
pi di intervento dello Stato».
Talebani armati fotografati in una base dell’Afghanistan orientale
REUTERS
Una delle rare fotografie del leader
talebano,il Mullah Omar
ANSA
MERCOLEDÌ 7 LUGLIO 2010
LA GAZZETTA DELLO SPORT
R
44
DAL NOSTRO INVIATO
FRANCESCO VELLUZZI
5
RIPRODUZIONE RISERVATA
MONZA (Mi)
d
Morgan,è cari-
co?«Di brutto.Adrenalina a
mille».Non pensate che stia
bene,cheil peggiosiapassato.
Marco Castoldi,per tutti
Morgan,combattequoti-
dianamente contro se
stesso:«Un giorno an-
gioletto,ungiornodia-
voletto».Fa le bizze
col mondo,giornalisti
compresi.Ma venerdì
sera riparte,si ripre-
senta davanti al pub-
blico:a Sarzana (poi
Cesenaticoil 16,Ro-
ma,Lignano,LaVer-
siliana e Verona).Suonerà
con la Ensemble Symphony
Orchestra di Massa Carrara,
25 elementi.«Userò pianofor-
te,clavicembalo e l’iPad che
ho preso subito ed è fonda-
mentale.Sarà uno spettacolo
moltomusicale:per me la mu-
sica è la ragione per stare al
mondo.Efarò ascoltare anche
La Sera,il brano che avrei do-
vuto proporre a Sanremo».
Morgan,come sono stati que-
sti mesi dopo l’esclusione dal
Festival a febbraio?
«Pesanti.Ma ho avuto voglia
di affrontare i problemi e ho
riscoperto la poesia,visto che
scrivo versi,e libri importanti
comeDonChisciotte,LaDivina
Commedia.Poi horiconquista-
to il clavicembalo».
Omar Pedrini le è stato vicino.
Poi,chi l’ha aiutata?
«AntonioMaranodellaRai,Si-
mona Ventura,soprattutto
Claudia Mori e AdrianoCelen-
tano.Lui è stato come un pa-
dre,mi faceva il risotto».
Lunedì hannoannunciatoi nuo-
vi giudici di «X Factor».Che
idea si è fatto?
«Sa che c’è?Non me ne frega
niente.Però Elio è competen-
te,mi piace,Ruggeri è umano
e la Tatangelo è una buona
mossa,rappresenta il Sud.Per
curiosità lo guarderò».
Morgan,com’è la situazione
con sua figlia Anna Lou?
«NonlasentodaNataleper vo-
lontàdellamadre(AsiaArgen-
to,ndr).Voglio chiamarla e
dirle"tua mamma non vuole
che io sia tuo padre"».
Lei va da uno psicologo?
«Psicologi,psichiatri,di tutto:
professoroni.Sono in cura da
tre».
Si è disintossicato?
«Masì.Sonodrogatodi Apple,
guardi che giochi che faccio
conl’iPhone.Chevuol diredro-
garsi?La volontà di smettere
c’ètutti i giorni,mac’èancheil
demonio:io ora sono un fana-
tico compulsivo di Apple.Me-
gliodi Mara Maionchi che gio-
ca d’azzardo».
POPSTARDAIERI NEI NEGOZI «APHRODITE»
L’intervista
di febbraio
Il «caso»
Morgan scoppia
a febbraio,
poco prima
del Festival
di Sanremo.
In un’intervista
a «Max»,
ammette
di essere un
consumatore
di droga:«Io
uso la coca:
non lo faccio
per lo sballo.
La fumo come
antidepressivo:
ne faccio un
uso regolare».
Non bastano
le smentite,
e Morgan — in
quel momento
popolarissimo —
viene escluso
dal Festival
INDECLINOARRESTATOALONDRA:ERAUBRIACOODROGATO?
SULL’AMICOCELENTANO
Via a San Firmino
Pamplona invasa
da tori e alcol
Kylie a tutto amore:
«Grazie ai miei fan
sononuovamenteio»
George Michael ci ricasca
Vafuori stradaepoi incella
S
SandraMondaini stameglio:la vedovadi Raimondo
Vianelloè in ospedaleper «gravi problemi respiratori».
Ieri suFacebookègirataanchelabufaladellasuamorte
x
p
La Minogue torna
con un nuovo disco:
«Adesso vorrei fare
anche la regista»
Il cantautore di nuovo in tournée dopo lo scandalo di febbraio:
«Un giorno sono angelo,l’altro diavolo:mi ha aiutato la poesia»
LE PAROLE
CHOC
SUMAX
ha detto
la foto
f
SANDRA MONDAINI
ATTRICE
Mi hanno aiutato in tanti:
Antonio Marano della Rai,
Simona Ventura,Claudia
Mori e Adriano Celentano.
Lui è stato come un padre,
mi faceva anche il risotto
La Spagna è in crisi ma per
San Firmino non si bada a
spese:Pamplona ha
investito 2,8 milioni di euro
per la 150ª edizione della
festa iniziata ieri (foto
Ansa) e che,fino al 14,
riempirà le strade di turisti
attirati dall’alcol e dai tori.
Da oggi 6 esemplari
verranno lasciati correre
per le strade e centinaia di
uomini metteranno alla
prova il loro coraggio
affrontandoli verso
l’arena.Tradizione che,dal
1911,ha causato 15 morti
d
George Michael continua il
suo lento declino personale.
Lapopstar inglese,chehacom-
piuto 47 anni il 25 giugno,è
finitonei guai,e incarcere,per
l’ennesimavolta.Comeraccon-
tato dalla Bbc,l’ex leader degli
Whamè stato arrestato dome-
nica notte,alle 3 passate,a
Londra,dopo essere uscito di
strada in macchina,aver di-
strutto tre auto e aver finito la
corsa contro un palazzo nella
zona residenziale di Hamp-
stead,alla periferia nord della
capitale inglese.Subito porta-
to in una stazione della poli-
zia,èstatoliberatosoltantodo-
po il pagamento della cauzio-
ne:secondo la Bbc,forse Mi-
chael noneraingradodi guida-
re,per colpa dell’abuso di so-
stanze stupefacenti o di alcol.
Abituato La popstar è oramai
un habitué delle disavventure
finite con la prigione.L’anno
scorso era stato fermato dalla
polizia dopo che si era sbattu-
to contro un trattore.Nel
2007,gli erastataritiratalapa-
tente per due anni perché si
eramessoal volante dopoaver
assunto sostanze stupefacenti.
Moltopiùclamore,invece,ave-
vano suscitato altri due arre-
sti:nel 2008,dopoessere stato
trovato in possesso di droga in
un bagno pubblico di Londra;
e dieci anni prima,a Los Ange-
les,quandovenne arrestatoda
un poliziotto in borghese della
«buoncostume»,Marcelo Ro-
driguez,che lo accusò di aver-
gli fatto esplicite proposte ses-
suali in un bar di Beverly Hills.
ALTRI MONDI
Marco Castoldi,
in arte Morgan,
37 anni.Ex dei
Bluvertigo,è
uscito col primo
albumda solista
nel 2003
ANSA
Morgan:«Mi drogo ancora,
ma solo di iPhone e di vita»
A
George Michael,47 anni
AP
Kylie Minogue,42 anni,è nata
a Melbourne,in Australia.
A destra,la copertina del nuovo
album«Aphrodite»,uscito ieri.La
popstar ha venduto più di 60
milioni di dischi in carriera
REUTERS
DAL NOSTRO INVIATO
TIZIANA BOTTAZZO
5
RIPRODUZIONE RISERVATA
IBIZA (Spa)
d
Amore,amore,amo-
re.Kylie Minogue dopo tre an-
ni presenta un nuovo album,
Aphrodite,la dea dell’amore,a
Ibiza,isola dell’amore,nella
splendida baia dell’Amante Be-
ach,lanciato dal successo del
singoloAll the lovers (cioè «tutti
quelli che amano») che da fine
maggioèal n.1inottoPaesi.Ve-
stitino bianco e oro,platinata e
smagliante,un po’ «you colour
me gold» come nel brano Cupid
Boy,Kylie parla «con amore»
persino di Lady Gaga:«Una
grande.E poi è riuscita a dare
unbell’impulso all’industria di-
scografica».L’amore lei ce l’ha,
il fustone spagnolo Andres Ve-
lencoso,modello gettonatissi-
mo.Ec’è quellodei fan.«Anche
grazie a loro è nato Aphrodite.
Sono una forza.Facebook,
Twitter,il mioblog:èununiver-
so prezioso che mi segue,inco-
raggia,che mi è stato vicino
quando ho avuto il cancro,mi
haaiutatoauscirne.Tantedon-
ne continuano a scrivermi,loro
hanno meno strumenti,sono
più fragili.L’interattività è fon-
damentale,preziosa».
Concerti Internet è la sua platea
globale.Ma quella dei tour dà
più adrenalina.«Io preferisco
le arene,più raccolte,anche se
le tappe del tour lo scorso anno
mi hanno permesso di toccare
molti posti,sentire sensazioni
diverse,capire.Unafonted’ispi-
razioneimportante.Epoi lafol-
la del Gay Pride a Madrid:non
me l’aspettavo,migliaia e mi-
gliaia di persone,l’improvvisa-
ta coreografia di All the lovers.
Ho ancora i brividi».Cantante,
attrice,autrice:Kylie ha mille
pelli.Ma quale preferisce?
«Sembreràstrano,mami piace-
rebbe la regia,stare dietro ai ri-
flettori.Intantoriprendoareci-
tare,avere un copione in mano
dà una bella sensazione:sarò
in una produzione indipenden-
te che uscirà nel 2011».
Talent Belloparlare di bilanci in
un mondo che brucia tutto:
«Non sono contro i talent show,
si scoprono nuovi artisti.Ma
non mi piace il tutto e subito,
senza possibilità di imparare,
crescere».EAphrodite come lie-
viterà?«Ho scelto anche il se-
condo singolo,Get outta my
way,nonè statofacile:hopian-
tato un seme,ma non mi aspet-
tavo che sarebbe cresciuto con
così tanta energia.La tournée?
Nel 2011.Il matrimonio?
Mah».La serata di Ibiza finisce
alla storica discoteca Pacha.
Kylie esce alle 3 e mezza del
mattino,peplo bianco e oro:
«You colour me gold...».
MERCOLEDÌ 7 LUGLIO 2010
LA GAZZETTA DELLO SPORT
R
45
La tiratura di martedì 6 luglio
è stata di 459.233 copie
PREZZI ALL’ESTERO:Albania e2,00;Argentina $4,55;Austria e2,00;Belgioe2,00;Brasile R$7,00;Canada CAD3,50;Cz Czk.61;Ciproe2,50;Croazia Hrk 15;Danimarca Kr.18;Egitto e2,00;Finlandia e2,50;Francia e1,85;Germania e1,85;Grecia e1,85;Irlanda e2,00;Lux
e 2,00;Malta e 1,85;Marocco g 2,20;Monaco P.e 1,85;Norvegia Kr.22;Olanda e 2,00;Polonia Pln.9,00;Portogallo/Isole e 2,00;Romania e 2,00;SK Slov.e 2,20/Kr.80;Slovenia e 1,85;Spagna/Isole e 1,85;Svezia Sek 25;Svizzera Fr.2,60;Svizzera Tic.Fr.2,60;Tunisia TD
3,50;Turchia
e 2,00;Ungheria Huf.550;UK Lg.1,60;U.S.A.USD 3,00.
RCS Quotidiani S.p.A.
Sede Legale:Via A.Rizzoli,8 - Milano
Responsabile del trattamento dati
(D.Lgs.196/2003):Andrea Monti
privacy.gasport@rcs.it - fax 02.62051000
© COPYRIGHT RCS QUOTIDIANI S.p.A.
Tutti i diritti sonoriservati.Nessunapartedi que-
sto quotidiano può essere riprodotta con mezzi
grafici,meccanici,elettronici odigitali.Ogni vio-
lazione sarà perseguita a norma di legge
DIREZIONE,REDAZIONE E TIPOGRAFIA
Via Solferino,28 - 20121 Milano - Tel.02.6339
DISTRIBUZIONE
m-dis Distribuzione Media S.p.A.
Via Cazzaniga,1 - 20132 Milano
Tel.02.25821 - Fax 02.25825306
SERVIZIO CLIENTI
Casella Postale 10601 - 20110 Milano CP Isola
Tel.02.63798511 - email:gazzetta.it@rcsdigital.it
PUBBLICITÀ
RCS PUBBLICITÀ S.p.A.
Via Mecenate,91 - 20138 Milano
Tel.02.50951 - Fax 02.50956848
EDIZIONI TELETRASMESSE
Tipografia RCS QUOTIDIANI S.p.A.- Via R.Luxem-
burg- 20060PESSANOCONBORNAGO(MI) - Tel.
02.95743585 S RCS PRODUZIONI S.p.A.- Via Cia-
marra 351/353- 00169 ROMA- Tel.06.68828917
S SEPADS.p.A.- CorsoStati Uniti,23- 35100PA-
DOVA- Tel.049.8700073S TipografiaSEDIT- Ser-
vizi Editoriali S.r.l.- Via delle Orchidee,1 Z.I.-
70026 MODUGNO (BA) - Tel.080.5857439 S So-
cietà Tipografica Siciliana S.p.A.- Zona Industriale
Strada 5ª n.35 - 95030 CATANIA - Tel.
095.591303 S Centro Stampa Unione Sarda S.p.A.
- Via Omodeo - 09034 ELMAS (CA) - Tel.
070.60131 S BEA printing bvba - Maanstraat 13 -
2800 - MECHELEN (Belgio) S Sports Publications
Production- 1300MetropolitanAve.Brooklyn,NY
11237 S CTC Coslada - Avenida de Alemania,12 -
28820 COSLADA (MADRID) S La Nación - Bou-
chard557- 1106BUENOSAIRESS TaigaGráficae
Editora Ltda - Av.Dr.AlbertoJackson Byington n.
1808 - OSASCO - SÃO PAULO - Brasile.S Miller
Distributor Limited - Miller House,Airport Way,
Tarxien Road - Luqa LQA 1814 - Malta
DIRETTORE RESPONSABILE
ANDREA MONTI
andrea.monti@gazzetta.it
VICEDIRETTORE VICARIO
Gianni Valenti
gvalenti@gazzetta.it
VICEDIRETTORI
Franco Arturi
farturi@gazzetta.it
Stefano Cazzetta
scazzetta@gazzetta.it
Ruggiero Palombo
rpalombo@gazzetta.it
Umberto Zapelloni
uzapelloni@gazzetta.it
SEGRETARIO DI REDAZIONE
Daniele Redaelli
dredaelli@gazzetta.it
Testata di proprietà de"La Gazzetta dello
Sport s.r.l."- A.Bonacossa © 2010
S.p.A.
CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE
PRESIDENTE
Piergaetano Marchetti
CONSIGLIERI
Giovanni Bazoli,
Luca Cordero di Montezemolo,
Diego Della Valle,
Cesare Geronzi,
Antonello Perricone,
Giampiero Pesenti
e Marco Tronchetti Provera
DIRETTORE GENERALE
SETTORE QUOTIDIANI ITALIA
Giulio Lattanzi
COLLATERALI
*
ConSupereroi N.68e10,99 - con Ferrari F1 Collection N.56
e10,99 - con Francobolli dal Mondo N.28 e7,99 - con Passio-
ne Vespa N.25 e 10,99 - con Tutto Totò N.25 e 10,99 - con Le
Grandi Battaglie N.21 e11,99 - con Bruce Lee e il GrandeCine-
madelle Arti Marziali N.16e10,99 - conGli anni d’orodi Topoli-
noN.16e 10,99- con I Love VinoN.13e 13,99- con Wolverine
&The X-Men N.9 e 10,99 - con Giro d’Italia Hall of Fame N.6 e
13,99 - con Libro Inter Campione d’Italia e 8,99 - con Libro
Inter Campione d’Europa e 8,99 - con Magic Card Mondiale e
10,99 - con Libro Passione Mondiale e 13,99 - con FIFA World
Cup N.5 e 11,99 - con DVD Leggenda Inter N.6 e 13,99 - con
T-shirt I Love Italia e13,99- con Muse Collection N.5e 10,99-
con Medaglie Inter Leggenda N.4 e 15,99 - con Inter Card
Collection e 6,99 - con Tourist Trophy N.2 e 11,99 - con Corto
MalteseN.2e7,99- conQuizzissimoN.1 e3,50- con Marato-
na Dles Dolomites e 10,99 - con Libro Ivan Basso e 13,99
PROMOZIONI
ARRETRATI
Richiedeteli al vostroedicolanteoppureadA.S.E.AgenziaSer-
vizi Editoriali - Tel.02.99049970.Internet:www.aseweb.it -
c/c p.n.36248201.Il costo di un arretrato è pari al doppio del
prezzo di copertina per l’Italia;il triplo per l’estero.
PREZZI D’ABBONAMENTO
C/C Postale n.4267 intestato a:
RCS QUOTIDIANI S.p.A.
ITALIA 7 numeri 6 numeri 5 numeri
Anno:e 299,40 e 258,90 e 209,10
Per i prezzi degli abbonamenti all’estero
telefonare all’Ufficio Abbonamenti
02.63798520
INFO PRODOTTI COLLATERALI E
PROMOZIONI
Tel.02.63798511 - email:linea.aperta@rcs.it
Testata registrata presso idell’1
settembre 1948
ISSN 1120-5067CERTIFICATO
ADS N.6840 DEL 1-12-2009
dite la vostra
Acura di Franco Arturi
Porto Franco
LETTERE
Non so se la Germania vince-
rà il mondiale,ma Joachim
Löwha ragione quando parla
del difensivismo italiano al
mondiale tedesco.La sola
strategia difensiva può porta-
re,è vero,al titolo,ma quanta
differenza con Olanda,Spa-
gna e soprattutto Germania!
Giocare al calcio dovrebbe es-
sere,anche,una bellezza per
gli occhi.Eppure ci siamo cul-
lati per quattro anni sul suc-
cesso del 2006,grazie a una
federazione miope e conser-
vatrice e al credito accumula-
to da Lippi.Adesso aspettia-
moPrandelli:e chegiochi con
le ali,con gli attaccanti che
sappiano sacrificarsi,dove i
giocatori sappiano cosa fare.
Certo,ci vuole preparazione
fisicaall'altezza,eatal propo-
sito,qualcuno sa spiegarmi
perché gli altri (tutti) corrono
sempre più di noi?
Danilo Stefani
(Brescia)
Caro amico,lei ha la memoria
corta e si confonde,mentre
Löw(foto AFP) mente
spudoratamente sapendo di
mentire.Indecente.Italia
difensiva nel 2006?E’ un
delirio affermarlo.Abbiamo
battuto in avvio 2-0 il Ghana
non concedendogli tregua,poi
abbiamo fatto 1-1 con gli Usa
in una partita confusa in cui
comunque tutto è accaduto
tranne che ci siamo chiusi.
Continuiamo:
Italia-Repubblica Ceca fu un
2-0 caratterizzato da continui
attacchi italiani;l’1-0 con
l’Australia?Abbiamo fatto la
partita quasi esclusivamente
noi,sia pure senza grande
pericolosità offensiva.Poi
Italia-Ucraina 3-0:il primo che
dice che eravamo in difesa è
da ricovero,ma veramente,
non scherzo.Poi ci fu
Italia-Germania,un trionfale
2-0:e che cosa avvenne sotto
gli occhi di Löw?Fra l’altro
che Lippi (che in Sudafrica ha
fallito quasi tutto,ma quattro
anni fa fece esattamente
l’opposto) propose una delle
mosse più coraggiose della
storia del calcio italiano:
avendo già tre punte in campo
(Gilardino,Iaquinta e Totti),
alla fine del primo tempo
supplementare,ne schierò
una quarta,Del Piero,cioè
quanto Löwnon ne ha mai
viste nella vita in una sola
squadra.E vinse alla grande,
meritandosi fra l’altro un
riconoscimento Fifa per il
gioco offensivo.La finale con
la Francia?Una partita a fasi
alterne,fra due squadre
stanche in cui solo una
persona in malafede può
avere avuto visioni di Italia
catenacciara.Del
difensivismo italiano (che è
esistito in epoca lontana) non
si parla più da oltre vent’anni.
E comunque in questo
mondiale si sono viste trincee
di ogni continente e colore.
Questi Löwandrebbero presi
e svergognati sulla pubblica
piazza,dovunque recitino le
loro menzogne.
INDIRIZZO Via Solferino 28,20121 Milano
Fax 02.62.82.79.17.Email:portofranco@rcs.it
La bugia
di Löw
sull’Italia
difensivista
nel 2006
La nazionale
dei delusi
Ho trovato molto interessante
la composizione degli undici
nelle categorie «top,flop e
boom».Conunpo'di memoria
e fantasia ho provato a stilare
una squadra che un mese fa
era dei delusi per la mancata
convocazione e che adessode-
finirei dei «contenti».Modulo
4-2-3-1,naturalmente.Frey;
Bosingwa,Le Grottaglie,Co-
loccini,Zanetti;Cambiasso,
Diarra;Walcott,Ronaldinho,
Cassano;Benzema.All.Scola-
ri.Che ne dite?
Francesco Miraglia (Caserta)
AvrebbefatolasuafigurainSu-
dafrica.
Rivalutare
Capello
Dopo il 4-0 con cui la Germa-
nia ha ridicolizzato l'Argenti-
na,non è il caso di rivalutare
(non assolvere) Capello?A
parte il punteggio finale,se
avessero convalidato il secon-
do gol che c'era,come sarebbe
finita?E'veroche la Germania
ha meritato,per il gioco
espresso,la vittoria,ma è al-
trettanto vero che sul 2-2 l'In-
ghilterra nonsarebbe stata co-
strettaadattaccarescoprendo-
si e la partita sarebbe stata si-
curamentediversa.Epoi quan-
te volte ha vinto una squadra
che sul campo è apparsa infe-
riore?
Atos Linti
Tante,perrispondereal suoulti-
mo quesito.Parte del fascino
del calciostaanchenellapossi-
bilità di almanaccare come fa
lei per trovare una via differen-
te a quella scelta dal destino.
Certo,c’èsempremoltacasuali-
tànei verdetti sullasingolapar-
tita e quella mancata assegna-
zionedel gol gridavendetta.Ma
può anche essere,seguendo il
suo ragionamento al contrario,
che la Germania,punta nell’or-
goglio,proprio da quel 2-2
avrebbe potuto trarre le ener-
gie per vincere 6-2.E così sia-
mo daccapo.Meglio tenere per
buono quello che è accaduto.
Il Fascio
cancellato
Durante la storia millenaria
del nostroPaese,abbiamoavu-
to periodi tristi e periodi lieti;
la nostra tendenza è però vo-
ler nascondere gli avvenimen-
ti e gli anni bui,anche nello
sport.Non comprendo perché
certi nostri quotidiani sportivi
e non pubblicando le fotogra-
fie dell'Italia campione del
Mondo 1934 e 1938 hanno
cancellato il Fascio Littorio
che risalta accanto allo Stem-
maSabaudo.Alloranonessen-
doci più la monarchia si do-
vrebbe cancellare anche lo
stemma...Tralasciando ogni
considerazione politica,non
mi sembra giusto:la storia è
storia.Negli Usa in certi paesi
e città del Sud viene ancora
espostalabandieraConfedera-
ta senza nessuna vergogna.
Perché noi dobbiamo sempre
avere timore del nostro passa-
to?Lei cosa ne pensa?
Emilio Braghiroli (Cusano Milanino)
Intantopensochenonhomai vi-
stofotocensurate,inparticola-
re sul nostro giornale.Ma an-
che in altri:per esempio ho sot-
tomanoil bel numerodell’«Euro-
peo» dedicato alla storia dei
Mondiali azzurri,con foto dove
il FascioLittoriosi vededistinta-
mentesullemagliedegli azzurri;
in altre immagini meno,perché
il simbolo è comunque piccolo.
Quante volte abbiamo visto la
foto degli azzurri che salutava-
no in Francia nel ’38 col saluto
romano:èunclassico.Nessuno
ha mai cancellato niente:anche
perché solo osservando si può
avviare una riflessione su che
cosa significa una dittatura an-
che nei confronti degli sportivi,
spesso ridotti a megafoni uma-
ni.
Le Germanie
e il Mondiale
Vorrei che sulla Gazzetta si fa-
cesse chiarezza suquante cop-
pe del Mondo ha vinto la Ger-
mania Ovest e quante la Ger-
mania unificata.Sembra che
per sudditanzaallapotente fe-
derazione tedesca la tendenza
sia di unificare le vittorie.Non
lotrovocorretto.Almenomi si
spieghi il perché?Ma sono si-
curo che non avrò risposta.
Mario Mandelli (Brembate)
Non vedo misteri:la Germania,
alloraOvest,havintotreedizio-
ni del Mondiale.Dall’ottobre
1990 si è riunificata con l’Est e
eredita,giustamente i titoli di
unasua«parte»,cosa moltofa-
cile in questo caso perché l’al-
tranonneha.Negli ultimi 20an-
ni la«Germaniona» nonhavinto
alcun Mondiale.Che c’entra la
«potenza»?
min max
IL TEMPO
www.meteo.it a cura del Col. Giuliacci
Ultimo
quarto
Primo
quarto
Nuova
Piena
min max
min max
Londra
Parigi
Madrid
Roma
Berlino
Oslo
Atene
Lisbona
Istanbul
Stoccolma
Mosca
Oggi
Domani
Dopodomani
Le temperature
ieri in Italia
min max
La luna
Il Sole oggi
Milano Roma
Sorge Tramonta Sorge Tramonta
Aosta
Milano
Trento
Venezia
Trieste
Bologna
Torino
Firenze
Genova
Perugia
Ancona
L’Aquila
Campobasso
Napoli
ROMA
Potenza
Bari
Reggio Calabria
Catania
Palermo
Cagliari
Catanzaro
Te
Te
Sole
In Europa
Il Sole domani
Milano Roma
Sorge Tramonta Sorge Tramonta
Alghero
Ancona
Aosta
Bari
Bologna
Cagliari
Campobasso
Catania
Firenze
Genova
L’Aquila
Milano
Napoli
Palermo Perugia
Potenza
Reggio Calabria
Roma
Torino
Trento
Trieste
Venezia
LEGENDA
Nuvoloso
Rovesci
Coperto
Pioggia
Temporali
Neve
Nebbia
VENTI:
Deboli
Moderati
Forti
Molto forti
MARI:
Calmi
Mossi
Agitati
20 30
21 28
20 33
22 29
22 32
21 31
20 24
20 31
20 32
24 28
16 30
24 31
21 31
22 28
19 32
20 28
25 32
20 33
21 29
19 29
21 28
22 30
21 33
19 28
21 31
17 28
21 28
22 28
23 28
21 31
21 32
18 30
20 27
14 27
22 31
19 26
21 31
17 28
22 29
21 28
24 33
21 33
22 29
22 32
3 Agosto 11 Luglio 18 Luglio 26 Luglio
5.43 21.13 5.44 20.47
5.44 21.12
5.44 20.47
MERCOLEDÌ 7 LUGLIO 2010
LA GAZZETTA DELLO SPORT
R
46
23/10- 22/11
Scorpione6
21/1 - 19/2
Acquario5,5
20/2- 20/3
Pesci 7
21/4- 20/5
Toro7
22/6- 22/7
Cancro7
23/11 - 21/12
Sagittario6 +
DOMENICOCRISCITO
22/12- 20/1
Capricorno8
21/3- 20/4
Ariete7
23/9- 22/10
Bilancia6 -
I FILMDI STASERA
24/8- 22/9
Vergine7 +
Luna utile al disbrigo di
impegni e lavori
arretrati,oltre che alle
cure fisiche.I viaggi
sono agevoli,la
fortuna vigila e copula
con voi…
Luna spenta e lenta.Il
lavoro non vi
coinvolge,la forma è
sfigatina,l'amore
moscio.Che palla che
siete.State su:è solo
una giornata ni.
IL MIGLIORE.
Le energie affiorano
potenti,la creatività
dilaga e voi fate
mangiare la polvere a
chiunque.Il lavoro
premia,il sex è
suino…Cosa
chiedere di più?
OROSCOPO
Il difensore del Genoa
e della Nazionale è
nato a Cercola (Na) il
30 dicembre 1986:ha
esordito in serie A
nell’agosto 2007 con
la Juventus
In her shoes Montecristo
Anteprima News
Virgin Radio
Piacere Dave La rapina perfetta
Il lavoro gratifica,la
forma è buona.Ma non
lasciatevi sedurre da
eccessi di alcun tipo…
Viaggi favoriti,anche
nella perdizione
carnale…
Ci sono fatiche da
affrontare,impicci da
dribblare,pretese da
tamponare.Ma ve la
caverete,con un filo di
faccia di glutei.Forma
no buona…
23/7 - 23/8
Leone5,5
C’è un umore un
tantino sepolcrale,che
non aiuta né la vita di
relazione né il lavoro.
Ma nulla di tragico si
profila.Solo spese
salate…
LEPAGELLE
s
di S.Spielberg,conH.J.Osment
(Usa,2001) Il futuro porta una
generazione di robot che sanno
amare.Ma ètuttocosì semplice?
FANTASCIENZA Rete 4,alle 21.10
s
di C.Hanson,con Cameron
Diaz(Usa,2005) Duesorellecon-
fronto:una è avvocato di succes-
so,l’altra ha una vita disordinata
COMMEDIA Canale 5,alle 21.10
s
Di K.Reynolds,con JimCavie-
zel (Usa,2001) Il giovane Ed-
mondviene accusato di alto tra-
dimento e rinchiuso su un’isola
AVVENTURAPrem.Cin.Energy,alle 21
Alle 18,Maurizio Di Maggio
(nella foto),con i giornalisti
di RMC,entra nelle redazioni
di tg e quotidiani.
Buongiorno Dr Feelgood
s
Di P.Kaufman,con Ashley
Judd (Usa,2004) Jessica è una
poliziotta:scopre che le vittime
di un killer sono tutti suoi «ex»
THRILLER Sky Cinema Max,alle 21
s
Di B.Robbins,con Eddie Mur-
phy (Usa,2008).Un drappello
di alieni scende sulla Terra assu-
mendole sembianze di unuomo
COMMEDIA Sky Cinema Hits,alle 21.15
s
di R.Donaldson,conJasonSta-
tham(Gb,2008).La rapina alla
banca di Londra del 1971:nes-
sun arrestato,bottino sparito
GIALLO Sky Cinema 1,alle 00.55
La voglia di oziare ci
sarebbe.Ma non
potete permettervela.
Perché tutto chiede
prontezza.Il successo
splende,lo charme
stende chiunque.
Potete fare un tour di
successo fra colloqui,
p.r.e fornicazioni:la
maglia gialla è vostra,
come foste
Cancellara,Pesci.Ma
quanto rompete.
21/5- 21/6
Gemelli 6
Il pavé stellare è
accidentato.E voi
rischiate di cadere.
Anche dalle simpatie
altrui.Ci vuole
accortezza.A tutto
campo.Anche suino.
I confronti saranno
utili.Purché facciate
tacere il mostro del
lago che c’è in voi,
specie nel lavoro.
Forma fisica ovale,
ormoni sazi...
IN CHIARO
RAIUNO
RAIDUE
RAITRE
CANALE 5
ITALIA 1
RETE 4
LA 7
09.37 RESURRECTION
PREMIUM CINEMA
11.32 MARIA'S LOVERS
PREMIUM CINEMA
13.26 L'ULTIMA ALBA
PREMIUM CINEMA
15.33 BRIVIDO BIONDO
PREMIUM CINEMA
16.30 LA VERITA' E' CHE
NON GLI PIACI
ABBASTANZA
MYA
17.11 SI FA PRESTO A DIRE
AMORE
PREMIUM CINEMA
18.49 RIVELAZIONI - SESSO È POTERE
PREMIUM CINEMA
21.00 DUMA
PREMIUM CINEMA
22.47 DUPLEX-UN
APPARTAMENTO PER TRE
PREMIUM CINEMA
FILM SUL
DIGITALE TERRESTRE
22.50 TG 1
23.05 RAI SPORT NOTTI
MONDIALI
1.00 TG 1 - NOTTE
1.30 CHE TEMPO FA
23.30 TG 2
23.45 SUPERNATURAL
1.10 TG PARLAMENTO
1.20 RAISPORT REPARTO
CORSE
23.10 TG REGIONE
23.15 TG3 LINEA NOTTE 23.45 DOC 3
0.40 APPUNTAMENTO
AL CINEMA
23.45 NONSOLOMODA 25 E
OLTRE ..
0.45 TG5 - VELONE
2.00 PRIMA O POI
DIVORZIO
22.55 SCEMO E PIÙSCEMO:
INIZIÒCOSÌ
0.50 BUFFY, L'AMMAZZA
VAMPIRI
1.50 STUDIO APERTO
23.15 S.O.S - ADOLESCENTI
ISTRUZIONI PER L’USO
0.10 L’ALTRA METÀ DEL
CRIMINE
1.10 TG LA7
LO SP ORT IN CHIARO, SUL SATELLITE E SUL DIGITALE TERRESTRE
21.10 S.O.S. TATA
Reality
21.10 IN HER SHOES-SE
FOSSI LEI Film
7.00 OMNIBUS 10.35 PUNTO TG
11.00 2' UN LIBRO
11.10 ISPETTORE TIBBS
12.30 TG LA7 - SPORT 7
13.05 HARDCASTLE &... 14.05 KATIA, REGINA...
16.05 LA7 DOC
17.00 STAR TREK
18.00 RELIC HUNTER
19.00 NYPD BLUE
20.00 TG LA7
20.30 IN ONDA
8.00 TG 1
9.35 LINEA VERDE
10.40 VERDETTO FINALE
11.45 LA SIGNORA IN GIALLO
13.30 TG 1 - TG ECONOMIA
14.10 DON MATTEO 3
15.05 RACCONTAMI CAP. II
16.50 TG PARLAMENTO - TG1
17.10 CHE TEMPO FA
17.15 LE SORELLE MCLEOD
17.55 IL COMMISSARIO REX
18.45 REAZIONE A CATENA
19.55 TELEGIORNALE
20.30 CALCIO:
GERMANIA - SPAGNA
21.10 INSIEME A PARIGI
Film
21.05 GHOST WHISPERER
Telefilm
7.00 CARTOON FLAKES
9.30 GRAZIE DEI FIORI
10.15 CRASH - FILES - TG2
11.15 THE LOVE BOAT
12.05 IL NOSTRO AMICO...
13.00 TG 2
14.00 DRIBBLING MONDIALE
14.35 STRACULT - PILLOLE
15.00 QUESTION TIME
15.40
TELEFILM
18.25 TG SPORT - TG 2
19.00 RAISPORT MONDIALE
20.00 CLASSICI DISNEY - TG2
8.00 LA STORIA SIAMO NOI
9.00 SE NON AVESSI PIÙTE
10.45 COMINCIAMO BENE
13.10
JULIA - TGR - TG3
15
.00 LA TV DEI RAGAZZI
15.30 CICLISMO: CAMBRAIS -
REIMS
17.40 CICLISMO: GIRO D'ITA-
LIA FEMMINILE
18.00 GEOMAGAZINE 2010
18.55 METEO 3 - TG3 - TGR
20.00 BLOB
20.10 SOAP - TG3
21.10 IL TOPOLINO MARTY 2
Film
8.20 CARTONI ANIMATI
9.45 TELEFILM
12.25 STUDIO APERTO - SPORT
13.40 CAMERA CAFE'
14.05 CARTONI ANIMATI
15.00 H2O
15.30 CHAMPS 12
16.30 TELEFILM
17.30 CAPOGIRO JUNIOR
18.30 STUDIO APERTO - SPORT
19.30 TUTTO IN FAMIGLIA
20.05 I SIMPSON
20.30 VIVA LAS VEGAS
8.00 TG5
8.40 FINALMENTE SOLI
9.10
VIVA CUBA
11.00 FORUM
13.00 TG5
13.40 BEAUTIFUL
14.10 CENTOVETRINE
14.45 ALISA
15.45 LA RIVINCITA DI UNA
MOGLIE
17.45 A GENTILE RICHIESTA
20.00 TG5
20.30 VELONE
PREMIUM
IN DIRETTA
0.10 24
2.00 TG4 - RASSEGNA
STAMPA
2.25 LA COSA BUFFA
4.15 CRIMINAL INTENT
21.10 A.I.-INTELLIGENZA
ARTIFICIALE Film
8.15 T.J. HOOKER
9.10 BALKO
10.30 AGENTE SPECIALE...
11.30 TG4 - TELEGIORNALE
12.00 CARABINIERI
13.05 DISTRETTO DI POLIZIA
14.05 FORUM-IL MEGLIO DI
15.10 NIKITA
16.15 SENTIERI
16.45 LETTO A TRE PIAZZE
18.55 TG4 - TELEGIORNALE
19.35 TEMPESTA D'AMORE
20.30 RENEGADE
19.05 GOLF: PGA TOUR AT&T
NATIONAL
Da Bethesda, Stati Uniti
20.05 GOLF: PGA OPEN
FRANCIA 20.35 GOLF: EUROPEO FEMMINILE Da Santa Cruz
di Tenerife, Spagna
21.50 VELA: YACHT CLUB.
DAHLIA SPORT
16.45 FIVB BEACH VOLLEY
WORLD CHAMPIONSHIP
17.40 FIVB BEACH VOLLEY
WORLD CHAMPIONSHIP
19.30 BILIARDO: MOSCONI
CUP 2009
RAI SPORT 1
9.15 CICLISMO: TOUR DE
FRANCE 3ª tappa
12.00 CALCIO: URUGUAY -
OLANDA
Semifinale. Mondiale 2010
18.30 CALCIO: BARCELLONA
- INTER Champions League
21.00 TENNIS: WIMBLEDON
Finale femminile
23.00 CALCIO: BORUSSIA
DORTMUND - BAYERN
MONACO Bundesliga
EUROSPORT
10.25 CICLISMO: PLANET
ARMSTRONG
10.30 AUTOMOBILISMO: FIA WORLD TOURING
CAR CHAMPIONSHIP
11.00 CALCIO: COPPA DEL MONDO
Soccer City Life
12.15 CICLISMO: TOUR DE FRANCE 3ª tappa
13.40 CICLISMO: PLANET
ARMSTRONG
19.00 EQUITAZIONE: RIDERS CLUB
SKY SPORT 1
12.30 CALCIO: ROMA - MILAN
Serie A
13.00 CALCIO: FIORENTINA -
PALERMO
Serie A
14.00 BEACH SOCCER TOUR
1ª tappa
15.00 CALCIO: FAN CLUB ROMA
15.30 CALCIO: FAN CLUB NAPOLI
16.00 CALCIO: FAN CLUB FIORENTINA
16.30 CALCIO: FAN CLUB JUVENTUS
17.00 CALCIO: FAN CLUB
MILAN
17.30 CALCIO: FAN CLUB
INTER
18.00 I SIGNORI DEL CALCIO:
PAOLO ROSSI
19.30 BEACH SOCCER: SERIE A 2ª tappa
CALCIO
20.30 GERMANIA - SPAGNA Semifinale. Mondiale 2010
Rai Sport 1, Sky Mondiale 1
e Raiuno
BASEBALL
1.00 NEW YORK METS -
CINCINNATI REDS MLB. ESPN America
CICLISMO
13.45 TOUR DE FRANCE 4ª tappa. Cambrai - Reims
Eurosport
14.30 TOUR DE FRANCE 4ª tappa. Cambrai - Reims
Rai Sport 2
15.30 TOUR DE FRANCE 4ª tappa. Cambrai - Reims
Rai Sport 1 e Raitre
TENNIS
12.30 WTA BASTAD
Pennetta - Stephens
SuperTennis
20.30 CALCIO: INTER - BARCELLONA
Champions League
22.30 BEACH SOCCER: SERIE A 1ª tappa
SKY SPORT 2
8.30 BASKET: BENETTON
TREVISO - LOTTOMATICA ROMA
Serie A maschile
10.30 VOLLEY: ALL STAR
GAME FEMMINILE
11.30 RUGBY: SUDAFRICA -
NUOVA ZELANDA
Tri Nations 2009
12.30 BEACH VOLLEY:
SWATCH FIVB WORLD TOUR
15.00 BEACH VOLLEY: CAMPIONATO ITALIANO
17.00 RUGBY: AUSTRALIA -
NUOVA ZELANDA
Tri Nations 2009
18.00 BASKET: ARMANI
JEANS MILANO - PEPSI CASERTA
Serie A maschile
20.30 AUTOMOBILISMO:
TROFEO 500 ABARTH
Gara 1
23.05 BEACH VOLLEY: CAMPIONATO ITALIANO
Finale maschile
SKY SPORT 3
10.00 GOLF: PGA EUROPEAN
TOUR
12.00 BASKET: BENETTON
TREVISO - LOTTOMATICA ROMA
Serie A maschile
13.00 BEACH SOCCER:
COPPA ITALIA
14.00 CALCIO: STOCCARDA -
BARCELLONA
Champions League
16.30 AUTOMOBILISMO:
FERRARI CHALLENGE
Gara 1
AI - Intelligenza...
Il centocinquista
La tela...
DI ANTONIO CAPITANI
TV E RADIO
Questa settimana chi parteci-
pa al gioco di stazione di Ra-
dio 105 può vincere il cd Re-
play di Iyaz (nella foto)
Alle 7 con Maurizio Faulisi
(nella foto) la giornata parte
conil piedegiusto.Scrivete a:
drfeelgood@virginradio.it
Luna nel vostro segno.
Che vi rende più
sensitivi del polpo
Paul.E vi fa intuire le
mosse giuste da fare.
Sudombelico tutt’altro
che mollusco…
Giornata piena di
soddisfazioni.I colloqui
possono sfociare in un
impiego,i viaggi
riescono,voi siete
candidati a vincere
l'Ormone d'oro.
Radio 105
RADIO
Radio Monte Carlo
MERCOLEDÌ 7 LUGLIO 2010
LA GAZZETTA DELLO SPORT
R
47
MERCOLEDÌ 7 LUGLIO 2010
LA GAZZETTA DELLO SPORT
R
48
Автор
ermilov.spb
Документ
Категория
Без категории
Просмотров
1 238
Размер файла
10 750 Кб
Теги
2010, la_gazzetta_dello_sport
1/--страниц
Пожаловаться на содержимое документа